Smentire i luoghi comuni normie

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4218
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Smentire i luoghi comuni normie

Post by Tarsimandro » 13 Jan 2020 19:58

I normie e le loro stupidaggini superficiali, senza costrutto e senza logica, superficiali e neanche un minimo ragionate. Mi capita a volte di smentire certi luogi comuni radicatissimi - perfino robe redpillate, ovviamente inconsapevoli - e li vedo sorpresi dell'assoluta semplicità dei ragionamenti, a cui però, incredibilmente, non erano mai arrivati.
Troppo impegnati a vivere per andare a fondo di cose così ovvie, semplicemente :(

Vorrei smentirne qualcuno, che peraltro coinvolge anche alcuni utenti qui presenti. Cose che mi sono sentito dire anche personalmente.

1) "Con le ragazze ci devi provare tu, non ti verranno mai a cercare" - La più grande delle balle. E' sempre la donna a scegliere, SEMPRE. O ti cerca lei, o te lo fa capire. Provarci con una che non ti ha dato il minimo segnale di disponibilità vuol dire un palo praticamente certo, e vale anche per chi è di buon aspetto, tendenzialmente. Il PUA è una truffa. Provarci con una tipa senza avere avuto alcuna base funziona 1 volta su 1000, bisogna avere un culo enorme o avere aspetto da over 8.

2) "Devi abbassare le tue pretese, più sono brutte più è facile, se ci provi con le modelle non scoperai mai" -. Altra stupidaggine controintuitiva. Le brutte non hanno gusti diversi dalle belle, né sono meno pretenziose. La fisiologia poi, porta chiunque a preferire l'aspetto migliore. A questo ci possiamo aggiungere che, tendenzialmente, le tipe più carine tendono ad avere anche migliore carattere. E tendono ad essere più delicate nei rifiuti. Anche senza essere superficiali, quindi, viene proprio naturale orientarsi verso certe tipe. Inoltre, un rifiuto da una cessa - spesso pure sgarbato - fa più male di quello da una figa. Poiché le probabilità di rimorchio del brutto sono minime e sostanzialmente appese alla famosa "botta di culo", allora tanto vale cercare il colpo grosso e sperare che sia con una decente.

3) "Ci devi provare con le brutte prima, devi fare la gavetta, mica puoi pensare di andare subito con una bella, comincia dalle cessette, fai esperienza" -. Questa l'ho sentita più di una volta ed è forse la cosa più stupida che si possa immaginare. Il rimorchio come se fosse un lavoro, in cui si fa la scalata...ma porcodio :mad: Ad una ragazza con cui ci provi non frega un cazzo del tuo "curriculum" di seduttore, conta solo se gli piaci oppure no. Ma secondo certi geni, presentandoti da una carina dopo essere passato per cessone,bruttine, e quasi carine, dovresti avere più possibilità, perché lei apprezzerebbe il tuo impegno pregresso... :dry:

4) "Provaci con più donne che puoi, anche 100 al giorno, prima o poi trovi" - Sembra quasi sensato se non fosse che anche qui, non vale il discorso della gavetta. Ogni tentativo è del tutto indipendente dall'altro; se non sei piaciuto a 99 ragazze prima, le tue probabilità di piacere alle 100esima sono le stesse di sempre, cioè pochissime, evidentemente. Non solo, ma provarci a raffica e beccare solo pali è controproducente in quanto deprime l'autostima.


Queste sono tutte cose che probabilmente qualunque Incel si è sentito dire da amici o parenti che tentavano di tirarlo su o consigliarlo.

User avatar
Molluck
Via col mento
Reactions:
Posts: 1611
Joined: 19 Aug 2018 15:21
Location: Gora dell'eterno fetore

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Molluck » 13 Jan 2020 20:33

Mi trovo in accordo con te, in particolare quando scrivi che con le cesse, cessette e simili non si hanno certo più possibilità di successo date dal loro scarso livello estetico: alle belle come alle brutte piace il BF (a differenza nostra non sanno turarsi il naso). Pensare poi che la cessetta sia più profonda d'animo, meno superficiale, meno attenta all'estetica è un errore. Probabilmente ce ne sono, anzi, sicuramente. Ma ce ne saranno altrettante anche tra le belle, quindi -come dici- è lecito provarci pure con quelle decenti.

