Gente disonesta (bestiario padano)

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
Post Reply
User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10493
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Tarassaco » 21 May 2020 14:46

Che sbatti diversi inventare titoli accattivanti ogni volta.

Volevo parlare di una concezione di disonestà che ho riscontrato nei ragionamenti di mia mamma, volevo quindi sentire il parere di @wizard e altri se avessero anche loro riscontrato ciò.

Qualche anno fa mia madre ha venduto una vecchia macchina al nostro meccanico a 800 €. Dopo un po' di tempo è stata riveduta a 1200 € ad un amica di mia madre.

Mia mamma era tutta indignata, continuava a ripetere che il meccanici era un "disonesto".

Ieri ha messo un annuncio su FB per una bici che era di mio nonno, prezzo di vendita 150 €.
L'ha contattata un tizio che ha voluto prenderla al prezzo esposto, dopo averla venduta altri l'hanno contattata per acquistarla e una volta saputo che era già andata via le hanno detto che il prezzo era bassissimo e che sarebbero stati disposti a pagare 500 €.

Da ieri mia mamma sta rosicando come un caimano e continua a ripetere che l'acquirente era un "disonesto" perché quando l'ha comprata sapeva che in realtà valeva di più.

Ovviamente è una vecchia ritardata rosicona di merda e ciò che dice non ha un senso reale, però volevo sentire vostre testimonianze e idee su questa cosa. Si ricollega in parte ad un discorso che feci con innocuo o sul thread di finanza online di stamattina sul kaffè, riguardo la gente che sta lì a fare i conti sul quanto possa guadagnarci il bar o il ristorante su quello che vende, ragionamento da topastro estremo secondo me.
Last edited by Tarassaco on 22 May 2020 11:38, edited 1 time in total.
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
Varg
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6376
Joined: 17 Aug 2018 13:26

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Varg » 21 May 2020 14:51

Beh secondo me non si può parlare di disonestà in nessuno dei due casi. Anzi il meccanico ha avuto un margine di guadagno relativamente basso, e il secondo tipo che doveva fare, contattarla e dirle "signora io vorrei prendere la bici ma il prezzo è troppo basso a fronte del suo valore reale, dovrebbe aumentarlo"?
«Kinder, Küche, Kirche» (proverbio tedesco)

«Gli ebrei ci hanno sottratto la donna con le loro formule sulla democrazia sessuale. Noi, i giovani, dobbiamo metterci in marcia per uccidere il drago e poter riconquistare nuovamente la cosa più sacra al mondo: la donna come vergine e ancella» Gottfried Feder

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10493
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Tarassaco » 21 May 2020 14:59

Varg wrote:
21 May 2020 14:51
Beh secondo me non si può parlare di disonestà in nessuno dei due casi. Anzi il meccanico ha avuto un margine di guadagno relativamente basso, e il secondo tipo che doveva fare, contattarla e dirle "signora io vorrei prendere la bici ma il prezzo è troppo basso a fronte del suo valore reale, dovrebbe aumentarlo"?
Ma quello è scontato, quello che volevo capire è che se anche altri fanno ragionamenti del cazzo analoghe e come fanno ad avere così poca onestà intellettuale.
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

Sfarro
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6870
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Sfarro » 21 May 2020 15:32

Beh, io in passato ho venduto cose per migliaia di euro e la vendita tra privati è chiusa nel momento in cui si scambia l'oggetto per i soldi. Senza alcuna garanzia. Tuttavia è corretto non tacere i vizi noti.
Cosa che ho sempre fatto, concedendo visioni e prove.
Dunque, siccome il prezzo lo fa chi vende spetta a lui informarsi bene.
C'è anche da dire che per certi oggetti particolari il venditore non potrà mai chiedere il valore effettivo se vuol vendere rapidamente, perché finiscono in dei giri per i quali ci vogliono le giuste conoscenze per piazzarli che chi é alieno a quel tipo di mercato non ha. Che ne so, come la vendita di un tappeto persiano antico che il grossista sa già a chi poter rivendere perché conosce i gusti dei suoi clienti, i quali a loro volta si fidano delle sue competenze nella valutazione della bontà del prodotto .
In un caso ho ricevuto una lettera di un avvocato per la restituzione dei soldi che per motivi suddetti ho prontamente cestinato dopo essermi fatto una risata. E infatti, è finita là.
Nulla si può reclamare o pretendere nelle vendite tra privati, basta fare una scrittura privata controfirmata da entrambi dove si descrive l'oggetto ed eventuali vizi, tanto per evitare futuri ripensamenti .
Il compratore firma di accettarlo nello stato in cui si trova e la questione é definitivamente chiusa, salvo eccezioni piuttosto rare.
Perché il problema vero non sono i vizi noti ma molto più spesso i ripensamenti dopo la vendita e molta gente ci marcia. Intanto compra, poi valuta bene e se ci ha rimesso qualcosa o trova nel mentre una offerta migliore rivuole i soldi.
E, infatti, una volta che ho trattato una automobile per me e ho acceso un finanziamento importante, il giorno del passaggio il venditore si é tirato indietro, perché la moglie (l'auto era intestata a lei) raccogliendo le pressioni di una amica decise all'ultimo secondo di venderla a lei.
Questo sì che è un disonesto!!!
Premesso che certe trattative le faccio solo per email, nero su bianco, avrei potuto portarla in causa per i danni (la differenza di prezzo tra l' auto che stavo per acquistare e quella che ho dovuto acquistare per questa scorrettezza) , ma alla fine ho deciso di lasciar perdere e optare per un' altra auto, completamente diversa, visto che la differenza non era tantissima, circa 4000 euro a mio favore.
Con i soldi in più ci ho fatto dei lavori extra e pazienza.
Ma solo perché quella là aveva nello specifico un optional sul quadro della strumentazione difficilissimo da trovare (e infatti non ne ho trovata un'altra così) che in mancanza mi toglieva un piacere visivo/funzionale fondamentalmente.
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8538
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Stronzo_di_guerra » 21 May 2020 18:26

