Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7981
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 06 Mar 2020 00:47

johnny-red wrote:
06 Mar 2020 00:02
Stronzo_di_guerra wrote:
05 Mar 2020 23:52

Hai scambiato i soggetti della metafora...ma dio belva ce la fai a capire qualcosa ogni tanto.

Image
secondo la tua logica idiota se una over40 ha centinaia di pretendenti valgono zero perché non hanno LMS elevato,secondo la mia logica se una ha molti pretendenti significa che è merce ricercata e si può permettere il lusso di scegliere, che i pretendenti siano tutti normobruttini poco importa, ha comunque una scelta immensa che un uomo medio non avrebbe manco in 100 vite terrene
Una donna mondezza che ha molti pretendenti mondezza ha il lusso di scegliere fra l'umido, la plastica e il vetro ma sempre mondezza rimane.

La mia logica non è idiota perchè parlo di qualcosa che conosco, tu dopo 1000 pali ancora prosegui a fare la stessa cosa...nel caso tuo è demenza o ritardo mentale.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
re innocuo78
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10020
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by re innocuo78 » 06 Mar 2020 01:00

Stronzo_di_guerra wrote:
06 Mar 2020 00:47
johnny-red wrote:
06 Mar 2020 00:02


secondo la tua logica idiota se una over40 ha centinaia di pretendenti valgono zero perché non hanno LMS elevato,secondo la mia logica se una ha molti pretendenti significa che è merce ricercata e si può permettere il lusso di scegliere, che i pretendenti siano tutti normobruttini poco importa, ha comunque una scelta immensa che un uomo medio non avrebbe manco in 100 vite terrene
Una donna mondezza che ha molti pretendenti mondezza ha il lusso di scegliere fra l'umido, la plastica e il vetro ma sempre mondezza rimane.

La mia logica non è idiota perchè parlo di qualcosa che conosco, tu dopo 1000 pali ancora prosegui a fare la stessa cosa...nel caso tuo è demenza o ritardo mentale.
qui molti seguono una logica tutta loro,un po' come quelli che ripetono quanto le donne siano stupide e inferiori..però esse vincono e loro perdono.

Sfarro
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6167
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Sfarro » 06 Mar 2020 01:06

Vabbè hanno la figa che per un maschio che si rispetti è un bisogno primario come il mangiare e il bere .É scontato che vincano.
Per un maschio che non si rispetti è ancor peggio , visto che in questo caso é la donna ad essere un bisogno primario ben più di mangiare e bere.
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 06 Mar 2020 08:11

Non siamo ancora arrivati al quinto fatto e mi state già mandando a puttane il thread , gesù che roba dio can de dio.
Fate un thread a parte su sto fatto che le 40enni hanno valore di mercato o no e non rompete il cazzo qui dentro madonna imbestialita.Anzi lo faccio io Cristo balordo.
Last edited by FrancescoMilano on 06 Mar 2020 08:24, edited 1 time in total.
Under seven there is no life

User avatar
FrancescoMilano
Via col mento
Reactions:
Posts: 1818
Joined: 14 Aug 2018 13:26

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by FrancescoMilano » 06 Mar 2020 08:22

Qui il thread per parlare del fatto se le over 35 sono richieste o no:

http://brutti.red/phpbb/viewtopic.php?f ... 90#p206549

Un ringraziamento anticipato a chi vorrà proseguire quella discussione nel thread sopra indicato senza mandarmi a puttane questo thread che non parla nello specifico di questo fatto ma è un thread di carattere più generale e soprattutto che vuole raccogliere dei fatti accertati non delle opinioni, dio assassino.
Under seven there is no life

User avatar
angelan_cottafava
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 665
Joined: 20 Aug 2018 10:18

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by angelan_cottafava » 06 Mar 2020 10:52

bho partendo dall'assunto ovvio che per le donne è impossibile non reperire cazzo mentre per i maschi è
difficile reperire fregna tutto il resto viene di conseguenza

questo in tempo di pace e "vacche grasse" (inteso come relativa abbondanza per tutti non come c.o.)

però una cosa sembra ormai palese

quei tempi stanno finendo

quindi vedremo cosa porterà il futuro
Bruttò a proposito di tipa su chatta che non rispondeva alle sue profferte:

- perchè non mi blocchi?
- non so come si fa

imparò e mi bloccò

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4564
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Tarsimandro » 06 Mar 2020 11:31

rossoneroforever wrote:
03 Mar 2020 23:55
Stronzo_di_guerra wrote:
03 Mar 2020 23:53
Voi avete davvero una strada idea di quello che è la vita di una over 35.
Guarda che quando pensi vadano tutti contromano,forse ti devi porre delle domande.
Sulla roba del muro prendi da sempre una topica colossale,e confondi una tua visione con la visione comune.
Quoto.
Infatti a me questa roba che le donne over35 regrediscono a subumane con vita d'inferno come i maschi mi pare una delle più gigantesche forme di cope mai viste sul forum.

