La Serata di un Tommy

Il futuro è solo il ricordo di uno stupendo passato
Post Reply
User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2247
Joined: 15 Aug 2018 16:14

La Serata di un Tommy

Post by Noodles » 03 May 2020 20:51

E' un sabato sera di inizio estate e il sole sta per calare su una piccola fabbrichetta dalla Pianura Padana. Al suo interno c'è Tommaso, il figlio del proprietario, ragazzo bellissimo e molto ambito dalle ragazze, che sta uscendo dall'ufficio per andare a prepararsi per la serata.
"Ehi papà, io vado. Chiudi tu l'ufficio?"
"Certo figliolo, vai e divertiti"
"Ah papà, posso prendere la BMW?"
"Devi uscire ancora con la tipa di ieri sera?"
"No, stasera esco con Matteo e Andrea"
"Va bene, prendila pure. Ma non bere e non correre troppo!"
"Ok papà, ciao!"

Mentre sale in macchina il telefono squilla, ed è la tipa di ieri sera.

"Ciao volevo dirti che sono stata benissimo con te ieri sera, è stato dolcissimo e non ho chiuso occhio tutta la notte.Mia sorella questa mattina mi ha subito chiesto se abbiamo fatto qualcosa, secondo me ha una cotta per te hehe Che fai di bello stasera? Un giorno di questi ci si potrebbe vedere ancora, i miei sono via per tutta la settimana"
"Ti so dire"
"Perfetto, è veramente da tanto che non mi sento così bene in compagnia di un ragazzo, prima pensavo a quando la barista l'altro giorno ha confuso le nostre ordinazioni, non è stato buffo ahah fatti sentire mi raccomando"
"OK"
"Buona serata, spero che tu non mi abbia preso per una scema quando ti ho detto quella cosa lì, ho sbagliato ad esprimermi"

(Visualizzato)

Promemoria: timbrare anche sorella di troietta conosciuta l'altra sera.

Tommy infila una magliettina melangè aderente che mette in risalto il suo torace atletico e, intorno al suo collo muscoloso, fa passare una collanina con piastrina in acciaio.
Subito dopo va in bagno per sistemarsi il suo lungo ciuffo.
Allo specchio è riflessa l'immagine di un atlantomediterraneo dai lineamenti perfetti e nel fiore della giovinezza, ma Tommy non si è fermato mai un attimo a riflettere su ciò, indaffarato come è sempre stato a vivere la sua intensa vita.

Poco dopo, i ragazzi al bar sentono il rumore di un auto sportiva provenire in lontananza. E' Tommaso sulla BMW del padre, con la cappotta abbassata e il motore 6 cilindri che ruggisce, è arrivato.
Tutti accorrono ad accoglierlo calorosamente, del resto è il ragazzo più amato del paese.
"Ciao Tommy! Sei arrivato!" "Ciao mitico" "Ehi Tommy bella macchina!" "Ehi Tommy, passa a trovarmi una sera di queste che ho un cd da darti!" "Ehi vecchio mio, hai visto il milan l'altra sera, che partitona!""barista, fagli uno spritz qui a Tommaso".
In mezzo alle tante voci maschili ce n'è anche una femminile. E' quella di una ragazza paffutella e bruttina ma sempre molto corteggiata dai ragazzi del bar.
"ciao, sono Laura, ti ricordi?"
"No,non ho presente"
"L'amica di Martina!"
"Ah ok"
"ti va di prendere qualcosa da bere?"
"no guarda, sono qui coi miei amici, fra poco andiamo pure via"
"ok , magari un'altra volta?"
"Vediamo, ciao"

Si avvicinano Andrea e Matteo, i suoi amici storici. Si conoscono da quando erano alle medie e sono amici da allora. Anche se non si può dire che se la passino male con le ragazze, la vita dei due è ben diversa da quella di Tommaso ma, anche se in fondo provano molta invidia, in apparenza non sembrano soffrire della sproporzione di fortuna.

"Ehi Tommy, che si fa stasera?"
"Non lo so, sarebbe bello andare al mare a Jesolo. Vi va?"
"Sì, per me va bene, possiamo andare al locale che ci ha consigliato Paolo"
"Sono stato lì ma non è granché, c'è poca figa. Meglio che andiamo in quello dell'altra volta"
"ahah ma tanto tu la figa la trovi sempre ovunque!"
"Lo so, ma io lo dicevo per voi, sfigati ahah"
"Bastardo ahaha"

Un altro spritz e si parte.
L'asfalto scorre veloce sotto le ruote della cabrio, il piede preme forte sull'acceleratore; il divertimento non può aspettare.
La BMW attraversa la campagna veneta a tutta velocità, con children a palla che esce dalle casse e il vento che soffia forte sulle attaccature perfette dei tre giovani.
100, 120, 140 all'ora.
Nell'abitacolo il profumo della natura si mescola a quello dei dopobarba firmati dei tre.