Solo un appunto, ma lo statistico Damned potrà correggermi:
Tarsimandro wrote:
13 Jan 2020 19:58
Ogni tentativo è del tutto indipendente dall'altro; se non sei piaciuto a 99 ragazze prima, le tue probabilità di piacere alle 100esima sono le stesse di sempre, cioè pochissime, evidentemente. Non solo, ma provarci a raffica e beccare solo pali è controproducente in quanto deprime l'autostima.
Proprio perché sono eventi reciprocamente indipendenti è probabile che con la centesima funzioni.

Come per il lancio di una moneta: 50% croce 50% testa, ma su cento lanci, 90 potrebbero benissimo restituire croce come risultato.
aka Takamoto

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4548
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by johnny-red » 13 Jan 2020 20:38

un sogno se ci stesse 1 donna su 100, me ne sarei scopate tantissime
comunque a me non hanno mai detto nessuna di queste cose, in primis perché io ci provavo prima e più degli altri ed in secundis anche con cesse orribili che gli altri non avrebbero toccato manco con un manico di scopa

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4218
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Tarsimandro » 13 Jan 2020 21:42

Aggiungo poi che queste cose solitamente la gente te le dice essendone convinta, ma non si rende conto che in realtà sta platealmente offendendo l'amico/parente Incel che vorrebbe risollevare e lo sta spingendo verso un'ulteriore depressione dell'autostima.
Sono talmente ideologizzati e bluepillati che ci credono sul serio, probabilmente pensando di aver vissuto loro stesso delle situazioni del genere, quando nel 99 % dei casi si tratta di persone con aspetto almeno decente che hanno scopato tipe decenti magari dopo aver preso qualche pelo, convintissimi che sia merito delle loro straordinarie capacità e del loro sudato impegno.

Classico esempio è L'Amico Normaloide Socialone, vera e propria piaga di ogni incel.

Costui è un tipo anonimo sul 6-6,25. Non fa certo schifo, ma neanche si nota. Al liceo è attivo e popolare, ha buona autostima, ci prova con le Stacy ma prende solo pali. Incazzoso e frustrato, ripiega sulle normaloidi, ma fallisce anche li. Qualche bruttina ci prova con lui, ma le rifiuta.
E' sempre più nervoso e misogino e sta perdendo autostima, e li li per entrare nel Forum dei Brutti in cerca di conforto, ma arriva in Università, e finalmente, per ragioni naturali, rimorchia una ragazza decente. La scopa con rabbia goduriosa, perché ritiene di aver ottenuto finalmente ciò che gli spetta.
Pensa di esserselo meritato per il suo carattere e il suo impegno, e lo vede come una sorta di giusta ricompensa per i pali e la "sofferenza" patita al liceo. A questo punto la sua autostima che vacillava ritorna prepotente, il suo ego decolla, è convinto di aver capito il mondo ed è prodigo di consigli per i derelitti.

Alfa, baldanzoso e sicuro di se, raccoglie gli sfoghi dell'amico brutto e sfigato e lo consiglia, convinto di poterlo aiutare. Ma con una punta di spacconeria e di superiorità, e per questo dice all'Incel di provarci solo con le brutte, perché lui, che si ritiene valido e ingiustamente snobbato fino ad allora, se l'è dovuta sudare, la sua tipa decente, e non può certo accettare che un altro possa averla al primo colpo, magari per una botta di culo insperata...

Diffidati da questa gente, per i brutti non c'è metodo, impegno o tattica, conta solo fare quello che si sente e sperare di avere fortuna.

