Tempi e luoghi del solitario

Sezione per parlare delle nostre esperienze da uomini sotto la media estetica, e ricevere consigli e conforto
User avatar
Tarassaco
Reactions:
Posts: 6727
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Tarassaco » 09 Oct 2019 17:31

rossoneroforever wrote:
09 Oct 2019 16:22
Tarassaco wrote:
09 Oct 2019 09:59


Io sto ad una via di mezzo : mi darebbe un po' fastidio beccare gente che conosco abbastanza mentre sono in giro da solo in certi contesti, ma degli sconosciuti davvero fotte zero doppio zero
Sì ma tu e ghino non avete capito un cazzo. Chissenefotte della gente è ovvio,parlavo solo di cosa fa apparire strani o meno e di quanto sia disagevole a livello personale.
Poi è normale che la gente non sta lì a guardare per 20 minuti te e va avanti per la sua strada,ma lo davo per scontato.
No ma io di "senso di inadeguatezza" fine a sé stesso ne ho pochissimo, cosa che invece qui sembra abbondare. Ovvio, a cena preferirei andare con 3 amici a sparare minchiate (e infatti il 90% delle volte che vado è così) ma se decido di andare da solo era perché non c'erano alternative migliori (ovvio per voi che cena = pizza sembra un paradosso perché tanto valeva prenderla da asporto). Fatta questa premessa, l'unico fastidio è incontrare gente che conosco abbastanza che poi può spettegolare in maniera prolungata nei giri che frequento, sconosciuti o compagni delle elementari non mi interessano
brutton wrote: I capelli li hanno tutti, tu com'è che non ce li hai?
brutton wrote: dovevo mandare una importante email di lavoro (le meme lol.. ''email di lavoro''/white collar job/ufficio/bruttostrunz le meme, lol)
per sbaglio gli ho inviato pepe honk

User avatar
re innocuo78
Reactions:
Posts: 7529
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by re innocuo78 » 09 Oct 2019 17:39

però stavo pensando all'opposto,cioè uscire ed andare nei posti citati con amici,ma essere l'unico brutto o cmq il peggiore del gruppo.
anche li il disagio si palesa,sembri e ti vedono come un corpo estraneo,che sta li per compassione altrui.

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 3926
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by johnny-red » 09 Oct 2019 18:13

re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 17:39
però stavo pensando all'opposto,cioè uscire ed andare nei posti citati con amici,ma essere l'unico brutto o cmq il peggiore del gruppo.
anche li il disagio si palesa,sembri e ti vedono come un corpo estraneo,che sta li per compassione altrui.
sinceramente la bruttezza non mi è mai pesata più di tanto in contesti extra-femminei, con amici maschi, o in ambiente maschile in generale, l'unico problema dell'essere brutto è solo con le donne, il fatto che ti rifiutano come uno scarafaggio, che non scopi free, o al massimo trovi una cessa obesa ogni morte di papa, è quello il vero dramma, scomparissero le donne per magia non mi peserebbe più la bruttezza

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 4553
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by rossoneroforever » 09 Oct 2019 18:34

re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 17:39
però stavo pensando all'opposto,cioè uscire ed andare nei posti citati con amici,ma essere l'unico brutto o cmq il peggiore del gruppo.
anche li il disagio si palesa,sembri e ti vedono come un corpo estraneo,che sta li per compassione altrui.
Concordo,però son cose che possono capitare a 18/20 anni,max fin verso i 25. Con l'andare tempo chi si somiglia si piglia diciamo,i bellocci che vanno in disco li senti troppo distanti e finiscono per fare gruppo tra loro,mentre tu da brutto finisci con altri brutti. Non è una regola matematica,non è che nel mio giro odierno sono tutti brutti,io sono sicuramente sotto la media globale quando usciamo,però non sfiguro, dato che il contesto non è esteticamente elevato,anzi è sottosoglia.
Last edited by rossoneroforever on 09 Oct 2019 18:35, edited 1 time in total.

User avatar
re innocuo78
Reactions:
Posts: 7529
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by re innocuo78 » 09 Oct 2019 18:34

johnny-red wrote:
09 Oct 2019 18:13
re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 17:39
però stavo pensando all'opposto,cioè uscire ed andare nei posti citati con amici,ma essere l'unico brutto o cmq il peggiore del gruppo.
anche li il disagio si palesa,sembri e ti vedono come un corpo estraneo,che sta li per compassione altrui.
sinceramente la bruttezza non mi è mai pesata più di tanto in contesti extra-femminei, con amici maschi, o in ambiente maschile in generale, l'unico problema dell'essere brutto è solo con le donne, il fatto che ti rifiutano come uno scarafaggio, che non scopi free, o al massimo trovi una cessa obesa ogni morte di papa, è quello il vero dramma, scomparissero le donne per magia non mi peserebbe più la bruttezza
a me sinceramente pesa anche(e forse soprattutto) il resto.

