Il concetto di brutto per normie e donne

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
Varg
Reactions:
Posts: 5228
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Varg » 05 Nov 2019 23:24

Torneranno bestiame
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

Sfirt
Reactions:
Posts: 735
Joined: 28 Aug 2018 21:10

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Sfirt » 05 Nov 2019 23:25

Nena wrote:
05 Nov 2019 23:22
ma dove li trovate gli 8 e i 9 nella vita normale?
Ma infatti io ne avrò visti un paio in tutta la mia vita lol

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 4275
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by johnny-red » 05 Nov 2019 23:35

Sfirt wrote:
05 Nov 2019 23:25
Nena wrote:
05 Nov 2019 23:22
ma dove li trovate gli 8 e i 9 nella vita normale?
Ma infatti io ne avrò visti un paio in tutta la mia vita lol
dipende cosa intendi per 8/9, allora con questo concetto non esistono nemmeno i 4 /5, sono tutti 6 e qualche 7
è chiaro che su una scala da 1 a 10, il top sono i 10, modelli o tizi come Alain Delon, i 9 tizi come Terence Hill, tanto per dire, gli 8 tizi che già si vedono molto meno raramente etc.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 00:29

Di 8 ce ne saranno 4-5 in una scuola di 600 persone tipo. Non ho detto che sono comuni

User avatar
re innocuo78
Reactions:
Posts: 8679
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by re innocuo78 » 06 Nov 2019 00:36

rossoneroforever wrote:
05 Nov 2019 18:53
Sì è verissimo,nella testa di certa gente brutto=tizio che non potrebbe fare il modello.
poi se le chiedi:
-allora io come sono?
-normale
-ah si? quindi megio dell'attore di prima?
-..............

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 4001
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Tarsimandro » 06 Nov 2019 01:11

Jeffrey Dean Morgan per la sua età è un bello vero.

Fa proprio un figurone, non solo è alto 185, ma ha figura slanciatissima e sembra ancora di più. Ha pure tantissimi capelli per avere più di 50 anni
Non sembra più giovane in realtà, ma ha i tratti marcati che restano belli anche invecchiando. Una gran fortuna genetica la sua.

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 01:11

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 00:29
Di 8 ce ne saranno 4-5 in una scuola di 600 persone tipo. Non ho detto che sono comuni
Ma non mi sembra comunque sensato il tuo discorso.
Ok se introduci uno stile di vita completamente diverso, del tipo che l'8 che dici é un ballerino famoso o un tronista o uno che fa le comparsate in tv e vive di quello , ma un 8 che fa vita normale da universitario che differenza galattica e bestiale ha da un 7.5 che sempre fa la stessa vita?
Quasi nessuna, non percepisco nessun salto netto, se non quando appunto ci introduci anche uno stile di vita da 1 su 5000, ma é appunto ormai roba rarissima e non ha senso neanche considerarla.

Invece l'ipotetica soglia che cé tra un normaloide comune ed un ragazzo un pelo carino é roba che hai sotto il muso ogni giorno, per me é immediato davvero vedere chi é (piu o meno) gradevole e chi non lo é.
É come tanto per dire vedere gente con carica elettrica positiva (che poi può essere piu o meno positiva) e gente con carica elettrica negativa (piu o meno negativa)
In entrambe le categorie ci sono sfumature nette e ben percepibili sull'intensità della carica, ma cmq sono due categorie totalemente diverse, i negativi e i positivi
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 01:34

Nena wrote:
06 Nov 2019 01:11
Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 00:29
Di 8 ce ne saranno 4-5 in una scuola di 600 persone tipo. Non ho detto che sono comuni
Ma non mi sembra comunque sensato il tuo discorso.
Ok se introduci uno stile di vita completamente diverso, del tipo che l'8 che dici é un ballerino famoso o un tronista o uno che fa le comparsate in tv e vive di quello , ma un 8 che fa vita normale da universitario che differenza galattica e bestiale ha da un 7.5 che sempre fa la stessa vita?
Quasi nessuna, non percepisco nessun salto netto, se non quando appunto ci introduci anche uno stile di vita da 1 su 5000, ma é appunto ormai roba rarissima e non ha senso neanche considerarla.

