Il concetto di brutto per normie e donne

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 10:29

Il fatto é che molti qui hanno una visione ormai completamenre sito di dating-centrica, poi chiaro che ti salta fuori che un ipotetica la soglia di vita é quando sei un 8.

Ma quelle robe li non esistono praticamente nella vita reale, nella vita reale esistono le situazioni e la gran maggior parte delle ragazze si vive queste situazioni, non gliene frega niente di stare a selezionare sempre il piu bel proilo di un tizio completamente sconosciuto su internet.
Mi fa ridere pensare che davvero qui ce gente che pensa che la ragazza media sia sempre li a scavare e scavare per trovare l'ipergamata migliore o per farsi sborrare dagli 8.
La verissima tendenza a selezionare i migliori delle donne, accoppiata però alla vita reale che il 95% delle persone vive porta al fatto che ti basta essere un 6.5 e vivere una vita normale per fare in modo che la tua vita sia molto diversa da quella del resto della massa di maschi medi.
Cé un bel salto.

Magari fossero solo gli 8 a vivere e gli altri fan tutti vita simile, magari diocan, sarebbe molto molto meno crudo perché di 8 non ne vedresti mai in giro. Invece non é cosi, i tizi carini sono sempre ovunque e vedere il diverso trattamento é sempre molto crudo.
Non so veramente quante ma quante ne ho viste di situazioni cosi, ma veramente mi viene il vomito solo a pensarci. Mi viene da rotolare per terra quando ogon bat viene a specificare che anche i 6,5 arrancano, sti cazzi

Passi da essere totalmente invisibile e quasi repellente ad essere uno con cui interagiscono volentieri, a cui mandano chiari segnali di apertura, molto spesso si fanni avanti loro stesse. É proprio un altro mondo.
Poi il maschio non é cosi selezionatore come la donna, i voti nella realtá non esistono, ti approccia anche una 5.5 carina sistemata bene sti cazzi te la trombi e sei piu che felice anche se sei un 6,5, non é che stai li a guardare i voti e ste robe.
A un 5.5 o a un 6 ste cose non capitano praticamente mai o cmq é trenta mila volte piu difficile.

Che alla fine ripeto é quello che dicono anche i testi sacri redpill, 20/30% degli uomini top, 2 o 3 su dieci, se fai vita sociale un pò normale ne hai sempre in mezzo ai coglioni almeno uno o due.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
Hoppe
Reactions:
Posts: 3963
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Hoppe » 06 Nov 2019 10:38

In un liceo da 1000 studenti, 5 maschi da 8 ci sono abbastanza spesso secondo me. È lo 0,5%.
Cmq un 5 con gli standard di oggi è incel come un 4, ovvio meglio essere un 5 che un 4, ma c'è molto più scarto nel vissuto tra un 6,5 e un 5,5 che tra un 5 e un 4.
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

"Once a man realizes what triggers female attraction, and understands that women's judgments of men are largely rationalizations of this attraction (or its absence), he will not be inclined to overvalue their opinion of him."

User avatar
Damned
Reactions:
Posts: 4941
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Damned » 06 Nov 2019 11:24

Credo che quello che Stafilococco vuole dire è che dall'8 in su cominci ad avere un potere sessuale (cit.) pari a quello delle donne dal 6 in su. La possibilità di scopare con chi vuoi, quanto vuoi, quando vuoi, quasi senza limiti.
Poi va bhe a me non è mai piaciuto il concetto di soglia, nè che sia fissata a 6, nè che sia fissata a 8. Non sono d'accordo in ogni caso sull'idea che un 6 o poco più faccia bene o male la stessa vita di un 5. L'utente Melone che è un 6 usciva di casa due volte l'anno e ha avuto una fidanzata che non ho mai visto ma dicono fosse carina, e a quanto ho capito ha fatto tutto lei. A me anche uscendo regolarmente una cosa del genere non capiterà mai neanche in mille vite, tantomeno a 18-20 anni, quando il valore di mercato delle coetanee è al picco.
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 11:45

Damned wrote:
06 Nov 2019 11:24
L'utente Melone che è un 6
:laugh:
L'utente melone é un 7 pieno di viso, certificato anche da scala Pontid, e ho detto tutto.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
Damned
Reactions:
Posts: 4941
Joined: 14 Aug 2018 21:09

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Damned » 06 Nov 2019 11:51

Nena wrote:
06 Nov 2019 11:45
Damned wrote:
06 Nov 2019 11:24
L'utente Melone che è un 6
:laugh:
L'utente melone é un 7 pieno di viso, certificato anche da scala Pontid, e ho detto tutto.
Ah, non ho mai visto foto di lui adatte a valutare bene.
Ovviamente sul forum diceva di essere un 4. No comment.
Hate keeps a man alive; it gives him strength.

