Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 03 Mar 2020 14:08

Quasi ogni giorno nel nostro paese ci sono telegiornali, trasmissioni tv o altri mezzi di comunicazione che ci parlano dei problemi e delle difficoltà enormi che le donne devono affrontare per andare avanti nella vita.
Questo modo di rappresentare la realtà sembrerebbe un pò fazioso.
Considerando una serie di dati reali infatti, si può arrivare tranquillamente ad affermare che, da un punto di vista oggettivo, le donne fanno una vita immensamente migliore dei loro colleghi uomini.
Naturalmente non sto dicendo che qualunque donna fa sempre una vita migliore di qualunque uomo, questa sarebbe una affermazione da persona che può richiedere tranquillamente l'accompagnamento ed ottenere un sussidio in base alla legge 104.
Questo thread vorrebbe essere invece incorporare un'analisi scientifica di come stanno le cose: come si vive in Italia se si è una donna fra i 20 e i 50 anni e con un aspetto fisico che non sia (purtroppo) deformato da qualche malattia genetica ?
Inoltre, che cosa si può dire se si paragona la vita di una donna con quella del suo coetaneo maschio ?
Under seven there is no life

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1711
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by L'Eremita » 03 Mar 2020 14:16

Partiamo dalle basi della vita, ovvero il sostentamento. Ebbene...
Image

https://www.amicidilazzaro.it/index.php ... enzatetto/
Image

User avatar
Pontid
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2837
Joined: 14 Aug 2018 20:27

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Pontid » 03 Mar 2020 14:29

questo thread l'hai gia fatto 10 volte
Contano solo gli occhi e il midface ratio
-------------------------------------------------------------------------------------
Se non ti stai facendo rompere le ossa facciali, che cosa stai facendo?

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 03 Mar 2020 14:35

È un articolo vecchiotto ormai, comunque dubito sia cambiato di molto.

https://www.lastampa.it/cronaca/2019/09 ... 54813/amp/

Riferendosi alla Lombardia, regione con più mortalità sul lavoro (detto nell' articolo) :
"599 persone tra gennaio e luglio 2019 sono morte sul posto di lavoro (12 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno): 488 nati in Italia, 40 sono nati in Ue e 71 in altri paesi. Di questi 51 erano donne, 548 uomini."

Son certo che con ricerche più profonde, si troveranno dati nazionali e tiranti somme dell' intero 2019.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 03 Mar 2020 16:22

Il primo fatto che mettiamo in luce quindi è il dato dei senza tetto: si stima per l'appunto che come minimo l'80% di essi sia di sesso maschile, addirittura nell'articolo messo da Eremita si parla di 85%.
Il secondo fatto riguarda i morti sul lavoro, come indicato da Teomondo: il dato di cui ho memoria dice che oltre il 90% delle morti sul lavoro coinvolge uomini, dato che è confermato e anzi rafforzato dal link messo da Teomondo.
Mettiamone subito un terzo: l'aspettativa di vita media per gli uomini in Italia è di circa 4 anni inferiore rispetto alle donne, nonostante ciò le donne vanno in pensione prima.
Oh poi chiaramente arriveranno anche i dati contro di noi eh, questo vuole essere un thread obiettivo.
Under seven there is no life

User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 03 Mar 2020 17:01

Pontid wrote:
03 Mar 2020 14:29
questo thread l'hai gia fatto 10 volte
Chiedo a Pontid di mettere un esempio di come deve essere il viso di un ragazzo per poter conquistare in Italia una ragazza che è considerata di aspetto normale.
Under seven there is no life

User avatar
Pontid
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2837
Joined: 14 Aug 2018 20:27

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Pontid » 03 Mar 2020 17:12

FrancescoMilano wrote:
03 Mar 2020 17:01
Pontid wrote:
03 Mar 2020 14:29
questo thread l'hai gia fatto 10 volte
Chiedo a Pontid di mettere un esempio di come deve essere il viso di un ragazzo per poter conquistare in Italia una ragazza che è considerata di aspetto normale.
Image
Contano solo gli occhi e il midface ratio
-------------------------------------------------------------------------------------
Se non ti stai facendo rompere le ossa facciali, che cosa stai facendo?

User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 03 Mar 2020 18:43

Pontid wrote:
03 Mar 2020 17:12
FrancescoMilano wrote:
03 Mar 2020 17:01

Chiedo a Pontid di mettere un esempio di come deve essere il viso di un ragazzo per poter conquistare in Italia una ragazza che è considerata di aspetto normale.
Image
Perfetto, quindi questo è il viso considerato in Italia adeguato per poter corteggiare una ragazza di aspetto sufficiente ma non certo una bella ragazza.
Under seven there is no life

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4564
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Tarsimandro » 03 Mar 2020 23:50

Non sempre, ma spesso e volentieri si.