User avatar
wizard
Reactions:
Posts: 3760
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by wizard » 09 Oct 2019 18:38

Teomondo Scrofalo wrote:
09 Oct 2019 12:30
Siamo semplicemente soli, in quanto brutti è la conseguenza primaria.

In linea di massima ci sta il fregarsene del giudizio altrui, ma c' è sempre un rovescio della medaglia per molti, me in primis.

Ad esempio che senso ha andare a mangiare sushi da solo? Mangiare fuori dovrebbe essere un' occasione per essere felici e in compagnia, scambiare qualche risata e se non altro parlare del più e del meno.
Idem andare al cinema e non poter commentare con nessuno il film appena visto, io di solito ci vado in gruppo proprio per questo, essendo un cinefilo mi piace soffermarmi sulle varie scene etc.

Per stare da solo a cena e il resto, tanto vale chiudersi in casa e ordinarla continuando a farsi i fatti propri, magari rimanendo in mutande se in estate.
E' vero anche questo, molte cose sono anche occasioni per socializzare, molte cose perdono un po' di significato se fatte da solo

User avatar
re innocuo78
Reactions:
Posts: 7529
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by re innocuo78 » 09 Oct 2019 18:38

rossoneroforever wrote:
09 Oct 2019 18:34
re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 17:39
però stavo pensando all'opposto,cioè uscire ed andare nei posti citati con amici,ma essere l'unico brutto o cmq il peggiore del gruppo.
anche li il disagio si palesa,sembri e ti vedono come un corpo estraneo,che sta li per compassione altrui.
Concordo,però son cose che possono capitare a 18/20 anni,max fin verso i 25. Con l'andare tempo chi si somiglia si piglia diciamo,i bellocci che vanno in disco li senti troppo distanti e finiscono per fare gruppo tra loro,mentre tu da brutto finisci con altri brutti. Non è una regola matematica,non è che nel mio giro odierno sono tutti brutti,io sono sicuramente sotto la media globale quando usciamo,però non sfiguro, dato che il contesto non è esteticamente elevato,anzi è sottosoglia.
si è vero,forse nel gruppo dei vecchi amici della mia età,magari passerei simile a loro.
nel gruppo del pub,essendo il più vecchio e brutto..effettivamente stono.

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 3926
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by johnny-red » 09 Oct 2019 19:30

re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 18:34
a me sinceramente pesa anche(e forse soprattutto) il resto.
mah, ripeto, in ambienti maschili mi trovo perfettamente a mio agio, come se la bruttezza non esistesse praticamente, i problemi insorgono solo in presenza di donne, o meglio se ci vuoi provare o anche solo speri che qualcuna ci stia, là esce tutto il dramma dell'essere brutti, per quanto mi riguarda insomma

User avatar
re innocuo78
Reactions:
Posts: 7529
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by re innocuo78 » 09 Oct 2019 19:53

johnny-red wrote:
09 Oct 2019 19:30
re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 18:34
a me sinceramente pesa anche(e forse soprattutto) il resto.
mah, ripeto, in ambienti maschili mi trovo perfettamente a mio agio, come se la bruttezza non esistesse praticamente, i problemi insorgono solo in presenza di donne, o meglio se ci vuoi provare o anche solo speri che qualcuna ci stia, là esce tutto il dramma dell'essere brutti, per quanto mi riguarda insomma
il fattore donne è praticamente la certificazione ufficiale certo.
ma in un gruppo di uomini,i migliori riterranno sempre inferiori gli altri.

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 3608
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Tarsimandro » 09 Oct 2019 21:14

The Chad Family

Image

Chissà cosa ne pensa lui della vita da solitario solo e sfigato che nessuno lo caga :pepe:

User avatar
Incelofanato
Reactions:
Posts: 1575
Joined: 05 Feb 2019 16:32

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Incelofanato » 09 Oct 2019 21:24

Tarsimandro wrote:
09 Oct 2019 21:14
The Chad Family

Image

Chissà cosa ne pensa lui della vita da solitario solo e sfigato che nessuno lo caga :pepe:
Quello è un bruttino che ha ipergamato, mica un chad