Perdere potere sessuale rispetto ai 20 anni è ovvio e non vuol dire affatto perderlo del tutto. Una donna che si mantiene in forma e giovanile non vedo come possa essere particolarmente svantaggiata rispetto anche ai maschi più giovani di lei.

Mi capita di vederlo anche in palestra. Donne non più giovanissime ma ancora toniche e piacenti che vengono zerbinate anche dai poù giovani. Me le scoperei volentieri anch'io alcune, se non fosse che ovviamente mi schifano come la merda.

Quelle che invece svaccano sicuramente perdono tantissimo, però quasi sempre sono sposate e con figli e quindi diciamo che non è che stanno tanto a deprimersi perché non sono più messe su un piedistallo come quando erano fresche, ecco. :shifty:

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1711
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by L'Eremita » 06 Mar 2020 11:48

re innocuo78 wrote:
06 Mar 2020 01:00
Stronzo_di_guerra wrote:
06 Mar 2020 00:47

Una donna mondezza che ha molti pretendenti mondezza ha il lusso di scegliere fra l'umido, la plastica e il vetro ma sempre mondezza rimane.

La mia logica non è idiota perchè parlo di qualcosa che conosco, tu dopo 1000 pali ancora prosegui a fare la stessa cosa...nel caso tuo è demenza o ritardo mentale.
qui molti seguono una logica tutta loro,un po' come quelli che ripetono quanto le donne siano stupide e inferiori..però esse vincono e loro perdono.
Le donne vincono non per loro meriti, ma grazie a (((chi sta in alto))). Fa tutto parte del piano di annichilimento del giovane uomo bianco occidentale.
Image

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 06 Mar 2020 12:04

L'Eremita wrote:
06 Mar 2020 11:48
re innocuo78 wrote:
06 Mar 2020 01:00


qui molti seguono una logica tutta loro,un po' come quelli che ripetono quanto le donne siano stupide e inferiori..però esse vincono e loro perdono.
Le donne vincono non per loro meriti, ma grazie a (((chi sta in alto))). Fa tutto parte del piano di annichilimento del giovane uomo bianco occidentale.
La vera vittoria è nascere donna, ovvero dotata di libero arbitrio portato dal pussypower.
Tutto il resto è solo voler negare l' ovvio, come avevo già detto (e ricevuto molte critiche) il fatto che ci ha condannati è essere nati privi di figa visto che la nostra versione femminile (ovvero restando con i difetti della bruttezza) sicuramente avrebbe avuto 10-20 volte in più successo e potere nel mercato sessuale.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 06 Mar 2020 12:13

Comunque tornando al thread, sarebbe interessante fare una statistica su quante escort/camgirl esistano e quanti gigolò/camboy esisterebbero, ovvero una sorta di "bilancia del potere sessuale a pagamento".

Secondo me sarebbe grossomodo sul 80% femminile e 20% maschile, dove però i gigolò sarebbero almeno all' 80% per inculare uomini quindi sostanzialmente le donne non avrebbero neanche bisogno di pagare (quindi dimostrazione che l' uomo non abbia praticamente alcun potere sul sesso a pagamento).
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1711
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by L'Eremita » 06 Mar 2020 12:16

Teomondo Scrofalo wrote:
06 Mar 2020 12:13
Comunque tornando al thread, sarebbe interessante fare una statistica su quante escort/camgirl esistano e quanti gigolò/camboy esisterebbero, ovvero una sorta di "bilancia del potere sessuale a pagamento".

Secondo me sarebbe grossomodo sul 80% femminile e 20% maschile, dove però i gigolò sarebbero almeno all' 80% per inculare uomini quindi sostanzialmente le donne non avrebbero neanche bisogno di pagare (quindi dimostrazione che l' uomo non abbia praticamente alcun potere sul sesso a pagamento).
Vabbe, basta anche solo guardare lo SPROPOSITATO numero di pornoattrici a fronte dei soliti quattro attori che se le scopano a rotazione.
Image

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 06 Mar 2020 12:22

L'Eremita wrote:
06 Mar 2020 12:16
Teomondo Scrofalo wrote:
06 Mar 2020 12:13
Comunque tornando al thread, sarebbe interessante fare una statistica su quante escort/camgirl esistano e quanti gigolò/camboy esisterebbero, ovvero una sorta di "bilancia del potere sessuale a pagamento".