In un attimo sono già arrivati al mare e, dopo un altro cocktail, si accingono ad entrare nel locale.
Come al solito all'ingresso c'è una fila lunghissima, ma per fortuna Tommy è amico del buttafuori e dall'alto del suo metro e novanta sta un attimo a farsi notare da quest'ultimo, che fa cenno ai tre di passare avanti.

Il divertimento inizia e la serata già promette bene.In pista c'è una biondina molto sexy in minigonna che sta sculettando al ritmo di Despacito e il nostro protagonista si fionda a provarci iniziando a ballarle vicino..
"uere ar iu from?" Tommy sfondera subito il migliore dei suoi rompighiacci, ha sempre funzionato con le fighe straniere perché dimostra interesse e una buona dose di confidenza nelle proprie conoscenze geografiche.
"From sweden!"
"Iu biutiful!"
"Thank you, wanna go to the toilet?"
"Uat?Sex?"
"Yes"
"Ok".
Conoscere la lingua inglese è sempre utile con le ragazze.
Mentre i due si dirigono verso il bagno il nostro prode si ricorda di non avere con sè preservativi. "vabbè, spruzzerò in bocca" pensa tra sè e sè.
La porta del piccolo bagno si chiude e la biondina è in piedi di fronte a Tommy che è seduto sul WC.
Lui le alza la gonna e le abbassa il perizomino, dietro al quale la bella svedesina cela una passerina rosea e delicata, accuratamente depilata e profumata.
Tommy le infila il volto tra le cosce ma lei è già bagnata e vuole sentirlo tutto dentro.
Il rapporto è fugace ma intenso e la bella nordica è scossa da brividi di piacere. Al momento di venire Tommy cerca di estrarre il suo arnese ma la fanciulla lo prega di continuare e di venire dentro di lei.
"Finisce sempre così" pensa Tommy in un misto tra il rassegnato e il compiaciuto di essere un distributore ambulante di sperma.
La serata è appena all'inizio e Tommy passerà gran parte di essa in spiaggia con un'altra tipa conosciuta nel locale, il secondo amplesso della serata.
Ma ormai si è fatto tardi e gli amici lo chiamano, è ora di rientrare.
Lungo la statale alberata nella strada del ritorno c'è una curva pericolosa. Tommy la conosce bene ma questa volta la stanchezza e l'alcol non gli permettono di rallentare prima di affrontarla.
Il guidatore sterza bruscamente ma è troppo tardi, l'auto sbanda più volte e finisce contro un platano. Tommy viene sbalzato fuori dall'abitacolo.
Mentre il suo corpo inerme si libra nell'aria, il giovane rivede davanti a sè in pochi istanti tutta la sua esistenza, un'esistenza fatta di successi e cerbiattine. Finalmente si rende conto del dono prezioso che Madre Natura gli ha dato e che ora gli sta per togliere.
Il volto di Tommy, che di lì a poco verrà completamente deturpato dall'impatto con l'asfalto, si dipinge di un sorriso radioso. Egli è conscio del fatto che sì, per lui è giunta la fine, ma per la maggior parte degli uomini la vera vita non ha mai avuto un inizio.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10587
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: La Serata di un Tommy

Post by Tarassaco » 03 May 2020 21:09

Sei un gran figlio di troia ma ti devo riconoscere ottime doti di scrittura.

Unica macchia su una vita altrimenti perfetta è l'essere un Veneto e andare a Jesolo, mi ha sempre fatto un po' tristezza come posto.
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Hoppe
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4796
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: La Serata di un Tommy

Post by Hoppe » 03 May 2020 21:16

"uere ar iu from?" Tommy sfondera subito il migliore dei suoi rompighiacci, ha sempre funzionato con le fighe straniere perché dimostra interesse e una buona dose di confidenza nelle proprie conoscenze geografiche.
:)) :)) :))
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

What is really striking about the upper echelons of any society is how good looking, tall and healthy everyone is. That's of course money, time to work out, a good education, good healthcare AND most importantly, marring the right people from the right background.

User avatar
Molluck
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2493
Joined: 19 Aug 2018 15:21
Location: Gora dell'eterno fetore

Re: La Serata di un Tommy

Post by Molluck » 03 May 2020 21:27

Tarassaco wrote:
03 May 2020 21:09
Sei un gran figlio di troia ma ti devo riconoscere ottime doti di scrittura.