Gomma Suprema
Ragazzo deluso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3781
Joined: 15 Aug 2018 00:36

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Gomma Suprema » 13 Jan 2020 22:04

Tarsimandro wrote:
13 Jan 2020 19:58
A questo ci possiamo aggiungere che, tendenzialmente, le tipe più carine tendono ad avere anche migliore carattere. E tendono ad essere più delicate nei rifiuti. Anche senza essere superficiali, quindi, viene proprio naturale orientarsi verso certe tipe.
Siamo sicuri che sia davvero così però?
Io non ho riscontrato particolari differenze in questo senso, anzi i picchi massimi di stronzaggine li ho trovati prevalentemente in tipe fighe (diciamo che le peggiori erano tutte dal 6,5 all'8 con l'eccezione di una sola cessa)

è vero che una tizia brutta può sviluppare un carattere di merda e antipatico perchè frustrata dalla sua condizione e dall'inferiorità rispetto alle tizie carine, mentre una tipa piacente con una vita da sogno pienamente soddisfacente ecc....tenderà a essere più serena, felice, socievole e equilibrata.
Ma è anche vero che si verifica pure il fenomeno contrario, una tizia abituata da sempre a essere trattata come una regina, sommersa di feedback positivi, abituata a non avere la minima difficoltà o problema nella vita e a sentirsi onnipotente ecc....è più probabile che sviluppi un carattere arrogante, presuntuoso, da stronza che si ritiene superiore e tratta di merda i brutti e gli sfigati ecc....mentre una tipa brutta, non avendo questi privilegi e trattamenti di favore, sarà giocoforza più portata a sviluppare un carattere più da persona "normale" e umile

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4218
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Tarsimandro » 13 Jan 2020 22:33

Gomma Suprema wrote:
13 Jan 2020 22:04
Tarsimandro wrote:
13 Jan 2020 19:58
A questo ci possiamo aggiungere che, tendenzialmente, le tipe più carine tendono ad avere anche migliore carattere. E tendono ad essere più delicate nei rifiuti. Anche senza essere superficiali, quindi, viene proprio naturale orientarsi verso certe tipe.
Siamo sicuri che sia davvero così però?
Io non ho riscontrato particolari differenze in questo senso, anzi i picchi massimi di stronzaggine li ho trovati prevalentemente in tipe fighe (diciamo che le peggiori erano tutte dal 6,5 all'8 con l'eccezione di una sola cessa)

è vero che una tizia brutta può sviluppare un carattere di merda e antipatico perchè frustrata dalla sua condizione e dall'inferiorità rispetto alle tizie carine, mentre una tipa piacente con una vita da sogno pienamente soddisfacente ecc....tenderà a essere più serena, felice, socievole e equilibrata.
Ma è anche vero che si verifica pure il fenomeno contrario, una tizia abituata da sempre a essere trattata come una regina, sommersa di feedback positivi, abituata a non avere la minima difficoltà o problema nella vita e a sentirsi onnipotente ecc....è più probabile che sviluppi un carattere arrogante, presuntuoso, da stronza che si ritiene superiore e tratta di merda i brutti e gli sfigati ecc....mentre una tipa brutta, non avendo questi privilegi e trattamenti di favore, sarà giocoforza più portata a sviluppare un carattere più da persona "normale" e umile
Chiaramente non pretendo di estendere queste caratteristiche a tutte, parlo di tendenze.

Il ragionamento che fai è pure corretto, io credo però che in generale prevalga il primo caso, ossia che la fighetta trattata come una regina e e amata da tutti tende a sviluppare carattere benevolo e positivo verso chiunque, proprio perché non ha motivo di avercela con nessuno, zero frustrazioni, infamate e quant'altro.
Chiaramente dipende dal carattere di base; diciamo che per mia esperienza personale - naturalmente fallace come tutte le esperienze personali - è più frequente l'associazione bel faccino-bel carattere piuttosto che il contrario.

Insomma un brutto che tenta con ragazze carine o comunqe più belle di lui non è un ritardato pretenzioso e fuori dal mondo come lo si vorrebbe far passare, ma semplicemente uno che fa la cosa più naturale che c'è, e non è affatto superficiale come potrebbe sembrare.

User avatar
Hoppe
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4198
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Hoppe » 13 Jan 2020 23:00

1) solo se le conosci già e ci esci insieme in gruppo allora lanciano segnali, ti si attaccano ecc...altrimenti al 99% aspettano che tu faccia la prima mossa.

