Brutti e nazionalismo

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
Post Reply

L'Italia è

- faro di Civiltà
2
8%
- una delle nazioni messe meglio nell'occidente
0
No votes
- una delle meno peggio
4
17%
- una nazione come un'altra
3
13%
- la sfigata fra i Chad europei
10
42%
- il buco del culo dell'occidente
4
17%
- il buco del culo del mondo
1
4%
 
Total votes: 24

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Brutti e nazionalismo

Post by Mike Litoris » 01 Jul 2020 00:23

Sondaggio forse mai posto, al di là della politica fra schieramenti.
Qual è la vostra opinione sulla nazione italiana? Al netto di tutto.
Dall'economia, alla storia, al vostro senso di appartenenza fino alla degenerazione riguardo la politica odierna, situazione ipergamica, femminismo ecc...

User avatar
Damned
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6549
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Damned » 01 Jul 2020 00:27

Sono in ordine decrescente? Cioè, "la sfigata fra i Chad europei" sarebbe un giudizio a metà strada tra "una nazione come un'altra" e "il buco del culo dell'occidente"?
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
RettilianoVerace
Ragazzo deluso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3772
Joined: 14 Aug 2018 17:13

Re: Brutti e nazionalismo

Post by RettilianoVerace » 01 Jul 2020 00:32

Dovrebbero votare solo quelli che hanno vissuto (non visitato) in altre nazioni. Molte cose che dai per scontate assumono tutto un altro significato quando vedi come si vive fuori
"Quando sei ricco non hai bisogno di essere bello! Le tribucofore ti vedranno sempre come bello e interessante!" - dalla seconda lettera di San Gaudente Apostolo a brutti.red

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2758
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Mike Litoris » 01 Jul 2020 00:32

Damned wrote:
01 Jul 2020 00:27
Sono in ordine decrescente? Cioè, "la sfigata fra i Chad europei" sarebbe un giudizio a metà strada tra "una nazione come un'altra" e "il buco del culo dell'occidente"?
Sì, questa era l'idea

User avatar
Damned
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6549
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Damned » 01 Jul 2020 00:35

Mike Litoris wrote:
01 Jul 2020 00:32
Damned wrote:
01 Jul 2020 00:27
Sono in ordine decrescente? Cioè, "la sfigata fra i Chad europei" sarebbe un giudizio a metà strada tra "una nazione come un'altra" e "il buco del culo dell'occidente"?
Sì, questa era l'idea
ok, votato quella
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8808
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Stronzo_di_guerra » 01 Jul 2020 00:36

Penso che il capitale umano dell'italia sia in un 10% superiore a quello delle altre nazioni d'europa, un 20% nella media ed un 70% di molto sotto.

Se misuriamo il cittadino medio, l'italia sta probabilmente messa peggio di tutti in europa, non parliamo poi delle donne che difficile trovare qualcosa di meno meritevole di stima sotto ogni punto di vista.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
Rujo
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 739
Joined: 28 Aug 2018 13:58

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Rujo » 01 Jul 2020 00:46

Stronzo_di_guerra wrote:
01 Jul 2020 00:36

Se misuriamo il cittadino medio, l'italia sta probabilmente messa peggio di tutti in europa, non parliamo poi delle donne che difficile trovare qualcosa di meno meritevole di stima sotto ogni punto di vista.
Invece le donne svedesi, spagnole o tedesche si? Lol

User avatar
Stronzo_di_guerra
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8808
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Stronzo_di_guerra » 01 Jul 2020 01:23

Rujo wrote:
01 Jul 2020 00:46
Stronzo_di_guerra wrote:
01 Jul 2020 00:36

Se misuriamo il cittadino medio, l'italia sta probabilmente messa peggio di tutti in europa, non parliamo poi delle donne che difficile trovare qualcosa di meno meritevole di stima sotto ogni punto di vista.
Invece le donne svedesi, spagnole o tedesche si? Lol
Le svedesi son marce mentalmente ma fisicamente hanno dna molto migliore delle italiane, le spagnole sono come le italiane mentre le tedesche stanno un livello sopra sia in termini di look che di cervello.

Le spagnole come le italiane sono litigiose e inutilmente aggressive a fronte di un fisico di norma tutt'altro che eccellente, io le paragono alle terrone.

Le svedesi se le si prende e le si tiene in ambienti sani quindi no femminismo che li ormai è onnipresente vengono anche bene.