Invece l'ipotetica soglia che cé tra un normaloide comune ed un ragazzo un pelo carino é roba che hai sotto il muso ogni giorno, per me é immediato davvero vedere chi é (piu o meno) gradevole e chi non lo é.
É come tanto per dire vedere gente con carica elettrica positiva (che poi può essere piu o meno positiva) e gente con carica elettrica negativa (piu o meno negativa)
In entrambe le categorie ci sono sfumature nette e ben percepibili sull'intensità della carica, ma cmq sono due categorie totalemente diverse, i negativi e i positivi
Tra un 7 ed un 8 c'è un abisso, ho solo detto che si impenna un'ipotetico grafico, un 8 universitario ha una scelta infinita di ragazze fighe e se ne può scopare una diversa al giorno volendo, un 7.5 ci si avvicina molto. Se passi dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5 la tua vita non cambia quasi un cazzo, mentre se passi dal 7 all'8 la tua vita cambia totalmente o anche dal 4 al 5. E' pieno di normaloidi che scopano e fanno una vita normale con una ragazza normale, facendo ovviamente una vita normale senza traumi, con un buon circolo sociale.

L'8 è la soglia dove puoi essere anche un autistico down oppure andare in giro con la canotta sporca di sugo. Poi verso l'8 puoi veramente fare diverse cose che vanno molto ora, tipo fare il promoter, l'influencer o cose così senza alzare un dito, mentre un 7 può diventare tipo uno streamer se ha molto talento nella parlantina, ottima espressività ecc.

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 01:51

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 01:34
Nena wrote:
06 Nov 2019 01:11


Ma non mi sembra comunque sensato il tuo discorso.
Ok se introduci uno stile di vita completamente diverso, del tipo che l'8 che dici é un ballerino famoso o un tronista o uno che fa le comparsate in tv e vive di quello , ma un 8 che fa vita normale da universitario che differenza galattica e bestiale ha da un 7.5 che sempre fa la stessa vita?
Quasi nessuna, non percepisco nessun salto netto, se non quando appunto ci introduci anche uno stile di vita da 1 su 5000, ma é appunto ormai roba rarissima e non ha senso neanche considerarla.

Invece l'ipotetica soglia che cé tra un normaloide comune ed un ragazzo un pelo carino é roba che hai sotto il muso ogni giorno, per me é immediato davvero vedere chi é (piu o meno) gradevole e chi non lo é.
É come tanto per dire vedere gente con carica elettrica positiva (che poi può essere piu o meno positiva) e gente con carica elettrica negativa (piu o meno negativa)
In entrambe le categorie ci sono sfumature nette e ben percepibili sull'intensità della carica, ma cmq sono due categorie totalemente diverse, i negativi e i positivi
Tra un 7 ed un 8 c'è un abisso, ho solo detto che si impenna un'ipotetico grafico, un 8 universitario ha una scelta infinita di ragazze fighe e se ne può scopare una diversa al giorno volendo, un 7.5 ci si avvicina molto. Se passi dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5 la tua vita non cambia quasi un cazzo, mentre se passi dal 7 all'8 la tua vita cambia totalmente o anche dal 4 al 5. E' pieno di normaloidi che scopano e fanno una vita normale con una ragazza normale, facendo ovviamente una vita normale senza traumi, con un buon circolo sociale.