Unica macchia su una vita altrimenti perfetta è l'essere un Veneto e andare a Jesolo, mi ha sempre fatto un po' tristezza come posto.
Sapessi qui tra i normie che vuol dire Jesolo. Sbavano proprio.
Immagino già domani orde di Tommy e Stacie si metteranno in viaggio verso il litorale, al Cvallino, al Faro...

@Noodles: la parte dell'incidente sembra tratta da uno dei tanti articoli sulle stragi del sabato sera che si leggono in estate.
Last edited by Molluck on 03 May 2020 21:53, edited 1 time in total.
aka Takamoto

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2653
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: La Serata di un Tommy

Post by Mike Litoris » 03 May 2020 21:37

Bello e crudo, sbaglio o non è la prima volta che lo pubblichi?

Ricordo qualcosa di simile ma di diversi anni fa se non erro, magari una prima versione

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6452
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: La Serata di un Tommy

Post by Varg » 03 May 2020 22:00

Mike Litoris wrote:
03 May 2020 21:37
Bello e crudo, sbaglio o non è la prima volta che lo pubblichi?

Ricordo qualcosa di simile ma di diversi anni fa se non erro, magari una prima versione
Lo aveva pubblicato in un contest di racconti su bellocci che avevamo indetto sul forum forse, io ricordo di aver scritto una storia su un ex utente sinistroide che accompagnava una cessetta alternativa in disco perché voleva provarci ma poi lei veniva scopata nei cessi del locale da un Chad naziskin.
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2247
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Re: La Serata di un Tommy

Post by Noodles » 03 May 2020 22:27

Sì, come ha detto Varg, per quello l'ho messo in Amarcord. L'ho ritrovato per caso fra i documenti e mi ha fatto ridere. L'avevo postato anche sulla pagina facebook i primissimi tempi ma le troie femministe lo segnalarono. Credo sia stato il primo post che mi hanno zucckato, quanti ricordi.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2247
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Re: La Serata di un Tommy

Post by Noodles » 03 May 2020 22:44

Molluck wrote:
03 May 2020 21:27
Tarassaco wrote:
03 May 2020 21:09
Sei un gran figlio di troia ma ti devo riconoscere ottime doti di scrittura.

Unica macchia su una vita altrimenti perfetta è l'essere un Veneto e andare a Jesolo, mi ha sempre fatto un po' tristezza come posto.
Sapessi qui tra i normie che vuol dire Jesolo. Sbavano proprio.
Immagino già domani orde di Tommy e Stacie si metteranno in viaggio verso il litorale, al Cvallino, al Faro...

@Noodles: la parte dell'incidente sembra tratta da uno dei tanti articoli sulle stragi del sabato sera che si leggono in estate.
Esatto, Jesolo sintetizza perfettamente i sogni dei giovani. Il viaggio verso il lido è già da solo un'avventura. Quante volte l'ho fatto io coi miei amici pieno di speranze, per tornare casa ubriaco senza aver concluso nulla.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

User avatar
Pontid
Ragazzo illuso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3001
Joined: 14 Aug 2018 20:27

Re: La Serata di un Tommy

Post by Pontid » 03 May 2020 23:22

bel racconto, mi era piaciuto anche quello reale dove raccontavi di una che doveva spompinare 3 tipi, il secondo (il belloccio) le ha sborrato in bocca e quindi si è rifiutata di spompinare il terzo (il brutto)
Contano solo gli occhi e il midface ratio
-------------------------------------------------------------------------------------
subumano
/su·bu·mà·no/
aggettivo
Al di sotto del livello minimo che rende accettabile o possibile l'esistenza, e quindi offensivo dei diritti e della dignità dell'uomo.

User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2247
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Re: La Serata di un Tommy

Post by Noodles » 03 May 2020 23:33

Pontid wrote:
03 May 2020 23:22
bel racconto, mi era piaciuto anche quello reale dove raccontavi di una che doveva spompinare 3 tipi, il secondo (il belloccio) le ha sborrato in bocca e quindi si è rifiutata di spompinare il terzo (il brutto)
Sì ma quel racconto a differenza di questo era reale lulz
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6452
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: La Serata di un Tommy

Post by Varg » 03 May 2020 23:49

A proposito di quel contest ricordo un altro racconto bellissimo di @El Goblin in cui un brutto tornando da una sagra paesana veniva investito da alcuni bellocci e dalle loro troie che lo lasciavano a crepare sull'asfalto, qualcuno riesce a recuperarlo?
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

Post Reply