Più che bestiario padano rientra in bestiario femminile, scarsa capacità di valutare un asset, fretta di vendere e poi pentirsi trasferendo sul compratore (che ha comprato al prezzo richiesto) la rabbia dell'aver fatto valutazioni del cazzo.
Meglio comandare che fottere.

rossoneroforever
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8067
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by rossoneroforever » 21 May 2020 18:32

Dipende se ci crede a quello che dice o se il dare del disonesto al meccanico e all'acquirente è solo uno sfogo per l'occasione mancata.

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10493
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Tarassaco » 21 May 2020 18:42

rossoneroforever wrote:
21 May 2020 18:32
Dipende se ci crede a quello che dice o se il dare del disonesto al meccanico e all'acquirente è solo uno sfogo per l'occasione mancata.
Un mix forse, probabilmente se scavasse a fondo nella sua psiche capirebbe di essere solo una rosicona di merda ma prima c'è uno strato bello spesso di convinzione
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

User avatar
wizard
Esperimento fallito di Mike Mew
Reactions:
Posts: 5481
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by wizard » 21 May 2020 20:25

Credo sia piú una sclerata di tua madre che un tratto tipico della mentalità padana.

Nel primo caso il margine del meccanico é del tutto ragionevole, il secondo caso é un po' piú controverso ma dopotutto é stata lei a proporre il prezzo, quindi non dovrebbe lamentarsi. Discorso diverso se fosse stata lei a chiedere una valutazione dal nulla senza proporre un prezzo, in quel caso qualche vecchio padano potrebbe avere qualcosa da obiettare per la valutazione disonesta/troppo bassa.

User avatar
Mike Litoris
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2608
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Mike Litoris » 21 May 2020 20:32

Il problema è di tua madre che non ha avuto sbatti di informarsi sul prezzo medio di ciò che voleva vendere.


Che poi fra privati il valore è spesso e volentieri relativo, magari uno cercava solo una bici usata mentre un altro è un collezionista che cercava proprio quel modello a costo di sborsare gran soldi.

User avatar
Teomondo Scrofalo
Esperimento fallito di Mike Mew
Reactions:
Posts: 5859
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Teomondo Scrofalo » 22 May 2020 00:44

Come detto da Mike, il problema principale è la mancanza di informazioni in merito.

Io di solito se devo vendere roba online, la prima cosa che faccio é cercare articoli simili e i costi a cui vengono venduti.
Poi dipende, nel caso ce ne fossero tanti cercherei di metterlo in una fascia media di prezzo (tipo su 10 persone che lo vendono tra i 10 e i 20 euro, metterei 15euro).

Ció che frega molti è l' essere ignoranti e fare valutazioni a occhio, in questo caso i mercatini delle pulci son proprio una vera manna per collezionisti e similari
"Tutta l'infelicità degli uomini ha origine in un semplice fatto: non sono capaci di starsene tranquilli nella loro stanza" - B. Pascal

User avatar
Tarassaco
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10493
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Gente disonesta (bestiario padano)

Post by Tarassaco » 22 May 2020 11:39

Ho provato a spiegarle che non c'entra in cazzo la disonestà in queste faccende ma sembra di parlare con un NPC
Nena wrote: crudo arrivare a 27 anni a fare ancora le uscite al pub uguali da 15 anni a questa parte col gruppetto di amici sfigati del cazzo dove nessuno ha mai vissuto, meglio spararsi forse.

Post Reply