L'8 è la soglia dove puoi essere anche un autistico down oppure andare in giro con la canotta sporca di sugo. Poi verso l'8 puoi veramente fare diverse cose che vanno molto ora, tipo fare il promoter, l'influencer o cose così senza alzare un dito, mentre un 7 può diventare tipo uno streamer se ha molto talento nella parlantina, ottima espressività ecc.
Continuo a non trovarmi d'accordo.
Cioé a questo punto possiamo dire che anche tra 10 e 8 cé un impennata pazzesca, i tronisti buzzuri di maria de filippi non possono un cazzo in parte al sean o pry di turno e questo ha novantamila possibilitá in piu, gli 8 di maria de filippi chiavano le influencer italiane cesse mentre opry chiava le doutzen.
Mi sembra un pò la stessa cosa tua, solo che stiamo parlabdo di robe da 0.1% della popolazione e meno.

Mentre non i tra il 5 e il 6.5 cé il 90% della popolazione e qui non mi trovi per niente d'accordo a dire che hanno tutti circa le stesse possibilitá, vero che anche un 5.5 puo trovare ragazza ma deve sempre compensare e fare sempre molta fatica, un 6.5 ha un approccio a queste cose totalmente differete e molto piu easy e naturale, é ricercato dalle ragazze, gli capitano naturalmente molte piu occasioni, deve sforzarsi molto meno se vuole cercarsele lui e probabilmente si gode anche tutto meglio quando cé un pò di piacevolezza estetica.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

vittorio
Reactions:
Posts: 638
Joined: 15 Aug 2018 20:58

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by vittorio » 06 Nov 2019 02:06

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 01:34
Nena wrote:
06 Nov 2019 01:11


Ma non mi sembra comunque sensato il tuo discorso.
Ok se introduci uno stile di vita completamente diverso, del tipo che l'8 che dici é un ballerino famoso o un tronista o uno che fa le comparsate in tv e vive di quello , ma un 8 che fa vita normale da universitario che differenza galattica e bestiale ha da un 7.5 che sempre fa la stessa vita?
Quasi nessuna, non percepisco nessun salto netto, se non quando appunto ci introduci anche uno stile di vita da 1 su 5000, ma é appunto ormai roba rarissima e non ha senso neanche considerarla.

Invece l'ipotetica soglia che cé tra un normaloide comune ed un ragazzo un pelo carino é roba che hai sotto il muso ogni giorno, per me é immediato davvero vedere chi é (piu o meno) gradevole e chi non lo é.
É come tanto per dire vedere gente con carica elettrica positiva (che poi può essere piu o meno positiva) e gente con carica elettrica negativa (piu o meno negativa)
In entrambe le categorie ci sono sfumature nette e ben percepibili sull'intensità della carica, ma cmq sono due categorie totalemente diverse, i negativi e i positivi
Tra un 7 ed un 8 c'è un abisso, ho solo detto che si impenna un'ipotetico grafico, un 8 universitario ha una scelta infinita di ragazze fighe e se ne può scopare una diversa al giorno volendo, un 7.5 ci si avvicina molto. Se passi dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5 la tua vita non cambia quasi un cazzo, mentre se passi dal 7 all'8 la tua vita cambia totalmente o anche dal 4 al 5. E' pieno di normaloidi che scopano e fanno una vita normale con una ragazza normale, facendo ovviamente una vita normale senza traumi, con un buon circolo sociale.

L'8 è la soglia dove puoi essere anche un autistico down oppure andare in giro con la canotta sporca di sugo. Poi verso l'8 puoi veramente fare diverse cose che vanno molto ora, tipo fare il promoter, l'influencer o cose così senza alzare un dito, mentre un 7 può diventare tipo uno streamer se ha molto talento nella parlantina, ottima espressività ecc.
Se mai la vita in campo sentimentale si stravolge dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5, ma proprio due mondi a parte, dal 4 al 5 non cambia nulla.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:10