Le tedesche di norma sono molto più piacevoli sia fisicamente che caratterialmente delle italiane, non c'è paragone.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
Pegasus
Via col mento
Reactions:
Posts: 1854
Joined: 14 Aug 2018 14:28

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Pegasus » 01 Jul 2020 09:54

Una colonia con un popolo di schiavi.
Se nasci fortunato morirai fortunato, se nasci sfortunato morirai sfortunato cit Pegasus.

User avatar
Gaudente
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2836
Joined: 14 Aug 2018 18:21

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Gaudente » 01 Jul 2020 11:55

Mike Litoris wrote:
01 Jul 2020 00:23
Qual è la vostra opinione sulla nazione italiana?
Merita la distruzione totale.
e l'avra'. :bara:

User avatar
cartaigenica
Via col mento
Reactions:
Posts: 1415
Joined: 15 Aug 2018 08:30

Re: Brutti e nazionalismo

Post by cartaigenica » 01 Jul 2020 19:39

Siamo il buco del culo d'europa e l'anniversario del caso ustica parla chiaro, dopo 40 anni.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Brutti e nazionalismo

Post by rossoneroforever » 01 Jul 2020 19:57

Non avendo vissuto lungamente all'estero non posso esprimermi sulla qualità della vita.
Senso di appartenenza totalmente nullo.

User avatar
Rujo
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 739
Joined: 28 Aug 2018 13:58

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Rujo » 01 Jul 2020 20:42

rossoneroforever wrote:
01 Jul 2020 19:57
Non avendo vissuto lungamente all'estero non posso esprimermi sulla qualità della vita.
Senso di appartenenza totalmente nullo.
Perché ti senti più legato alla tua regione\comunità o in generale non senti tuo il concetto di "nazione"?

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Brutti e nazionalismo

Post by rossoneroforever » 01 Jul 2020 20:44

Rujo wrote:
01 Jul 2020 20:42
rossoneroforever wrote:
01 Jul 2020 19:57
Non avendo vissuto lungamente all'estero non posso esprimermi sulla qualità della vita.
Senso di appartenenza totalmente nullo.
Perché ti senti più legato alla tua regione\comunità o in generale non senti tuo il concetto di "nazione"?
Non sento proprio il concetto di "nazione".
Come dicevo qualche tempo fa,fatico in generale a sentire l'appartenenza a qualsiasi tipo di gruppo/comunità "astratta".

Per sentirmi legato ho bisogno di esperienze dirette,non riesco a sentirmi vicino a qualcuno solo perchè ha la mia stessa nazionalità.

User avatar
Rujo
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 739
Joined: 28 Aug 2018 13:58

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Rujo » 01 Jul 2020 21:05

rossoneroforever wrote:
01 Jul 2020 20:44
Rujo wrote:
01 Jul 2020 20:42


Perché ti senti più legato alla tua regione\comunità o in generale non senti tuo il concetto di "nazione"?
Non sento proprio il concetto di "nazione".
Come dicevo qualche tempo fa,fatico in generale a sentire l'appartenenza a qualsiasi tipo di gruppo/comunità "astratta".

Per sentirmi legato ho bisogno di esperienze dirette,non riesco a sentirmi vicino a qualcuno solo perchè ha la mia stessa nazionalità.
Beh ma sentirai un certo legame almeno nella tua provincia, cioè ad esempio incontrare tuoi corregionali\provinciali in un'altra regione o Paese.

Io ad esempio trovo difficile relegare il concetto di nazionalismo in Italia indistintamente perché è una nazione molto diversa sotto ogni punto di vista (cultura, mentalità, dialetti, geografia ecc), immagino però sia diverso ad esempio per uno slovacco o un islandese dove il tutto da loro è abbastanza omogeneo

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8459
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Brutti e nazionalismo

Post by rossoneroforever » 01 Jul 2020 21:22

Rujo wrote:
01 Jul 2020 21:05
rossoneroforever wrote:
01 Jul 2020 20:44

Non sento proprio il concetto di "nazione".
Come dicevo qualche tempo fa,fatico in generale a sentire l'appartenenza a qualsiasi tipo di gruppo/comunità "astratta".

Per sentirmi legato ho bisogno di esperienze dirette,non riesco a sentirmi vicino a qualcuno solo perchè ha la mia stessa nazionalità.
Beh ma sentirai un certo legame almeno nella tua provincia, cioè ad esempio incontrare tuoi corregionali\provinciali in un'altra regione o Paese.

Mah,poco niente. Potrei sentire qualcosa se mi trovassi in cina,giusto perchè incontrerei qualcuno che parla la mia lingua.

