RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 11 Jan 2020 19:03

Il cappone che usi per fare il brodo lo mangi come secondo
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Guru
Ragazzo illuso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3323
Joined: 14 Aug 2018 13:21
Location: Neo Vegeta

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Guru » 11 Jan 2020 19:10

Tarassaco wrote:
11 Jan 2020 19:03
Il cappone che usi per fare il brodo lo mangi come secondo
Si, tipo qua lo chiamano genericamente”lesso”, a me fa abbastanza cagare
- Il principe dei Saiyan -

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 11 Jan 2020 19:24

Guru wrote:
11 Jan 2020 19:10
Tarassaco wrote:
11 Jan 2020 19:03
Il cappone che usi per fare il brodo lo mangi come secondo
Si, tipo qua lo chiamano genericamente”lesso”, a me fa abbastanza cagare
A me non piace il bollito in generale
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 12 Jan 2020 20:27

Guru wrote:
11 Jan 2020 17:48

Penso sia una usanza diffusissima, pure da me si usa la cena di natale fare tortellini in brodo(che io sappia infatti i ravioli sono solo quelli al ragù) o similari, anche per "lavare" i bagordi del pranzo e stare leggeri.
I tortellini non sono lombardi, è uno dei piatti simbolo della cucina emiliana.
Ci sono gli anolini e marubini ma sono diffusi, appunto, nelle zone lombarde a confine con l'Emilia.

Credo di non aver mai (davvero mai) visto dei ravioli al ragù in nessuna trattoria/osteria lombarda.

I ravioli lombardi (casoncelli, scarpinocc, tortelli cremaschi ecc...) sono da sempre conditi col burro.

Neanche gli emiliani mangiano le paste ripiene col ragù che sarebbe roba loro, sono perplesso.
Tarassaco wrote:
11 Jan 2020 19:02

Il lombardo tradizionalista fa pranzo di natale coi tortellino o cappelletti (differenze varie ma non stiamo qui ad autisticare) in brodo di cappone, stop.
Image

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 12 Jan 2020 20:37

Comunque, cotechino bollito e spinaci con raspadura, olio e pepe

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 12 Jan 2020 20:48

Mike Litoris wrote:
12 Jan 2020 20:27
Guru wrote:
11 Jan 2020 17:48

Penso sia una usanza diffusissima, pure da me si usa la cena di natale fare tortellini in brodo(che io sappia infatti i ravioli sono solo quelli al ragù) o similari, anche per "lavare" i bagordi del pranzo e stare leggeri.
I tortellini non sono lombardi, è uno dei piatti simbolo della cucina emiliana.
Ci sono gli anolini e marubini ma sono diffusi, appunto, nelle zone lombarde a confine con l'Emilia.

Credo di non aver mai (davvero mai) visto dei ravioli al ragù in nessuna trattoria/osteria lombarda.

I ravioli lombardi (casoncelli, scarpinocc, tortelli cremaschi ecc...) sono da sempre conditi col burro.

Neanche gli emiliani mangiano le paste ripiene col ragù che sarebbe roba loro, sono perplesso.
Tarassaco wrote:
11 Jan 2020 19:02

Il lombardo tradizionalista fa pranzo di natale coi tortellino o cappelletti (differenze varie ma non stiamo qui ad autisticare) in brodo di cappone, stop.
Image
https://www.ilpunto24.it/pranzo-natale- ... martesana/

http://everydaylife.it/menu-natale-dell ... -milanese/

https://www.diredonna.it/pranzo-di-nata ... 67325.html

https://www.foodblog.it/pranzo-di-natal ... -milanese/

https://www.milanofree.it/milano/cucina ... barda.html


Io non vengo a dirti qual è la tradizione di voi montanari eh
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 12 Jan 2020 21:13

Tarassaco wrote:
12 Jan 2020 20:48
Mike Litoris wrote:
12 Jan 2020 20:27


I tortellini non sono lombardi, è uno dei piatti simbolo della cucina emiliana.
Ci sono gli anolini e marubini ma sono diffusi, appunto, nelle zone lombarde a confine con l'Emilia.

Credo di non aver mai (davvero mai) visto dei ravioli al ragù in nessuna trattoria/osteria lombarda.

I ravioli lombardi (casoncelli, scarpinocc, tortelli cremaschi ecc...) sono da sempre conditi col burro.

Neanche gli emiliani mangiano le paste ripiene col ragù che sarebbe roba loro, sono perplesso.