Si ma che c'entra la distribuzione della popolazione, sono i risultati che si ottengono da invidiare, è solo il risultato che conta, ora qui stiamo parlando di "soglie", ovvero cambiamenti radicali, non c'è nessun cambiamento radicale tra il 5 o il 6 o cose così, ma c'è solo una crescita graduale dei risultati, un 8 ha il completo controllo sessuale della propria vita, ovvero il sogno, è al pari di una donna, tromba con chi vuole quando vuole, ottiene favori e fa quel che cazzo gli pare, sotto è tutto un surrogato di questo.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:12

vittorio wrote:
06 Nov 2019 02:06
Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 01:34


Tra un 7 ed un 8 c'è un abisso, ho solo detto che si impenna un'ipotetico grafico, un 8 universitario ha una scelta infinita di ragazze fighe e se ne può scopare una diversa al giorno volendo, un 7.5 ci si avvicina molto. Se passi dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5 la tua vita non cambia quasi un cazzo, mentre se passi dal 7 all'8 la tua vita cambia totalmente o anche dal 4 al 5. E' pieno di normaloidi che scopano e fanno una vita normale con una ragazza normale, facendo ovviamente una vita normale senza traumi, con un buon circolo sociale.

L'8 è la soglia dove puoi essere anche un autistico down oppure andare in giro con la canotta sporca di sugo. Poi verso l'8 puoi veramente fare diverse cose che vanno molto ora, tipo fare il promoter, l'influencer o cose così senza alzare un dito, mentre un 7 può diventare tipo uno streamer se ha molto talento nella parlantina, ottima espressività ecc.
Se mai la vita in campo sentimentale si stravolge dal 5 al 6 o dal 5.5 al 6.5, ma proprio due mondi a parte, dal 4 al 5 non cambia nulla.
Ma anche no, un 4 non può trombare gratis neanche volendo, è proprio tagliato fuori dal 99,99% delle donne o peggio, facile che muoia vergine, mentre un 5 con un po di impegno mettendosi in gioco, non facendo il pretenzioso, facendo una vita normale qualche relazione con una tipa normale la trova durante la sua vita.

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 5413
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by rossoneroforever » 06 Nov 2019 02:14

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:10
Si ma che c'entra la distribuzione della popolazione, sono i risultati che si ottengono da invidiare, è solo il risultato che conta, ora qui stiamo parlando di "soglie", ovvero cambiamenti radicali, non c'è nessun cambiamento radicale tra il 5 o il 6 o cose così, ma c'è solo una crescita graduale dei risultati, un 8 ha il completo controllo sessuale della propria vita, ovvero il sogno, è al pari di una donna, tromba con chi vuole quando vuole, ottiene favori e fa quel che cazzo gli pare, sotto è tutto un surrogato di questo.
Il discorso è che personalmente(e credo valga per molte persone)è abbastanza difficile invidiare i risultati di un 8.
Può capitare di non conoscerne uno per tutta la vita,si può fare finta che non esistano. I risultati di un normocarino invece ti uccidono quando sei brutto,perchè ce n'è uno ad ogni angolo.
Poi io la vedo un po' come nena,lo sento abbastanza vicino che visione delle cose,i risultati contano fino ad un certo punto,l'importante è fittare nella vita,vivere naturalmente in sintonia con il tutto,poi girarsi indietro ogni tanto e vedere che le tue relazioni con ragazze di un certo valore le hai avute. Basta essere un 6,5 per avere questo.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:20