User avatar
Incelofanato
Reactions:
Posts: 1899
Joined: 05 Feb 2019 16:32

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Incelofanato » 06 Nov 2019 12:21

Risorto wrote:
05 Nov 2019 22:44
Incelofanato é un bot di looksmax.me
Lol direi proprio di no considerando il livello medio di ritardo causato da indiani e negri e il diffuso autismo estremo che non fa capire alla gente che post come questo sono sarcastici https://looksmax.me/threads/im-finally- ... ill.59858/

User avatar
Risorto
Reactions:
Posts: 4314
Joined: 18 Aug 2018 19:48

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Risorto » 06 Nov 2019 12:24

Incelofanato wrote:
06 Nov 2019 12:21
Risorto wrote:
05 Nov 2019 22:44
Incelofanato é un bot di looksmax.me
Lol direi proprio di no considerando il livello medio di ritardo causato da indiani e negri e il diffuso autismo estremo che non fa capire alla gente che post come questo sono sarcastici https://looksmax.me/threads/im-finally- ... ill.59858/
Il problema grosso sono gli indiani. Non capisco bene come sia possibile ma sono tutti dei ritardati pazzeschi, dev'essere un problema genetico. Infantili e deboli su moltissime questioni.
I bianchi sono proprio il top della specie non ci sono cazzi, lo dico da non bianco.
<<Siamo andati per ammazzarlo e abbiamo trovato la moglie. Abbiamo dovuto ammazzare anche la moglie. Mannaggia la miseria:a volte sei costretto ad ammazzare gente che non c'entra >> Angelo Izzo riguardo all'omicidio del boss romano Pietro Castellani, detto Er Bavoso.

User avatar
Incelofanato
Reactions:
Posts: 1899
Joined: 05 Feb 2019 16:32

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Incelofanato » 06 Nov 2019 12:32

Risorto wrote:
06 Nov 2019 12:24
Incelofanato wrote:
06 Nov 2019 12:21


Lol direi proprio di no considerando il livello medio di ritardo causato da indiani e negri e il diffuso autismo estremo che non fa capire alla gente che post come questo sono sarcastici https://looksmax.me/threads/im-finally- ... ill.59858/
Il problema grosso sono gli indiani. Non capisco bene come sia possibile ma sono tutti dei ritardati pazzeschi, dev'essere un problema genetico. Infantili e deboli su moltissime questioni.
I bianchi sono proprio il top della specie non ci sono cazzi, lo dico da non bianco.
Poi non appena qualcuno gli tocca il loro Paese si incazzano di brutto, pur sapendo benissimo di vivere in un luogo dove la merda scorre per strada.

Il bello è che i normie in genere pensano che gli indiani siano dei geni dell'informatica high iq, quando in realtà l'indiano medio è un babbeo incapace di ragionare che produce software di qualità pessima. Ricordo a tal proposito che una volta capitai sul blog di un italiano che era andato lì proprio per lavorare in un'azienda informatica, inutile dire che odiava l'India e ancor di più gli indiani, roba che in confronto i napoletani sono cittadini modello

User avatar
Risorto
Reactions:
Posts: 4314
Joined: 18 Aug 2018 19:48

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Risorto » 06 Nov 2019 12:35

Incelofanato wrote:
06 Nov 2019 12:32
Risorto wrote:
06 Nov 2019 12:24


Il problema grosso sono gli indiani. Non capisco bene come sia possibile ma sono tutti dei ritardati pazzeschi, dev'essere un problema genetico. Infantili e deboli su moltissime questioni.
I bianchi sono proprio il top della specie non ci sono cazzi, lo dico da non bianco.
Poi non appena qualcuno gli tocca il loro Paese si incazzano di brutto, pur sapendo benissimo di vivere in un luogo dove la merda scorre per strada.