User avatar
johnny-red
Reactions:
Posts: 3926
Joined: 18 Aug 2018 14:54

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by johnny-red » 09 Oct 2019 21:30

re innocuo78 wrote:
09 Oct 2019 19:53
johnny-red wrote:
09 Oct 2019 19:30


mah, ripeto, in ambienti maschili mi trovo perfettamente a mio agio, come se la bruttezza non esistesse praticamente, i problemi insorgono solo in presenza di donne, o meglio se ci vuoi provare o anche solo speri che qualcuna ci stia, là esce tutto il dramma dell'essere brutti, per quanto mi riguarda insomma
il fattore donne è praticamente la certificazione ufficiale certo.
ma in un gruppo di uomini,i migliori riterranno sempre inferiori gli altri.
se non ci sono donne in mezzo non direi, con i miei amici carini o bellocci eravamo a livello paritario, nel senso che non mi sentivo assolutamente inferiore o altro in ambiti extra-femminei, anzi addirittura superiore nella maggior parte delle volte, per via delle mie esperienze di vita di gran lunga superiori alla media

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 3608
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Tarsimandro » 09 Oct 2019 22:06

Se questo è un "bruttino", la media del forum è 1,25.

Image

Il senso della misura, ci vuole.

Sfirt
Reactions:
Posts: 610
Joined: 28 Aug 2018 21:10

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Sfirt » 10 Oct 2019 10:33

Tarsimandro wrote:
09 Oct 2019 21:14
The Chad Family

Image

Chissà cosa ne pensa lui della vita da solitario solo e sfigato che nessuno lo caga :pepe:
Porco dio, mi viene da crepare sul serio.
I quarant'enni in genere diventano più cupi, perdono la giovialità e la spontaneità , sono più spenti.
Anche gente che a 20 anni aveva un buon aspetto attraente ma che a 40 comincia ad assistere al proprio tracollo fisico.
Guardando questa foto invece si ha davvero l'impressione di stare guardando Dei dell'Olimpo, sospesi in un'altra dimensione, fuori dallo spazio e dal tempo.
La vita normale e la decadenza fisica non li riguardano, sono bloccati in un'eterna giovinezza.
Genetica assurda; chi sa cosa si prova a svegliarsi e vedere ogni mattina allo specchio un corpo del genere, con affianco la moglie nuda con corpo ancora giovane, tenuto perfettamente, circondati dalla prole perfetta etc... Chi sa che cazzo si deve provare davvero.

User avatar
Incelofanato
Reactions:
Posts: 1575
Joined: 05 Feb 2019 16:32

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Incelofanato » 10 Oct 2019 18:17

Tarsimandro wrote:
09 Oct 2019 22:06
Se questo è un "bruttino", la media del forum è 1,25.

Image

Il senso della misura, ci vuole.
Ok ma qui sembrano due persone diverse praticamente

Stafilococco
Reactions:
Posts: 2355
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Stafilococco » 10 Oct 2019 18:28

Va beh ma nella foto sopra ha 289 anni, il 40enne medio è devastato dalle rughe, dalla pelata, la pelle incomincia ad assumere un aspetto gommoso ma duro, cosa gli vuoi dire a Dawson

User avatar
Tarsimandro
Reactions:
Posts: 3608
Joined: 20 Aug 2018 17:14

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Tarsimandro » 10 Oct 2019 18:33

Bé adesso ha una certa età, ma l'importante è essere chad da giovani, è stato allora che ha vissuto, scopato e figliato, e adesso si ritrova con 6 figli che si preparano a diventare dei chad e delle modelle, ad occhio.

E anche adesso è comunque molto meglio di un brutto medio a 20 anni.

rossoneroforever
Reactions:
Posts: 4553
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by rossoneroforever » 10 Oct 2019 18:46

Non ricordavo il nome del tizio,praticamente omonimo di un centrocampista fenomenale dell'ajax. Che esteticamente mi pare scarsino(occhi vicinissimi).



Image

User avatar
Gaudente
Reactions:
Posts: 2051
Joined: 14 Aug 2018 18:21

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by Gaudente » 11 Oct 2019 07:13

Tarsimandro wrote:
09 Oct 2019 21:14
The Chad Family

Image

Chissà cosa ne pensa lui della vita da solitario solo e sfigato che nessuno lo caga :pepe:
probabilmente lo invidia.
Con tutti quei marmocchi intorno non avra' mai un attimo di pace da dedicare ai videogames , mentre l'incel neet invece puo' giocarci 24 ore al giorno. :wink:

User avatar
L'Eremita
Reactions:
Posts: 392
Joined: 15 Jun 2019 18:05

Re: Tempi e luoghi del solitario

Post by L'Eremita » 11 Oct 2019 07:22

Tarsimandro wrote:
09 Oct 2019 21:14
The Chad Family

Image

Chissà cosa ne pensa lui della vita da solitario solo e sfigato che nessuno lo caga :pepe:
Varg Vikernes, Marie Cachet e i loro figli.

Post Reply