rossoneroforever wrote:
06 Nov 2019 02:14
Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:10
Si ma che c'entra la distribuzione della popolazione, sono i risultati che si ottengono da invidiare, è solo il risultato che conta, ora qui stiamo parlando di "soglie", ovvero cambiamenti radicali, non c'è nessun cambiamento radicale tra il 5 o il 6 o cose così, ma c'è solo una crescita graduale dei risultati, un 8 ha il completo controllo sessuale della propria vita, ovvero il sogno, è al pari di una donna, tromba con chi vuole quando vuole, ottiene favori e fa quel che cazzo gli pare, sotto è tutto un surrogato di questo.
Il discorso è che personalmente(e credo valga per molte persone)è abbastanza difficile invidiare i risultati di un 8.
Può capitare di non conoscerne uno per tutta la vita,si può fare finta che non esistano. I risultati di un normocarino invece ti uccidono quando sei brutto,perchè ce n'è uno ad ogni angolo.
Poi io la vedo un po' come nena,lo sento abbastanza vicino che visione delle cose,i risultati contano fino ad un certo punto,l'importante è fittare nella vita,vivere naturalmente in sintonia con il tutto,poi girarsi indietro ogni tanto e vedere che le tue relazioni con ragazze di un certo valore le hai avute. Basta essere un 6,5 per avere questo.
Basta anche di meno in realtà per quello che volete voi, avendo tutto il resto a posto. Io invece odio le restrizione, invidio la totale libertà sessuale che hanno le donne o i maschi da 8, avere una scelta praticamente infinita di opzioni, invece nel campo sessuale tutti gli altri mi sembrano vittima del proprio destino e le cose devono incastrarsi,certo per alcuni è molto più favorevole il destino, ma preferirei essere quello che decide ecco, se voglio svegliarmi la mattina andare al supermercato e rimorchiare la cassiera sconosciuta, o andare in discoteca e flirtare con una di quelle ragazze inaccessibili che danzano sul palchetto, o di far innamorare una ragazza specifica che magari mi piace particolarmente.

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 5413
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by rossoneroforever » 06 Nov 2019 02:22

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:20
rossoneroforever wrote:
06 Nov 2019 02:14

Il discorso è che personalmente(e credo valga per molte persone)è abbastanza difficile invidiare i risultati di un 8.
Può capitare di non conoscerne uno per tutta la vita,si può fare finta che non esistano. I risultati di un normocarino invece ti uccidono quando sei brutto,perchè ce n'è uno ad ogni angolo.
Poi io la vedo un po' come nena,lo sento abbastanza vicino che visione delle cose,i risultati contano fino ad un certo punto,l'importante è fittare nella vita,vivere naturalmente in sintonia con il tutto,poi girarsi indietro ogni tanto e vedere che le tue relazioni con ragazze di un certo valore le hai avute. Basta essere un 6,5 per avere questo.
Basta anche di meno in realtà per quello che volete voi, avendo tutto il resto a posto. Io invece odio le restrizione, invidio la totale libertà sessuale che hanno le donne o i maschi da 8, avere una scelta praticamente infinita di opzioni, invece nel campo sessuale tutti gli altri mi sembrano vittima del proprio destino e le cose devono incastrarsi,certo per alcuni è molto più favorevole il destino, ma preferirei essere quello che decide ecco, se voglio svegliarmi la mattina andare al supermercato e rimorchiare la cassiera sconosciuta, o andare in discoteca e flirtare con una di quelle ragazze che danzano sul palchetto, o di far innamorare una ragazza specifica che magari mi piace particolarmente.
Ti capisco,vorresti dominare. Io invece volevo solo vivere. Legittime entrambe le posizioni. Comunque basta meno fino ad un certo punto,un normaloide anonimo è escluso da quello che illustro sopra.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:25

Più che dominare lo chiamerei scegliere, un normaloide si può fare tranquillamente le normaloidi e qualche ragazza carina se è fortunato, le ragazze normaloidi mica sono brutte, anzi una ragazza normaloide arrapa il 90% della popolazione maschile, però appunto non ti scegli tu la normaloide e non scegli tu quando ti capiterà l'occasione, ma prima o poi capitano a tutti quelle occasioni, tutti quelli che vivono chiaramente.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:30

Ah, poi io non sono uno che da voti autistici eh, per me l'8 è un tizio così, un bello, non certo un vip, ce ne saranno stati 5-6 di tizi così in tutta la scuola. Sean O'pry è un 10, Boriello magari un 9, utilizzo una scala normaloide che alla fine è quella che conta.