Image
https://www.ilpunto24.it/pranzo-natale- ... martesana/

http://everydaylife.it/menu-natale-dell ... -milanese/

https://www.diredonna.it/pranzo-di-nata ... 67325.html

https://www.foodblog.it/pranzo-di-natal ... -milanese/

https://www.milanofree.it/milano/cucina ... barda.html


Io non vengo a dirti qual è la tradizione di voi montanari eh
Questa mi è nuova ma rimango con qualche dubbio, anche perché gli articoli citano fra le pietanze milanesi la mostarda e il culatello di Zibello (che non è accanto a Binasco mi pare lol )

Che sia una roba più moderna? Hanno un nome in dialetto o più specifico questi "ravioli in brodo tradizionali milanesi"


I piatti milanesi che conosco io sono altri (rustin negaa, mondeghili, cassouela, ossobuco, gremolada, risotti, nervetti, ecc...).
Poi boh, non essendo io milanese non pretendo di avere la verità in tasca a riguardo però mi è davvero nuova questa roba

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 12 Jan 2020 21:21

Mike Litoris wrote:
12 Jan 2020 21:13
Questa mi è nuova ma rimango con qualche dubbio, anche perché gli articoli citano fra le pietanze milanesi la mostarda e il culatello di Zibello (che non è accanto a Binasco mi pare lol )

Che sia una roba più moderna? Hanno un nome in dialetto o più specifico questi "ravioli in brodo tradizionali milanesi"


I piatti milanesi che conosco io sono altri (rustin negaa, mondeghili, cassouela, ossobuco, gremolada, risotti, nervetti, ecc...).
Poi boh, non essendo io milanese non pretendo di avere la verità in tasca a riguardo però mi è davvero nuova questa roba
Non è questione se il piatto abbia o meno origini milanesi, è che tradizionalmente è risaputo (non me lo sono nemmeno mai andato a cercare apposta eh) si mangi quello il pranzo di natale. Tradizione poi sorpassata in larga parte direi credo siano rimasti in pochi (tralasciando i terroni da poco trapiantati) che fanno sta cosa
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Pisquano Barzotto
Via col mento
Reactions:
Posts: 1331
Joined: 05 Jul 2019 20:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Pisquano Barzotto » 13 Jan 2020 06:05

Tarassaco forse sbagli ad estendere a tutta la regione, io e te riportiamo la stessa notizia perche' siamo della stessa zona.
Buttati sulle negre amico brutto.

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 16 Jan 2020 20:10

Pisquano Barzotto wrote:
13 Jan 2020 06:05
Tarassaco forse sbagli ad estendere a tutta la regione, io e te riportiamo la stessa notizia perche' siamo della stessa zona.
Ho postato 2000 link
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8111
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by rossoneroforever » 16 Jan 2020 20:45

Qui da me i ravioli in brodo si usano abbastanza nelle ricorrenze. Anche perchè nei gradi pranzi tipo quello natalizio avanza sempre del brodo di qualità da utilizzare.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 20 Jan 2020 20:29

Patata al cartoccio ( in realtà doveva essere una jacket potato come la fanno gli anglo, intera e con il ripieno al centro, ma si è disintegrata quando ho provato ad aprirla perchè ho delle mani di merda), con pancetta e salvia grigliate, formaggio strachitunt e erba cipollina.

Image

Image

Image

Image

Image

Image

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 24 Jan 2020 21:49

Capesante gratinate

Image

Image

Image

Image

Image

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6418
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Varg » 24 Jan 2020 22:28

Un sogno essere un cuoco provetto come Mike.
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 24 Jan 2020 22:58

Grazie Varg, troppo buono

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6418
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Varg » 25 Jan 2020 00:16

Mike Litoris wrote:
24 Jan 2020 22:58
Grazie Varg, troppo buono
Beh con tutta la roba che hai postato comunque si vede che sai cucinare bene, invece il resto dell'utenza me compreso mi sa che non va oltre la carbonara o la pasta col tonno :pepe:
Comunue appena posso provo a postare la famosa ricetta delle mie "crepes", solo che non penso potrò corredarla con foto fino a primavera perché in genere le preparo quando i miei vanno fuori città per il fine settimana se no mi rompono i coglioni con il fatto che le crepes fanno male e tutto il resto :))
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10548
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Tarassaco » 25 Jan 2020 18:20

Se è Quando andrò a vivere da solo, inizierò pure io con la cucina
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

Sfarro
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6905
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Sfarro » 29 Jan 2020 20:09

Stinco di maiale (disossato) al rosmarino, sfumato al vino bianco con contorno di piselli

Image
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 29 Jan 2020 20:24

Sembra davvero ben cotto Sfarro

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2638
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: RICETTARIO DEL BRUTTO VERO

Post by Mike Litoris » 31 Jan 2020 20:01

Approposito di ravioli lombardi e degli amici-nemici milanesi con i loro "ravioli in brodo".

Oggi casonsèi alla bergamasca, da non confondere con quelli dall'altra parte del fiume Oglio (bresciani) che cambiano sia per ripieno che condimento.

Di mio ci metto poco dato che non so impastare, li compro da alcune vecchie sciure, li congelo crudi e quando ho voglia li cucino.

Trattasi di una non comune pasta ripiena di un trito composto da carne, pasta di salame, formaggio, amaretti, pere, pan grattato e aromi vari.
Si condiscono con pancetta grigliata in tanto burro e aromatizzata con la salvia, una volta cotti si unisce ai ravioli la pancetta grigliata col burro e parecchio formaggio grattugiato, si lascia poi a mantecare un po'.

Ecco, è esattamente così che si mette body fat sul viso e si ingrassa.

Se vi capita e se non lo avete già fatto vi consiglio di assaggiarli, non lo dico per campanilismo ma sono davvero buoni e hanno un gusto dolce e salato allo stesso tempo abbastanza insolito.

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Post Reply