2)invece è vero, basta vedere come spesso le tipe che ci provano loro sono spesso quelle più brutte...

3)sono d'accordo

4)sì, provarci a caso se prendi solo pali ti fa stare peggio...meglio fare cose mirate se non ti sei ancora accasciato
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

What is really striking about the upper echelons of any society is how good looking, tall and healthy everyone is. That's of course money, time to work out, a good education, good healthcare AND most importantly, marring the right people from the right background.

User avatar
Damned
Corpo donato a Mike Mew
Reactions:
Posts: 5107
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Damned » 14 Jan 2020 00:22

Mi sembrano già uscite con una punta di redpill, infatti mi sembra abbiano un qualche granello di verità, anche se magari vengono grandemente esagerate.
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4218
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Tarsimandro » 14 Jan 2020 00:44

Hoppe wrote:
13 Jan 2020 23:00
2)invece è vero, basta vedere come spesso le tipe che ci provano loro sono spesso quelle più brutte...
Buon per te che almeno qualcuna ci ha provato, per un brutto vero come me non esiste neanche quello.

Ho esperienze diverse. Le brutte non sono affatto meno pretenziose, ed avendo il potere dell'ipergamia, non ritengono praticamente mai di doversi "abbassare" ad accontentarsi di un loro pariestetico o perfino di uno a loro superiore ma comunque sotto soglia, tipo una 4 col cavolo che ci prova con un 5, di base punta ai 6, e di solito ci riesce pure.

Per come la vedo io limitarsi perché "quella è troppo per me" è un suicidio; ragionando così e tenendo conto dell'ipergamia, allora tanto varrebe provarci direttamnte con le CON da 2,5.
Il problema è che non puoi forzarti fino al punto di farti andare bene una che non ti provoca un'erezione neanche immaginandosela con la faccia e il corpo di un'altra...

Secondo me serve un minimo di ragionevolezza di base, cioè evitare di provarci con le strafighe assurde...ma questo credo che venga naturale a chiunque, che non ti potrai mai permettere l'attrice/modella/cantante dei tuoi sogni, o anche solo la Stacy della scuola, lo capisci alla pubertà. Ma pensare di dover rinunciare, a prescindere, pure ad una comunissima 6, se non pure ad una 5, è umanamente e fisiologicamente impossibile.
I normie però non lo capiscono...

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4218
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Tarsimandro » 14 Jan 2020 01:07

Damned wrote:
14 Jan 2020 00:22
Mi sembrano già uscite con una punta di redpill, infatti mi sembra abbiano un qualche granello di verità, anche se magari vengono grandemente esagerate.
Secondo me non hanno proprio nessuna verità, però è difficile farlo capire ai normie, che non riescono praticamente mai a fare ragionamenti controintuitivi, e neanche ne hanno l'interesse, fare sforzi mentali oltre i luoghi comuni e le verità comunemente accettate, date per scontate e mai davvero analizzate è decisamente troppo per chi ha una vita normale ed è occupato a godersela.

E si, sono enormemete esagerate : tipo il punto 2, quando ti dicono che non ci deve provare con le "modelle" o un generico termine per definire ragazze estreme e fuori portata.
A me questa cosa è stata detta quando avevo annunciato l'intenzione di provarci con una tipa che era sul 6 :pepe:

Sta gente poi manco si rende conto che così facendo insulta pesantemete le persone che a parole vorrebe invece risollevare. E' come se ti dicessero che puoi permetterti solo roiti inchiavabili - che per loro semplicemente neanche esistono, quindi manco hanno idea di cosa siano, di come si comportino e di che cosa pretendano -e te li devi fare andare bene per forza...ma non è che siccome sei brutto allora hai una soglia di eccitabilità minore di quella dei belli...dioporco :(

User avatar
re innocuo78
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9048
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by re innocuo78 » 14 Jan 2020 01:51

tarsi è giunto il momento per te di cambiare totalmente abitudini e comportamenti,se hai intenzione di cercare donne.