Il bello è che i normie in genere pensano che gli indiani siano dei geni dell'informatica high iq, quando in realtà l'indiano medio è un babbeo incapace di ragionare che produce software di qualità pessima. Ricordo a tal proposito che una volta capitai sul blog di un italiano che era andato lì proprio per lavorare in un'azienda informatica, inutile dire che odiava l'India e ancor di più gli indiani, roba che in confronto i napoletani sono cittadini modello
Io non ci ho mai avuto a che fare molto, per fortuna ce n'erano pochi intorno. Ora invece vivo in un posto dove c'é una discreta comunitá indiana, ma sono tutti islamici. Credo vengano dal nord. È sono tutti furboni imprenditori che fanno gruppo e in 10/15 anni cambiano totalmente il loro status economico.
<<Siamo andati per ammazzarlo e abbiamo trovato la moglie. Abbiamo dovuto ammazzare anche la moglie. Mannaggia la miseria:a volte sei costretto ad ammazzare gente che non c'entra >> Angelo Izzo riguardo all'omicidio del boss romano Pietro Castellani, detto Er Bavoso.

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 12:36

Qui da me gli indiani girano con l'x5
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 12:42

Accetterei volentieri di essere un indiano piuttosto che avere i beady eyes (gli occhi piccoli sbrilluccicanti da incel)
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 4275
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by johnny-red » 06 Nov 2019 15:59

Hoppe wrote:
06 Nov 2019 10:38
In un liceo da 1000 studenti, 5 maschi da 8 ci sono abbastanza spesso secondo me. È lo 0,5%.
Cmq un 5 con gli standard di oggi è incel come un 4, ovvio meglio essere un 5 che un 4, ma c'è molto più scarto nel vissuto tra un 6,5 e un 5,5 che tra un 5 e un 4.
siamo sempre là, dipende da cosa intendiamo per 8, per me un 8 è il tipico figo della classe che piace più o meno a tutte, che non dev'essere necessariamente un modello di Armani, quelli si che sono rari, i 9 ed i 10
nella mia scuola ce n'era praticamente almeno uno per ogni classe su 10/15 maschi, quindi una trentina su 500 alunni, non sono poi cosi rari e accalappiavano tutte le attenzioni femminee, d'altronde nelle classi della mia scuola scopavano solo 1/2 tizi a classe, appunto gli 8 o 7,5, mentre tutti gli altri si segavano a nastro più o meno
per quanto mi riguarda, cosi a spanne, gli 8 hanno la stessa incidenza sulla popolazione dei brutti veri sub5, un 10% circa, un 1% sono i deformi da 1 e i superfighi da 10, il restante 78% sono normaloidi e normobruttini vari, divisi per fasce, bassa (i fantomatici 5), intermedia (i fantomatici 6) e alta (i fantomatici 7)

User avatar
Stronzo_di_guerra
Reactions:
Posts: 6682
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Stronzo_di_guerra » 06 Nov 2019 16:35

Incelofanato wrote:
06 Nov 2019 12:32
Risorto wrote:
06 Nov 2019 12:24


Il problema grosso sono gli indiani. Non capisco bene come sia possibile ma sono tutti dei ritardati pazzeschi, dev'essere un problema genetico. Infantili e deboli su moltissime questioni.
I bianchi sono proprio il top della specie non ci sono cazzi, lo dico da non bianco.
Poi non appena qualcuno gli tocca il loro Paese si incazzano di brutto, pur sapendo benissimo di vivere in un luogo dove la merda scorre per strada.

Il bello è che i normie in genere pensano che gli indiani siano dei geni dell'informatica high iq, quando in realtà l'indiano medio è un babbeo incapace di ragionare che produce software di qualità pessima. Ricordo a tal proposito che una volta capitai sul blog di un italiano che era andato lì proprio per lavorare in un'azienda informatica, inutile dire che odiava l'India e ancor di più gli indiani, roba che in confronto i napoletani sono cittadini modello
Si pensi alla faccenda boeing dove il software era stata subappaltato a indiani...sappiamo com'è finita.
Meglio comandare che fottere.