User avatar
urlich
Via col mento
Reactions:
Posts: 1045
Joined: 09 Sep 2018 12:10

Re: Brutti e nazionalismo

Post by urlich » 02 Jul 2020 21:29

Secondo me esistono due risposte corrette al sondaggio:

1) una delle meno peggio
2) la sfigata fra i Chad europei

La 1) è vera in relazione al mondo intero, la 2) in relazione al resto dell'Europa. La dicotomia Nord-Sud è la prima cosa che salta all'occhio, non esiste nessuno tra i paesi europei che abbia degli squilibri macro-regionali così marcati. La Germania est ad esempio sarà si meno sviluppata della parte ovest, ma l'arretratezza economica (relativa) dell'est non si accompagna a una arretratezza di sviluppo globale come quando si confrontano le regioni del sud con il centro-nord.
Però, in relazione alla media globale, mi sento fortunato a essere nato in Italia. Africa e Sud America sono quasi in blocco posti incompatibili con la civiltà, in Asia i paesi più sviluppati mi sembrano posti da incubo dove sarei finito malissimo, ipercompetitivi, ipergamia folle e repressione autoindotta. In medio oriente non potrei neanche cercare consolazione nell'alcol.
Insomma tolta buona parte dell'Europa, il Canada e gli USA (se nasci ricco), il resto mi pare un incubo.
Il mio discorso prescinde ovviamente da qualsiasi considerazione su cultura, missione spirituale, tradizioni, storia millenaria, romanità etc.
«Vera coscienza è la coscienza della nullità, cioè quella che cessa d’essere coscienza. Tale è l’intima contraddizione e l’estremo sarcasmo di tutta la commedia» Carlo Michelstaedter

„«Guarda il tuo corpo: una marionetta dipinta, un povero giocattolo di pezzi snodati sul punto di crollare, una cosa malata e sofferente con la testa piena di false illusioni»“ Dhammapada

User avatar
Teomondo Scrofalo
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6263
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Teomondo Scrofalo » 03 Jul 2020 02:03

urlich wrote:
02 Jul 2020 21:29
Secondo me esistono due risposte corrette al sondaggio:

1) una delle meno peggio
2) la sfigata fra i Chad europei

La 1) è vera in relazione al mondo intero, la 2) in relazione al resto dell'Europa. La dicotomia Nord-Sud è la prima cosa che salta all'occhio, non esiste nessuno tra i paesi europei che abbia degli squilibri macro-regionali così marcati. La Germania est ad esempio sarà si meno sviluppata della parte ovest, ma l'arretratezza economica (relativa) dell'est non si accompagna a una arretratezza di sviluppo globale come quando si confrontano le regioni del sud con il centro-nord.
Però, in relazione alla media globale, mi sento fortunato a essere nato in Italia. Africa e Sud America sono quasi in blocco posti incompatibili con la civiltà, in Asia i paesi più sviluppati mi sembrano posti da incubo dove sarei finito malissimo, ipercompetitivi, ipergamia folle e repressione autoindotta. In medio oriente non potrei neanche cercare consolazione nell'alcol.
Insomma tolta buona parte dell'Europa, il Canada e gli USA (se nasci ricco), il resto mi pare un incubo.
Il mio discorso prescinde ovviamente da qualsiasi considerazione su cultura, missione spirituale, tradizioni, storia millenaria, romanità etc.
Anch'io grossomodo la vedo da scindere, non esiste una risposta sola.

In Italia c' è patrimonio culturale numero 1 al mondo, come si può dire che sia totalmente di merda?

Come già dissi, il problema dell' Italia sono i meridionali. Inutile fare giri di parole, il problema di una città -che prima o poi andrò in visita- come Napoli sono i napoletani perché come paesaggi e storia che si respira è molto bella.

Lo stesso vale sotto milioni di punti diversi.

Dirò anch' io la democristiana "sfigata tra i Chad europei"
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Hoppe
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4902
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: Brutti e nazionalismo

Post by Hoppe » 03 Jul 2020 11:24

economicamente sfigata, più che altro per il sud che la tira giù perché il nord indipendente sarebbe alla pari con i paesi migliori secondo me
come patrimonio culturale e artistico superiore a tutti
come patrimonio umano attuale dipende, io non la vedo grigia come dice strunz, è pieno di persone competenti anche se il sistema è inefficiente e non tira fuori il meglio dalle persone. Per esempio non mi convince il sistema scolastico, si perde troppo tempo a fare cose inutili per la maggior parte delle persone, però non saprei come riformarlo
tutto sommato si vive ancora bene
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

What is really striking about the upper echelons of any society is how good looking, tall and healthy everyone is. That's of course money, time to work out, a good education, good healthcare AND most importantly, marring the right people from the right background.

Post Reply