Sfarro
Corpo donato a Mike Mew
Reactions:
Posts: 5272
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Sfarro » 14 Jan 2020 05:57

1) Vero.
Ma la risposta più realistica è che se non ti proponi tu lo farà qualcun altro.
Le donne sono abituato a gente che ci prova e si aspettano che succeda, l'unica grande difficoltà é assorbire il rifiuto.

Passo prima al punto 4, perché sul punto 3 c'è da dire di più.

4) È ovvio che sia così. Se ci si accorge di non piacere in generale la prima cosa da fare é cercare di cambiare qualcosa della propria immagine.
Inoltre, va preso atto che il rifiuto dipende da molteplici ragioni, ma tendenzialmente non si piace abbastanza ad una tipa che esteticamente ha di meglio intorno. Cioè ci sono due ragioni, non una sola. Infatti, in una isola deserta lei non potrebbe che starci non avendo alternative.
Già, cercare di avvicinarsi a "quel di meglio" che avrebbe intorno aumentare le possibilità non solo con lei ma con un certo numero di altre.

La mia opinione é che si é esattamente come al mercato, dove si compra e si vende a seconda non solo dei gusti ma anche dei bisogni.
Se mi piace un cappello ma non posso comprarlo ci rinuncio o trovo i soldi, facendo dei sacrifici ulteriori Cioè se non ho i numeri per una certa donna, perché ha di meglio intorno, o ci rinuncio oppure upgrado intanto Lms.
Allo stesso modo se mi serve un medicinale, anche se costa sono costretto a comprarlo, rinunciando al cappello.
In questo senso se una ragazza fosse delusa da un uomo e da una relazione e sentisse il bisogno di avere un tipo di rapporto diverso con una persona diversa, inaspettatamente si potrebbe aprire una possibilità. Che poi questa possibilità porti a qualcosa di soddisfacente per entrambi é un altro discorso. Per le donne giovani l'attrazione fisica é molto importante, dunque col tempo é facile che saranno attratte da uomini più belli e che lascino.

2) Vero. Abbiamo già stabilito che le coppie tendono ad essere pariestetiche. Ma l'osservazione é giusta e sbagliata allo stesso tempo :Se è vero che i gusti non cambiano, che poi é vero solo in parte perché i gusti col tempo, cioè con l'esperienza cambiano eccome, é anche vero che una ragazza carina è abituato a una maggiore qualità estetica maschile. Detto questo, capita abbastanza spesso che una donna si metta con chi non corrisponde ai suoi gusti "originali" . Il diverso a volte attira chi per natura é contraddittorio e instabile.

3) Vero se parliamo di approccio a freddo, meno vero se c'è una preliminare conoscenza.
Visto mille volte in quanto in gioventù uscivo ogni tanto con due o tre ragazzi che in discoteca ci provano con tutte, tendenzialmente cessette.
Se avessero applicato il punto 1) e disatteso questo non avrebbero rimorchiato niente. Invece, hanno fatto le loro esperienze e si sono anche sposati.
Il secondo addirittura con una ragazza carina.
Parliamo di normo bruttini, non certo di brutti veri che comunque ha preso centinaia di pali e qualche rtl rara molto deludente. Una vita in salita ma tant'è.

Un brutto vero con difetti deformanti o poco accettabili oppure un normo bruttino accasciato che sviluppa atteggiamenti e trascuratezza che lo rendono weird o estremamente rassegnato non hanno speranze. Solo pay.

Non penso assolutamente che il Pua sia una truffa ma che non possa applicarsi universalmente a tutti.
É inutile prendere un weirdone é farlo approcciare in strada e dirgli che é stato un grande solo perché ha parlato per tre minuti con due ragazze, che non avevano di meglio da fare, su quaranta tentativi se prima non si è fatto un lavoro per renderlo più accettabile esteticamente e come modo di fare.
La vera difficoltà é che moltissimi maschi nella fascia media non capiscono niente di donne, non sanno nemmeno di cosa parlarci, sono ottenebrati dalla voglia di scopare e basta.
Gli si possono spiegare le cose una infinità di volte ma pur avendole teoricamente capite, nel momento del faccia a faccia si perderanno completamente perché dominati dalle loro emozioni e soprattutto dalle neggate del loro interlocutore femmile .

