RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by rossoneroforever » 17 May 2020 00:21

Tarassaco wrote:
17 May 2020 00:16
rossoneroforever wrote:
17 May 2020 00:09

Per me qualsiasi cioccolato over 80% viene mortificato a prescindere
In realtà è "l'esaltazione più inalterata del cacao", cosa vera fino ad un certo punto (vedi appunto le aggiunte) e un po' fine a se stessa, un po' come quelli che dicono che l'anidride carbonica rovina il vino. Pure io non riesco ad apprezzare altrettanto la massa pura di cacao e preferisco orientarmi su un range da 70-80 (e prevalentemente sudamericana, non sono un fan degli africani).


La realtà (un po' scomoda visto che costa qualcosa in più in termini di soldi e sbattimenti) è che la vera ricerca sul cacao andrebbe fatta sulle varietà di cacao impiegata.
Io però me ne fotto della teoria. Ti dico che è sprecato perchè lo sento sprecato,non perchè faccia dei ragionamenti culinari.
Ame piace molto il caffè amaro se buono,e anche il cioccolato. Nel mio caso l'esaltazione del cacao inalterato funziona,mi piace proprio sentire la bocca impastata di pasta di cacao,non so se hai presente la sensazione.

Il burro occelli mica ti dico che sarebbe sprecato per il marchio,te lo dico perchè se lo metto sul pane sento una differenza enorme,mentre se viene usato per cucinare non me ne accorgo nemmeno.
Questo probabilmente anche perchè odiando i formaggi,a crudo sento molto la differenza tra i burri di centrifufga(tipo occelli e pochi altri in italia) e quelli da affiormento (formaggiosi a manetta).

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by rossoneroforever » 17 May 2020 00:26

Sulla ricerca del tipo di cacao hai sicuramente ragione,ma entriamo in un campo troppo "difficile". Nel mio caso il gioco non vale la candela,quando ho voglia di un po' di cioccolato mi basta un fondente estremo del supermercato. Non mi interessa sbattermi per l'eccellenza.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 20 May 2020 20:16

Un piatto light ma molto saporito

Patate e broccoli bolliti spadellati in soffritto di acciughe e capperi con spolverata di prezzemolo e pangrattato

Image

Image

Image

Image

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 24 May 2020 20:52

Spiedini di pesce comperi con peperoni, già pronti da supermercato.
Di mio ho messo la panatura di pan grattato, scorza di limone e aromi.
Cotti in forno con erbette al burro come contorno

Image

Image

Image

User avatar
Pisquano Barzotto
Via col mento
Reactions:
Posts: 1524
Joined: 05 Jul 2019 20:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Pisquano Barzotto » 27 May 2020 02:17

Rápida cena virilissima.
678g di costate di mucca alla piastra e 660cc di birra lager extra spagnola da 5 gradi low cost estrema. Mangiata sul tagliere.
Mi sono sentito un vichingo ai servizi di Eric il rosso in una notte stellata con la barbona sporca e lunga, a pochi giorni dall'approdo in America.

Contava solo conquistare, razziare, stuprare, accendere fuochi e grigliare.

Image

Image

Image




In onore dei palati infantili del forum concludo la cena con due fette di pan carré spalmate di 5mm di Dulce de leche, un mix squisito di latte e zucchero lungamente cotto in pentola con aroma di vaniglia.

Ecco, credo che si possa trovare in qualche supermercato italiano.

Image

Fa parte della tradizione argentina ma lo trovi ovunque sotto vari nomi.
Buttati sulle negre amico brutto.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by rossoneroforever » 27 May 2020 02:28

Il bello della carne alla piastra è il rapporto sbatta per cucinare/soddisfazione successiva.
Metti la carne sulla piastra,ti siedi. Dopo 3 minuti ti alzi,la giri,e ti risiedi. Altri 3 minuti ed è pronta.
Per uno come me che odia cucinare,è un ottimo compromesso.