Nena
Reactions:
Posts: 6592
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Nena » 06 Nov 2019 16:47

Bisogna anche vedere cmq lo strumento di misura che risoluzione ha.
Un geometra che misura con la bindella vede al massimo il centimetro, non gli frega un cazzo se ci sono anche i millimetri o addirittura i decimi di millimetro.

La ragazza media di oggi in contesti quotidiani di vita normale (escludendo gli 8 etc) verosimilmente vede semplicemente i cessi (gli under 5), i tizi normali (tipo il 50% della popolazione che sono normali però sono sempre quelli che piaciono alle altre, mai a lei)
E poi i tizi piacenti/carini con cui potrebbe essere disponibile, ovvero il top 20/30%

se fai parte dei tizi normali la vita fa cagare, è vero che restano ragazze meno ossessionate dall'estetica e con qualche valore ma sono rare e valutano tutto e la competizione è altissima.
i maschi non sono scemi e dan valore a queste cose, ragazze del genere sono sempre cercatissime, le sfigatine bruttine che si vestono male che non sono mai state in disccoteca, te le immagini sempre in casa a fare ago e filo o a cucinare per il nonno malato ma poi scopri che gli scrivono su whatsapp 840 maschi del tuo livello o pure meglio, che gli fanno trovare i fiori davanti a casa per il compleanno e che tutti i contendenti hanno 5145 mila pregi ed esperienze di vita, sono andati 8 volte in erasmus, han disegnato un'ala di un aereo per la boeing, ha vinto i mondiali di karate da bambini etc etc,
la competizione è altissima e la ragazza te la devi sempre sudare di brutto compensando anche in 87 altri lati che non sono l'estetica, tutt'altra vita rispetto ai carini e a chi spicca leggermente dalla massa conta crepare
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 4001
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Tarsimandro » 06 Nov 2019 17:40

Quoto in gran parte quanto detto da Nena.

E credo fermamente nel concetto di soglia e meno dell'autismo della scala gerarchica di numeri, che comunque è sempre utile per dare un'idea e classificare a grandi linee. Per quanto ovviamente, anche la soglia non è una demarcazione fissa e invalicabile, oscilla, ma comunque entro un intervallo abbastanza ristretto di aspetto.

Continuo a non credere nell'esistenza degli 8 nelle scuole, ferma restando la definizione di 8 come Chad supremo che a bellissimo viso aggiunge inevitabilmente altezza+fisico. Un Chad liceale stile teen movie americano in Italia ce ne sta uno per provincia, secondo me.

E si, la soglia per comiciare a fare vita da sogno, con le diverse gradazioni, è sul 6,5, o poco meno. Ma io lo vedo semplicemente con i miei amici : fanno TUTTI vita da sogno, ricevono validazoni continui, hanno fidanzate carine e varie interessate.
Il più bello di loro forse è un 7, credo massimo 7,25. Gli altri sicuro di meno. Nessun chad supremo.

Il distacco fra la loro vita e la mia è inimmaginabile. Parliamo di aver ricevuto in media, non so, a spanne, 70 o 80 validazioni, contro averne ricevute ZERO ASSOLUTO.
Cioè, non è possibile neanche fare un calcolo di quante volte sono messi meglio, come si può fare una proporzione col nulla totale?

E i normie ti considerano sfigato e segaiolo pure se nella vita hai avuto, non so, massimo una decina di donne variamente interessate a te.
Avessi avuto io anche solo 4-5 donne interessate almeno scopabili mi riterrei quasi felice... :pepe:

User avatar
wizard
Reactions:
Posts: 4093
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by wizard » 06 Nov 2019 17:50

Tarsimandro wrote:
06 Nov 2019 17:40
Il distacco fra la loro vita e la mia è inimmaginabile. Parliamo di aver ricevuto in media, non so, a spanne, 70 o 80 validazioni, contro averne ricevute ZERO ASSOLUTO.
Cioè, non è possibile neanche fare un calcolo di quante volte sono messi meglio, come si può fare una proporzione col nulla totale?
Il famoso errore di divisione per zero :pepe:

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 4275
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by johnny-red » 06 Nov 2019 17:56

Tarsimandro wrote:
06 Nov 2019 17:40
Quoto in gran parte quanto detto da Nena.