Un atteggiamento beta in un normaloide é la croce sulla tomba. Ma chi é beta difficilmente può cambiare. Ci vorrebbe un training psicologo a parte ben prima di farlo interagire con le donne.
É un lavoro che chi ha voglia di migliorare cerca di fare da solo, come ho fatto io stesso, leggendo tantissimo sui rapporti interpersonali e di psicologia di coppia.

Lo stesso vale per i redpillati che non si sono mai messi in gioco. É ovvio che la redpill li accasci definitivamente perché purtroppo da molti più riscontri immediati della bluepill. Ma in realtà se l'avessero metabolizzata cercherebbero di applicarla cercando di cambiare a 360 gradi.
Non solo esteticamente, ma anche e soprattutto psicologicamente, come approccio al problema.

Anche se come racconto in sezione privata le crudezze femminili sono bestiali tanto che farebbero veramente perdere ogni voglia di interagirvi.
Ma vanno considerate come un test per essere accreditati, né più e né meno.
Le donne sono degli esseri eccessivi nel bene ma soprattutto nel male e nel loro mondo vale l'ingiustizia dei due pesi e due misure : É un meccanismo che fa anch'esso parte di uno più vasto e cioè del selezionare.
Capito come funziona si può in parte bypassare.
Perché due pesi e due misure?
Perché un belloccio oppure un ragazzo decente che ostenta potere o che soddisfa bisogni immediati, come già detto al punto 2), é un buon prodotto e verrà assolutamente trattato meglio, anche se come persona potrebbe non valere niente ( per es bullo o spaccino) e dare anche avvisaglie di questo. Ma otterrà sempre qualcosa.

Per chi invece non rientra in quelle tipologie o modo di vivere sopra le righe, studiare la psicologia, per esempio come interagire con un narcisista, perché le donne di base lo sono tutte o quasi, aiuta a non farsi sopraffare dal loro modo bestiale di porsi, a mantenere la calma e di conseguenza a porsi come unico target il risultato pratico.
Cioè a superare i bestial test più o meno consapevoli di validazione cui si verrà continuamente sottoposti.
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4548
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by johnny-red » 14 Jan 2020 18:46

Hoppe wrote:
13 Jan 2020 23:00
1) solo se le conosci già e ci esci insieme in gruppo allora lanciano segnali, ti si attaccano ecc...altrimenti al 99% aspettano che tu faccia la prima mossa.

2)invece è vero, basta vedere come spesso le tipe che ci provano loro sono spesso quelle più brutte...
anche se meno spesso che in ambienti comuni/soft ma può capitare eccome che una tizia ti approcci praticamente a freddo, ai bellocci capita sicuramente, tanto per dire
ci provano anche le carine, ma ovviamente coi bellocci, cosi come le cesse/mezze cesse ci provano coi normaloidi o i carini, coi brutti non ci prova nessuna salvo miracoli, e qualora fosse sarebbe una cessa obesa o comunque una cessa schifosa; le donne mediocri ci provano con tizi alla loro portata, soprattutto quando cercano il beta-provider di turno, perché sanno benissimo che i bellocci non se le pigliano per LTR

serpicojohn
verme informe
Reactions:
Posts: 24
Joined: 14 Jan 2020 21:32

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by serpicojohn » 14 Jan 2020 21:42

Sfarro wrote:
14 Jan 2020 05:57
La vera difficoltà é che moltissimi maschi nella fascia media non capiscono niente di donne, non sanno nemmeno di cosa parlarci, sono ottenebrati dalla voglia di scopare e basta.
Gli si possono spiegare le cose una infinità di volte ma pur avendole teoricamente capite, nel momento del faccia a faccia si perderanno completamente perché dominati dalle loro emozioni e soprattutto dalle neggate del loro interlocutore femmile .