User avatar
Pisquano Barzotto
Via col mento
Reactions:
Posts: 1524
Joined: 05 Jul 2019 20:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Pisquano Barzotto » 27 May 2020 02:44

rossoneroforever wrote:
27 May 2020 02:28
Il bello della carne alla piastra è il rapporto sbatta per cucinare/soddisfazione successiva.
Metti la carne sulla piastra,ti siedi. Dopo 3 minuti ti alzi,la giri,e ti risiedi. Altri 3 minuti ed è pronta.
Per uno come me che odia cucinare,è un ottimo compromesso.
Come valuti il punto di cottura? É il massimo che posso fare, avevo fretta altrimenti avrei cotto ancora. Al sangue proprio non mi piace.
Buttati sulle negre amico brutto.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by rossoneroforever » 27 May 2020 02:46

Pisquano Barzotto wrote:
27 May 2020 02:44
rossoneroforever wrote:
27 May 2020 02:28
Il bello della carne alla piastra è il rapporto sbatta per cucinare/soddisfazione successiva.
Metti la carne sulla piastra,ti siedi. Dopo 3 minuti ti alzi,la giri,e ti risiedi. Altri 3 minuti ed è pronta.
Per uno come me che odia cucinare,è un ottimo compromesso.
Come valuti il punto di cottura? É il massimo che posso fare, avevo fretta altrimenti avrei cotto ancora. Al sangue proprio non mi piace.
A me invece piace al sangue,quindi l'avrei lasciata più cruda dentro. Va a gusti.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 02 Jun 2020 12:24

Polpette di ricotta di pecora e pancetta, legate con pangrattato e formaggio grattuggiato, cotte in forno

Image

Image

Image

Image

Image

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 15 Jun 2020 20:29

Gamberi alla paprika sfumati al whisky

Image

Ho aggiunto la farina per addensare il fondo di cottura

Image

Image

Image

Image

User avatar
L'Eremita
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2801
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by L'Eremita » 15 Jun 2020 20:50

Mi spiace Mike ma niente Mi piace questa volta, la paprika non mi piace per nulla come spezia.
Image

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 26 Jun 2020 01:09

Ci starebbe bene fra le toppate ma lo posto qui per campanilismo lombardo, violino di capra.

Un prodotto da macelleria lombarda (alta Lombardia), purtroppo poco conosciuto perché a livello economico conviene di più fare una capra a pezzi e venderla come spezzatino e simili che impiegare una coscia intera per una sola lavorazione.

É la coscia intera di una capra aromatizzata, stagionata ed essiccata che si taglia al coltello.
In sintesi un prosciutto di capra intero, con tutte le differenze del caso fra vacca e capra di montagna ovvero con un gran sapore di selvatico e speziato.

Uno dei miei affettati preferiti

Image

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6727
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Varg » 26 Jun 2020 01:15

Mike Litoris wrote:
26 Jun 2020 01:09
Image
Mike ma alla fine te lo eri fatto più il tatuaggio alla Peste Noire? Non ricordo più, vedendo i tatuaggi in foto mi è tornato in mente che qualche anno fa avevi detto di volertelo fare, o forse te lo eri già fatto.
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 26 Jun 2020 01:20

Varg wrote:
26 Jun 2020 01:15


Mike ma alla fine te lo eri fatto più il tatuaggio alla Peste Noire? Non ricordo più, vedendo i tatuaggi in foto mi è tornato in mente che qualche anno fa avevi detto di volertelo fare, o forse te lo eri già fatto.
Sinceramente non ricordo, quale intendi? Mi sono fatto un totenkopf molto simile a quello dei Baise ma Hache con ossa e ascia e incrociate, ho anche un tarocco medievale della morte che potrebbe essere nell'iconografia da PN

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6727
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Varg » 26 Jun 2020 01:22