Image

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 5413
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by rossoneroforever » 06 Nov 2019 02:31

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:25
Più che dominare lo chiamerei scegliere, un normaloide si può fare tranquillamente le normaloidi e qualche ragazza carina se è fortunato, le ragazze normaloidi mica sono brutte, anzi una ragazza normaloide arrapa il 90% della popolazione maschile, però appunto non ti scegli tu la normaloide e non scegli tu quando ti capiterà l'occasione, ma prima o poi capitano a tutti quelle occasioni, tutti quelli che vivono chiaramente.
Davvero difficile per un 5,5/6 anonimo essere scelto ad una tizia decente. Non dico sia impossibile ma ci vuole tanta fortuna.
Il 6,5 vive una vita completamente differente. Ha anche infinite possibilità in più di ipergamare a mio parere.
E ad una ragazza da 7 può piacere di più,per gusto personale,di uno che oggettivamente gli sta mezzo punto sopra.
Il 5,5 difficilmente piacerà ad una più bella di lui,e sarà rarissimo trovare una donna che lo preferisca ad uno che è anche solo 0,1 punti meglio di lui.

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2502
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stafilococco » 06 Nov 2019 02:35

rossoneroforever wrote:
06 Nov 2019 02:31
Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:25
Più che dominare lo chiamerei scegliere, un normaloide si può fare tranquillamente le normaloidi e qualche ragazza carina se è fortunato, le ragazze normaloidi mica sono brutte, anzi una ragazza normaloide arrapa il 90% della popolazione maschile, però appunto non ti scegli tu la normaloide e non scegli tu quando ti capiterà l'occasione, ma prima o poi capitano a tutti quelle occasioni, tutti quelli che vivono chiaramente.
Davvero difficile per un 5,5/6 anonimo essere scelto ad una tizia decente. Non dico sia impossibile ma ci vuole tanta fortuna.
Il 6,5 vive una vita completamente differente. Ha anche infinite possibilità in più di ipergamare a mio parere.
E ad una ragazza da 7 può piacere di più,per gusto personale,di uno che oggettivamente gli sta mezzo punto sopra.
Il 5,5 difficilmente piacerà ad una più bella di lui,e sarà rarissimo trovare una donna che lo preferisca ad uno che è anche solo 0,1 punti meglio di lui.
Il 5.5 mediamente è accoppiato alle 5.5 con un po di varianza ci sarà quahce 5.5 che sta con una 6.5, magari un 10% dei 5.5 e le 5.5 non sono certamente donne da scartare, sono donne che attrarrebbero la maggior parte dei maschi, ergo un 5.5 che vive e non è disagiato fa una vita normale, fa le sue esperienze, ovvero tutto quello che sognate voi.

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 5413
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by rossoneroforever » 06 Nov 2019 02:36

Stafilococco wrote:
06 Nov 2019 02:35
rossoneroforever wrote:
06 Nov 2019 02:31

Davvero difficile per un 5,5/6 anonimo essere scelto ad una tizia decente. Non dico sia impossibile ma ci vuole tanta fortuna.
Il 6,5 vive una vita completamente differente. Ha anche infinite possibilità in più di ipergamare a mio parere.
E ad una ragazza da 7 può piacere di più,per gusto personale,di uno che oggettivamente gli sta mezzo punto sopra.
Il 5,5 difficilmente piacerà ad una più bella di lui,e sarà rarissimo trovare una donna che lo preferisca ad uno che è anche solo 0,1 punti meglio di lui.
Il 5.5 mediamente è accoppiato alle 5.5 con un po di varianza ci sarà quahce 5.5 che sta con una 6.5, magari un 10% dei 5.5 e le 5.5 non sono certamente donne da scartare, sono donne che attrarrebbero la maggior parte dei maschi, ergo un 5.5 che vive e non è disagiato fa una vita normale, fa le sue esperienze, ovvero tutto quello che sognate voi.
No,ti sbagli,evidentemente non mi faccio capire. Purtroppo penso di non riuscire a spiegarmi meglio.

Post Reply