Secondo me sarebbe grossomodo sul 80% femminile e 20% maschile, dove però i gigolò sarebbero almeno all' 80% per inculare uomini quindi sostanzialmente le donne non avrebbero neanche bisogno di pagare (quindi dimostrazione che l' uomo non abbia praticamente alcun potere sul sesso a pagamento).
Vabbe, basta anche solo guardare lo SPROPOSITATO numero di pornoattrici a fronte dei soliti quattro attori che se le scopano a rotazione.
Anche in quel caso, come per la moda, sarebbe da fare il rapporto sui guadagni in merito.
Ad esempio per la moda, ricordo che l' uomo più pagato (forse Gandhi non ricordo il nome di preciso) fosse pagato tipo come la 7 più pagata tra le TOP.

Tutto sostanzialmente sarebbe da fare su base dei privilegi (tanti) e delle discriminazioni (poche) femminili.
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Tarsimandro
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4564
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Tarsimandro » 06 Mar 2020 12:31

Teomondo Scrofalo wrote:
06 Mar 2020 12:13
Comunque tornando al thread, sarebbe interessante fare una statistica su quante escort/camgirl esistano e quanti gigolò/camboy esisterebbero, ovvero una sorta di "bilancia del potere sessuale a pagamento".

Secondo me sarebbe grossomodo sul 80% femminile e 20% maschile, dove però i gigolò sarebbero almeno all' 80% per inculare uomini quindi sostanzialmente le donne non avrebbero neanche bisogno di pagare (quindi dimostrazione che l' uomo non abbia praticamente alcun potere sul sesso a pagamento).
La proporzione in realtà è molto più a favore delle donne. Non sono sicuro, ma ricordo di aver letto dati per cui le prostitute in Italia erano più di 100.000, e i gigolò tipo non più di 1.000. Inoltre buona parte dei puttani sono per omosessuali, il resto soprattutto per tardone.

In pratica non esistono o quasi donne giovani che usufruiscano del sesso a pagamento. I clienti maschi invece sono stimati in più di 3 milioni.

Non c'è proprio paragone.


User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4882
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Teomondo Scrofalo » 06 Mar 2020 13:48

Tarsimandro wrote:
06 Mar 2020 12:31
Teomondo Scrofalo wrote:
06 Mar 2020 12:13
Comunque tornando al thread, sarebbe interessante fare una statistica su quante escort/camgirl esistano e quanti gigolò/camboy esisterebbero, ovvero una sorta di "bilancia del potere sessuale a pagamento".

Secondo me sarebbe grossomodo sul 80% femminile e 20% maschile, dove però i gigolò sarebbero almeno all' 80% per inculare uomini quindi sostanzialmente le donne non avrebbero neanche bisogno di pagare (quindi dimostrazione che l' uomo non abbia praticamente alcun potere sul sesso a pagamento).
La proporzione in realtà è molto più a favore delle donne. Non sono sicuro, ma ricordo di aver letto dati per cui le prostitute in Italia erano più di 100.000, e i gigolò tipo non più di 1.000. Inoltre buona parte dei puttani sono per omosessuali, il resto soprattutto per tardone.

In pratica non esistono o quasi donne giovani che usufruiscano del sesso a pagamento. I clienti maschi invece sono stimati in più di 3 milioni.

Non c'è proprio paragone.
Hai ribadito il mio stesso concetto
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4915
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by johnny-red » 06 Mar 2020 18:26

Stronzo_di_guerra wrote:
06 Mar 2020 00:47
johnny-red wrote:
06 Mar 2020 00:02


secondo la tua logica idiota se una over40 ha centinaia di pretendenti valgono zero perché non hanno LMS elevato,secondo la mia logica se una ha molti pretendenti significa che è merce ricercata e si può permettere il lusso di scegliere, che i pretendenti siano tutti normobruttini poco importa, ha comunque una scelta immensa che un uomo medio non avrebbe manco in 100 vite terrene
Una donna mondezza che ha molti pretendenti mondezza ha il lusso di scegliere fra l'umido, la plastica e il vetro ma sempre mondezza rimane.