Mike Litoris wrote:
26 Jun 2020 01:20
Sinceramente non ricordo, quale intendi? Mi sono fatto un totenkopf molto simile a quello dei Baise ma Hache con ossa e ascia e incrociate, ho anche un tarocco medievale della morte che potrebbe essere nell'iconografia da PN
Ora non ricordo, dovrei andare a ripescare i messaggi su zetaboards ma forse era il totenkopf simile a quello dei BMH allora.
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Tarassaco
Braccia rubate agli esercizi per lo scalpo
Reactions:
Posts: 11072
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 27 Jun 2020 14:28

Mike Litoris wrote:
26 Jun 2020 01:09
Ci starebbe bene fra le toppate ma lo posto qui per campanilismo lombardo, violino di capra.

Un prodotto da macelleria lombarda (alta Lombardia), purtroppo poco conosciuto perché a livello economico conviene di più fare una capra a pezzi e venderla come spezzatino e simili che impiegare una coscia intera per una sola lavorazione.

É la coscia intera di una capra aromatizzata, stagionata ed essiccata che si taglia al coltello.
In sintesi un prosciutto di capra intero, con tutte le differenze del caso fra vacca e capra di montagna ovvero con un gran sapore di selvatico e speziato.

Uno dei miei affettati preferiti

Image
L'ho conosciuto tramite Lacerenza, glielo porta un tale Adamo Conforti ogni tanto assieme a della Brizaola chiavennasca, non ho idea di dove cazzo le prenda però
brutton wrote: Yò niggà, Francis, tu dovresti venire un po nel ghetto con me brò, sei troppo viziato brò
Vieni nel ghetto assieme ai frà, brò... ti chiameremo ghetto-brò
Ghetto-brò sarà il tuo nuovo nome di battesimo, brò

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6263
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Teomondo Scrofalo » 29 Jun 2020 21:34

Oggi piatto facile facile:
Penne robiola, speck e curry.

Image
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Tarassaco
Braccia rubate agli esercizi per lo scalpo
Reactions:
Posts: 11072
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 29 Jun 2020 21:37

@Mike Litoris implicitamente ti stavo chiedendo dove lo avessi preso
brutton wrote: Yò niggà, Francis, tu dovresti venire un po nel ghetto con me brò, sei troppo viziato brò
Vieni nel ghetto assieme ai frà, brò... ti chiameremo ghetto-brò
Ghetto-brò sarà il tuo nuovo nome di battesimo, brò

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 29 Jun 2020 22:02

Tarassaco wrote:
29 Jun 2020 21:37
@Mike Litoris implicitamente ti stavo chiedendo dove lo avessi preso
In una macelleria a Chiavenna, tale Del Curto che rientra nella filiera Slow Food del violino, aveva anche la versione di capriolo.
Buon rapporto qualità-prezzo, molto fresco infatti andrebbe stagionato un po' ma il caldo non me lo permette rimane comunque più che buono.

Versioni fuori consorzio e di pecora le trovi anche fra Bergamo e Brescia

User avatar
Tarassaco
Braccia rubate agli esercizi per lo scalpo
Reactions:
Posts: 11072
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 29 Jun 2020 22:06

Mike Litoris wrote:
29 Jun 2020 22:02
Tarassaco wrote:
29 Jun 2020 21:37
@Mike Litoris implicitamente ti stavo chiedendo dove lo avessi preso
In una macelleria a Chiavenna, tale Del Curto che rientra nella filiera Slow Food del violino, aveva anche la versione di Capriolo.
Buon rapporto qualità-prezzo, molto fresco e andrebbe stagionato un po' ma il caldo non me lo permette.

Versioni fuori consorzio e di pecora le trovi anche fra Bergamo e Brescia
Figa quando vado a sciare a St Moritz faccio un salto :cope:
brutton wrote: Yò niggà, Francis, tu dovresti venire un po nel ghetto con me brò, sei troppo viziato brò
Vieni nel ghetto assieme ai frà, brò... ti chiameremo ghetto-brò
Ghetto-brò sarà il tuo nuovo nome di battesimo, brò

Post Reply