E credo fermamente nel concetto di soglia e meno dell'autismo della scala gerarchica di numeri, che comunque è sempre utile per dare un'idea e classificare a grandi linee. Per quanto ovviamente, anche la soglia non è una demarcazione fissa e invalicabile, oscilla, ma comunque entro un intervallo abbastanza ristretto di aspetto.

Continuo a non credere nell'esistenza degli 8 nelle scuole, ferma restando la definizione di 8 come Chad supremo che a bellissimo viso aggiunge inevitabilmente altezza+fisico. Un Chad liceale stile teen movie americano in Italia ce ne sta uno per provincia, secondo me.

E si, la soglia per comiciare a fare vita da sogno, con le diverse gradazioni, è sul 6,5, o poco meno. Ma io lo vedo semplicemente con i miei amici : fanno TUTTI vita da sogno, ricevono validazoni continui, hanno fidanzate carine e varie interessate.
Il più bello di loro forse è un 7, credo massimo 7,25. Gli altri sicuro di meno. Nessun chad supremo.

Il distacco fra la loro vita e la mia è inimmaginabile. Parliamo di aver ricevuto in media, non so, a spanne, 70 o 80 validazioni, contro averne ricevute ZERO ASSOLUTO.
Cioè, non è possibile neanche fare un calcolo di quante volte sono messi meglio, come si può fare una proporzione col nulla totale?

E i normie ti considerano sfigato e segaiolo pure se nella vita hai avuto, non so, massimo una decina di donne variamente interessate a te.
Avessi avuto io anche solo 4-5 donne interessate almeno scopabili mi riterrei quasi felice... :pepe:
questa è una cazzata, la maggioranza dei normie sono normobruttini o al massimo normaloidi da 6 (come d'altronde la popolazione generale), quindi scopano ben poco, se guardo al mio gruppo di amici + conoscenti vari, cioè un nucleo cospicuo, quelli che scopavano regolarmente e di qualità erano si e no il 20% circa, in linea col famoso 80/20, gli altri cesse, mezze cesse o seghe assolute

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 4001
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Tarsimandro » 06 Nov 2019 17:58

Ecco si, qualcosa del genere. Non volevo entrare nel dettaglio per evitare castronerie matematiche.

Avessi avuto almeno UNA ragazza nella vita, oltre ad avere tipo il triplo dell'autostima che ho adesso, potrei almeno dire che i miei amici medi hanno 50,80, 100 volte il mio successo con le donne. Che sarebbe già parecchio sconfortante, imbarazzante, avvilente. Ma almeno sarebbe un numero, potrei valutare di quanto la loro vita è migliore.

Invece no, la differenza è addirittura incalcolabile. Con dei fottuti normocarini marchigiani del cazzo, manco mi stessi confrontando con Gandy e O'Pry. :mad: :mad: :ph34r:

E questo che è devastante e non si riesce proprio ad accettare, la sproporzione immensa che c'è fra esseri umani medi.

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 5413
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by rossoneroforever » 06 Nov 2019 18:54

Nena wrote:
06 Nov 2019 10:29


Magari fossero solo gli 8 a vivere e gli altri fan tutti vita simile, magari diocan, sarebbe molto molto meno crudo perché di 8 non ne vedresti mai in giro. Invece non é cosi, i tizi carini sono sempre ovunque e vedere il diverso trattamento é sempre molto crudo.
Non so veramente quante ma quante ne ho viste di situazioni cosi, ma veramente mi viene il vomito solo a pensarci.

E' quello che dico da una vita. Sarebbe un sogno se l'ipergamia fosse estrema come dice qualcuno,o anche peggio. Una situazione in ci vivono bene solo gli 8. Praticamente avrei fatto e farei la stessa vita di tutti quelli che conosco.

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 4001
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Il concetto di brutto per normie e donne

Post by Tarsimandro » 06 Nov 2019 19:23

La avremmo fatta tutti, a quel punto. Magari. Sogno vero, l'ipergamia estrema assoluta.
Sapere fin da piccolo che non puoi fare quella vita da chad, ma sapendo anche che vivrai praticamente sempre e solo in mezzo a gente che farà la stessa vita, perché tanto gli over 8 sono pochissimi e non li vedi mai e probabilmente mai ne incontrerai uno.

E invece no, ti tocca nascere, crescere e vivere in mezzo a gente comune che vive il sogno, e tu niente.

Post Reply