Diciamo che ci sono alcuni requisiti da rispettare per le donne fra 20 e 50 in Italia. E sono :

- Essere almeno una 4,5 di viso con corpo magro e tonico
- Non avere gravi problemi di salute, mentali o di profondo degrado sociale e familiare

E basta.
Le donne che rientrano in questi parametri fanno vita da sogno. O comunque accettabile e sicuramente migliore di quella del maschio medio.
Comunque 20-50 è anche limitato come range, la vita da sogno per le donne comincia dalla nascita e per quelle più fortunate che si mantengono alla grande può anche andare oltre i 50.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7982
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 03 Mar 2020 23:53

Voi avete davvero una strada idea di quello che è la vita di una over 35.
Meglio comandare che fottere.

rossoneroforever
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7112
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by rossoneroforever » 03 Mar 2020 23:55

Stronzo_di_guerra wrote:
03 Mar 2020 23:53
Voi avete davvero una strada idea di quello che è la vita di una over 35.
Guarda che quando pensi vadano tutti contromano,forse ti devi porre delle domande.
Sulla roba del muro prendi da sempre una topica colossale,e confondi una tua visione con la visione comune.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7982
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 03 Mar 2020 23:58

rossoneroforever wrote:
03 Mar 2020 23:55
Stronzo_di_guerra wrote:
03 Mar 2020 23:53
Voi avete davvero una strada idea di quello che è la vita di una over 35.
Guarda che quando pensi vadano tutti contromano,forse ti devi porre delle domande.
Sulla roba del muro prendi da sempre una topica colossale,e confondi una tua visione con la visione comune.
Io ti posso dire che ogni qual volta mi trovo mio malgrado ad uscire in gruppi con miei coetanee presenti queste ottengono attenzioni e carinerie solo da over 40 o uomini di scarso LMS.

Spesso gli stessi commensali se passa la cameriera carina proprio cambiano frequenza.

Basta che nel gruppo ci siano un paio di ventenni e loro diventano invisibili, io per primo che sono un agato conclamato ne rimbalzo regolarmente.

Purtroppo voi che non frequentate gruppi con donne all'interno non avete comprensione di queste dinamiche.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4915
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by johnny-red » 04 Mar 2020 00:00

il paragone con un coetaneo maschio è impietoso a qualsiasi età, una donna ha comunque infinitamente più possibilità di un uomo in ambito sessual-sentimentale sia in real che a maggior ragione in chat, una donna di 70 anni ha molte più possibilità di un 25enne uomo figurarsi una coetanea

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7982
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 04 Mar 2020 00:05

johnny-red wrote:
04 Mar 2020 00:00
il paragone con un coetaneo maschio è impietoso a qualsiasi età, una donna ha comunque infinitamente più possibilità di un uomo in ambito sessual-sentimentale sia in real che a maggior ragione in chat, una donna di 70 anni ha molte più possibilità di un 25enne uomo figurarsi una coetanea
Image
Meglio comandare che fottere.

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4915
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by johnny-red » 04 Mar 2020 00:10

Stronzo_di_guerra wrote:
04 Mar 2020 00:05
johnny-red wrote:
04 Mar 2020 00:00
il paragone con un coetaneo maschio è impietoso a qualsiasi età, una donna ha comunque infinitamente più possibilità di un uomo in ambito sessual-sentimentale sia in real che a maggior ragione in chat, una donna di 70 anni ha molte più possibilità di un 25enne uomo figurarsi una coetanea
Image
puoi fare tutti i cope che vuoi se ti fa star meglio ma sai benissimo che la realtà è un'altra

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 04 Mar 2020 01:35

Stronzo_di_guerra wrote:
03 Mar 2020 23:58
rossoneroforever wrote:
03 Mar 2020 23:55

Guarda che quando pensi vadano tutti contromano,forse ti devi porre delle domande.
Sulla roba del muro prendi da sempre una topica colossale,e confondi una tua visione con la visione comune.
Io ti posso dire che ogni qual volta mi trovo mio malgrado ad uscire in gruppi con miei coetanee presenti queste ottengono attenzioni e carinerie solo da over 40 o uomini di scarso LMS.

Spesso gli stessi commensali se passa la cameriera carina proprio cambiano frequenza.