La mia logica non è idiota perchè parlo di qualcosa che conosco, tu dopo 1000 pali ancora prosegui a fare la stessa cosa...nel caso tuo è demenza o ritardo mentale.
che cosa conosci? da quello che dici dimostri di non conoscere proprio nulla e cominci a fare concorrenza seria ai ritardati del forum se pensi davvero che una over40 non abbia pretendenti, ormai stai cadendo nel ridicolo più assoluto; poi che ci azzeccano i pali che ho preso con questo discorso? se le donne non mi mandano mai segnali in real è lapalissiano che devo per forza buttarmi alla cieca per sperare di raccattare qualche cessa, cosa che alla fine è anche avvenuto quindi non direi che è stata una cosa del tutto sbagliata, il problema è semmai che se sei brutto al massimo trovi una cessa schifosa anche provandoci con migliaia di donne, il limite è quello purtroppo e i miracoli non accadono

User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4817
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by wizard » 06 Mar 2020 18:30

A meno di handicap estremi o problemi mentali molto gravi, fanno vita da sogno.
Il discorso di strunz ha poco senso, se fosse così dovremmo dire che anche le 20enni fanno vita da incubo dato che magari si "accontentano" del 6.5 mentre vorrebbero un 8.

User avatar
johnny-red
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4915
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by johnny-red » 06 Mar 2020 18:35

wizard wrote:
06 Mar 2020 18:30
A meno di handicap estremi o problemi mentali molto gravi, fanno vita da sogno.
Il discorso di strunz ha poco senso, se fosse così dovremmo dire che anche le 20enni fanno vita da incubo dato che magari si "accontentano" del 6.5 mentre vorrebbero un 8.
e financo quelle possono permettersi il lusso di fare selezione, io sono stato rifiutato anche da cesse 45enni monche, evidentemente non mi ritenevano alla loro altezza, bontà loro

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7981
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 06 Mar 2020 20:05

johnny-red wrote:
06 Mar 2020 18:26
Stronzo_di_guerra wrote:
06 Mar 2020 00:47

Una donna mondezza che ha molti pretendenti mondezza ha il lusso di scegliere fra l'umido, la plastica e il vetro ma sempre mondezza rimane.

La mia logica non è idiota perchè parlo di qualcosa che conosco, tu dopo 1000 pali ancora prosegui a fare la stessa cosa...nel caso tuo è demenza o ritardo mentale.
che cosa conosci? da quello che dici dimostri di non conoscere proprio nulla e cominci a fare concorrenza seria ai ritardati del forum se pensi davvero che una over40 non abbia pretendenti, ormai stai cadendo nel ridicolo più assoluto; poi che ci azzeccano i pali che ho preso con questo discorso? se le donne non mi mandano mai segnali in real è lapalissiano che devo per forza buttarmi alla cieca per sperare di raccattare qualche cessa, cosa che alla fine è anche avvenuto quindi non direi che è stata una cosa del tutto sbagliata, il problema è semmai che se sei brutto al massimo trovi una cessa schifosa anche provandoci con migliaia di donne, il limite è quello purtroppo e i miracoli non accadono
Sei un NPC a tutti gli effetti.

La conversazione con te è la seguente, tu dici A1 ti si risponde A2, Tu quindi dici B1 e ti si risponde B2 però anzichè dire C o qualsiasi altra leggere rispondi di nuovo con A1.1

Ma daltronde uno che prende 1000 pali e non capisce che deve cambiare qualcosa difficilmente è in grado di capire qual si voglia cosa...perfino un topo che prende la scossa premendo una levetta dopo la terza volta capisce e va a fare altro.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7981
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Essere una donna fra i 20 e i 50 in Italia: una vita comunque paradisiaca ?

Post by Stronzo_di_guerra » 06 Mar 2020 20:08

johnny-red wrote:
06 Mar 2020 00:02
Stronzo_di_guerra wrote:
05 Mar 2020 23:52

Hai scambiato i soggetti della metafora...ma dio belva ce la fai a capire qualcosa ogni tanto.

Image
secondo la tua logica idiota se una over40 ha centinaia di pretendenti valgono zero perché non hanno LMS elevato,secondo la mia logica se una ha molti pretendenti significa che è merce ricercata e si può permettere il lusso di scegliere, che i pretendenti siano tutti normobruttini poco importa, ha comunque una scelta immensa che un uomo medio non avrebbe manco in 100 vite terrene
Quindi secondo la tua logica se il mio sputo zuccheroso dopo aver masticato una caramella per terra ha 1000 formiche che ci vanno sopra significa che è merce ricercata?

Image
Meglio comandare che fottere.

Post Reply