Un atteggiamento beta in un normaloide é la croce sulla tomba. Ma chi é beta difficilmente può cambiare. Ci vorrebbe un training psicologo a parte ben prima di farlo interagire con le donne.
É un lavoro che chi ha voglia di migliorare cerca di fare da solo, come ho fatto io stesso, leggendo tantissimo sui rapporti interpersonali e di psicologia di coppia.
Potresti spiegare meglio questa cosa? Quali sono gli errori che fanno i mediomen? Cosa hai fatto tu per uscirne fuori e migliorare?

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1195
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by L'Eremita » 14 Jan 2020 22:19

serpicojohn wrote:
14 Jan 2020 21:42
Sfarro wrote:
14 Jan 2020 05:57
La vera difficoltà é che moltissimi maschi nella fascia media non capiscono niente di donne, non sanno nemmeno di cosa parlarci, sono ottenebrati dalla voglia di scopare e basta.
Gli si possono spiegare le cose una infinità di volte ma pur avendole teoricamente capite, nel momento del faccia a faccia si perderanno completamente perché dominati dalle loro emozioni e soprattutto dalle neggate del loro interlocutore femmile .

Un atteggiamento beta in un normaloide é la croce sulla tomba. Ma chi é beta difficilmente può cambiare. Ci vorrebbe un training psicologo a parte ben prima di farlo interagire con le donne.
É un lavoro che chi ha voglia di migliorare cerca di fare da solo, come ho fatto io stesso, leggendo tantissimo sui rapporti interpersonali e di psicologia di coppia.
Potresti spiegare meglio questa cosa? Quali sono gli errori che fanno i mediomen? Cosa hai fatto tu per uscirne fuori e migliorare?
E tu chi cazzo sei?
Image

serpicojohn
verme informe
Reactions:
Posts: 24
Joined: 14 Jan 2020 21:32

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by serpicojohn » 14 Jan 2020 22:25

L'Eremita wrote:
14 Jan 2020 22:19
serpicojohn wrote:
14 Jan 2020 21:42


Potresti spiegare meglio questa cosa? Quali sono gli errori che fanno i mediomen? Cosa hai fatto tu per uscirne fuori e migliorare?
E tu chi cazzo sei?
Perdonami, ho dimenticato di scrivere la presentazione. Btw, varg sa.

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1195
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by L'Eremita » 14 Jan 2020 22:26

serpicojohn wrote:
14 Jan 2020 22:25
L'Eremita wrote:
14 Jan 2020 22:19

E tu chi cazzo sei?
Perdonami, ho dimenticato di scrivere la presentazione. Btw, varg sa.
Figurati, mi han detto sei utente storico, salve.
Image

Gomma Suprema
Ragazzo deluso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3781
Joined: 15 Aug 2018 00:36

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Gomma Suprema » 14 Jan 2020 22:36

L'Eremita wrote:
14 Jan 2020 22:26
serpicojohn wrote:
14 Jan 2020 22:25


Perdonami, ho dimenticato di scrivere la presentazione. Btw, varg sa.
Figurati, mi han detto sei utente storico, salve.
In tag stavo trollando lol, non ho idea di chi sia XD

serpicojohn
verme informe
Reactions:
Posts: 24
Joined: 14 Jan 2020 21:32

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by serpicojohn » 14 Jan 2020 22:36

L'Eremita wrote:
14 Jan 2020 22:26
serpicojohn wrote:
14 Jan 2020 22:25


Perdonami, ho dimenticato di scrivere la presentazione. Btw, varg sa.
Figurati, mi han detto sei utente storico, salve.
Salve a te bro

User avatar
Gaudente
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2386
Joined: 14 Aug 2018 18:21

Re: Smentire i luoghi comuni normie

Post by Gaudente » 15 Jan 2020 05:42

Molluck wrote:
13 Jan 2020 20:33

Proprio perché sono eventi reciprocamente indipendenti è probabile che con la centesima funzioni.

Come per il lancio di una moneta: 50% croce 50% testa, ma su cento lanci, 90 potrebbero benissimo restituire croce come risultato.
l'esempio non regge , il palo non e' frutto di un evento casuale ma conseguenza della bruttezza , se si e' stati sottosoglia per 99 tribucofore lo si sara' inevitabilmente anche per la centesima.

Post Reply