Basta che nel gruppo ci siano un paio di ventenni e loro diventano invisibili, io per primo che sono un agato conclamato ne rimbalzo regolarmente.

Purtroppo voi che non frequentate gruppi con donne all'interno non avete comprensione di queste dinamiche.
Si ma quello in grassetto è ovvio: arrivati a 40 anni le migliori son già state prese e idem l' uomo migliore, seppure single di certo non si prende una coetanea logorroica e strizzamaroni quanto una 25-30enne con energia e corpo tonico.

Una volta arrivati a una certa età da single/celibi-nubili è sempre la sagra della mediocrità e dell' accontentarsi, quando la carne giovane fa sempre presa sul datato. E questo vale anche per le postwall, quante sbavano dietro al barista 25enne palestrato?

Con questo non voglio dire che il tuo discorso sullo scarso valore delle post wall sia totalmente sbagliato, ma penso soltanto che la figa tirerà sempre ed avendo comunque una merce di valore, qualcuno interessato lo troveranno sempre.

Se tu facessi un giro su bakecaincontri, cosa che io ho fatto per un paio di giorni per curiosità e aggiornare un po' i vari thread, vedresti che:
1) di uomini che cercano figa free (ovvero No mercenarie) ce ne sono a decine ogni giorno (e guardavo Torino, quindi immagino un posto ancora più terronico/immigratico come Roma)
2) di uomini ormai rassegnati al fatto che non esistano "NO mercenarie", che cercano sesso con una tizia "rose per te" ce ne sono altrettanti
3) di donne che cercano uomini ce ne son sempre 3-4 pagine ogni giorno, peccato che siano tutte escort (e per ricollegarmi al discorso, moltissime sono over30).

Purtroppo Strunz, tu parli come se il mondo sia composto solo da uomini come te, con l' erezione difficile e scartando il 70% delle donne (potendo anche vivere di ricordi ottimali), ma la verità è tutt'altra.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
re innocuo78
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10020
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by re innocuo78 » 04 Mar 2020 01:40

quando vi confronterete con coetanee di 40 anni,ripenserete a strunz.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7982
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 04 Mar 2020 01:49

johnny-red wrote:
04 Mar 2020 00:10
Stronzo_di_guerra wrote:
04 Mar 2020 00:05

Image
puoi fare tutti i cope che vuoi se ti fa star meglio ma sai benissimo che la realtà è un'altra
La realtà è quella in cui io tutt'altro che modello rimbalzo le mie coetanee mentre tu prendi 1000 pali senza imparare nulla.

Come fa gente che non frequenta donne a pontificare su come vivono le donne?
Meglio comandare che fottere.

User avatar
re innocuo78
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10020
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by re innocuo78 » 04 Mar 2020 01:58

Stronzo_di_guerra wrote:
04 Mar 2020 01:49
johnny-red wrote:
04 Mar 2020 00:10


puoi fare tutti i cope che vuoi se ti fa star meglio ma sai benissimo che la realtà è un'altra

Come fa gente che non frequenta donne a pontificare su come vivono le donne?
così una vecchia mai stata moglie,
senza mai figli, senza più voglie
si prese la briga e di certo il gusto
di dare a tutte il consiglio giusto (cit).

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4915
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by johnny-red » 04 Mar 2020 17:58

Stronzo_di_guerra wrote:
04 Mar 2020 01:49
johnny-red wrote:
04 Mar 2020 00:10


puoi fare tutti i cope che vuoi se ti fa star meglio ma sai benissimo che la realtà è un'altra
La realtà è quella in cui io tutt'altro che modello rimbalzo le mie coetanee mentre tu prendi 1000 pali senza imparare nulla.

Come fa gente che non frequenta donne a pontificare su come vivono le donne?
beh in primis a me non cagano manco le sessantenni, a sentire te dovrebbero saltarmi di sopra per quanto sono disperate, in secundis ho sempre frequentato donne e proprio negli ultimi anni solo over 35 praticamente, quelle che secondo te non vuole nessuno lol quando in realtà vedo mie colleghe cinquantenni corteggiate più o meno velatamente da svariati pretendenti... che poi ne abbiano meno di quando avevano 20 anni o siano normobruttini e non strafighi ricchi poco importa, ne anno tantissimi eccome, se mettono foto scosciate su instagram fanno migliaia e migliaia di likes anche a 50 anni, se vanno in chat le contattato a centinaia, in real hanno moltissimi corteggiatori soprattutto se sono single

Post Reply