Il gioco della dama

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
Post Reply
User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4473
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Il gioco della dama

Post by wizard » 08 Feb 2020 22:18

Si era detto che il gioco della dama è stato risolto, la cosa mi ha incuriosito e sono andato ad informarmi.

"Ti andrebbe di spiegare cosa intendi esattamente con "risolto""? Certo gomma, un gioco è risolto quando si riesce a trovare una strategia che riesca a non farti pedere nessuna partita, in nessun caso.
Pensiamo ad esempio al gioco del tris. E' un gioco in cui se si sta attenti non si può mai perdere, al limite si pareggia. Quando si perde è per semplice distrazione. E' possibilissimo quindi scrivere un programma per computer che non perde mai al gioco del tris (essendo un computer non può "distrarsi").

Mi sono informato sul fatto della dama, qui c'è la spiegazione: http://www.fid.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=676
Il gioco è stato effettivamente risolto, ma tramite "forza bruta", ovvero un computer ha calcolato tutte le partite possibili, e conoscendo ciò si riesce a non perdere mai. Tuttavia non c'è una strategia semplice che un essere umano possa memorizzare ed applicare, ci sono solo una miriade di dati memorizzati in un computer.
Quindi il giocare a dama anche a livelli "agonistici" ha perfettamente senso, non è una cosa sterile come il tris.
Tuttavia, nessun essere umano potrà battere un computer programmato in maniera corretta (cosa che invece può avvenire negli scacchi, anche se credo che ultimamente i computer abbiano superato le capacità scacchistiche umane, però teoricamente è possibile batterli).

@Molluck
@FrancescoMilano

User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4473
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Il gioco della dama

Post by wizard » 11 Feb 2020 16:25

4 like ma nessuna risposta, capisco.
Inspiegabile il like di rossonero

rossoneroforever
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6433
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Il gioco della dama

Post by rossoneroforever » 11 Feb 2020 17:43

wizard wrote:
11 Feb 2020 16:25
4 like ma nessuna risposta, capisco.
Inspiegabile il like di rossonero
Perchè è interessante e da piccolo giocavo spesso. Però da argomentare non c'è nulla,hai spiegato tutto tu.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7461
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: Il gioco della dama

Post by Stronzo_di_guerra » 11 Feb 2020 17:56

Se ricordo bene il computer aveva battuto kasparov nel gioco degli scacchi.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
Mocio-Man
Ragazzo illuso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3302
Joined: 14 Aug 2018 14:02
Location: accasciato in cameretta

Re: Il gioco della dama

Post by Mocio-Man » 11 Feb 2020 18:08

Stronzo_di_guerra wrote:
11 Feb 2020 17:56
Se ricordo bene il computer aveva battuto kasparov nel gioco degli scacchi.
Vero, comunque se l'erano giocata alla pari. Da quel che ho letto invece oggi un reboot della sfida non avrebbe senso perché con i software attuali qualsiasi campione umano verrebbe umiliato.
SARÀ PER UN'ALTRA VITA

User avatar
re innocuo78
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9594
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Il gioco della dama

Post by re innocuo78 » 11 Feb 2020 18:18

Stronzo_di_guerra wrote:
11 Feb 2020 17:56
Se ricordo bene il computer aveva battuto kasparov nel gioco degli scacchi.
si ma kasparov vinse la prima sfida. il mondo scacchistico si divise in due teorie:
1-il primo deepblue non era ancora programmato al meglio
2-le vittorie di kasparov furono fasulle a scopo mediatico

qui si disse che vinse il primo game perchè il computer non calcolava i sacrifici calcolati per la posizione.

User avatar
Unaltrobrutto2
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 505
Joined: 15 Dec 2018 15:13

Re: Il gioco della dama

Post by Unaltrobrutto2 » 11 Feb 2020 18:26

Mocio-Man wrote:
11 Feb 2020 18:08
Stronzo_di_guerra wrote:
11 Feb 2020 17:56
Se ricordo bene il computer aveva battuto kasparov nel gioco degli scacchi.
Vero, comunque se l'erano giocata alla pari. Da quel che ho letto invece oggi un reboot della sfida non avrebbe senso perché con i software attuali qualsiasi campione umano verrebbe umiliato.
Secondo me ti sbagli, mi sembra di aver letto che carlsen non ha mai perso contro un computer e che anzi col punteggio elo che aveva nel 2012(il più alto di sempre) sarebbe stato in grado di battere un software.

User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4473
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Il gioco della dama

Post by wizard » 11 Feb 2020 18:41

rossoneroforever wrote:
11 Feb 2020 17:43
Perchè è interessante e da piccolo giocavo spesso. Però da argomentare non c'è nulla,hai spiegato tutto tu.
Mi sembrava strano che apprezzassi una analiticata, e infatti ora scopro che c'era di mezzo anche un fatto personale (ci giocavi da piccolo).

User avatar
Mocio-Man
Ragazzo illuso da Brotzu
Reactions:
Posts: 3302
Joined: 14 Aug 2018 14:02
Location: accasciato in cameretta

Re: Il gioco della dama

Post by Mocio-Man » 11 Feb 2020 19:23

Unaltrobrutto2 wrote:
11 Feb 2020 18:26
Mocio-Man wrote:
11 Feb 2020 18:08


Vero, comunque se l'erano giocata alla pari. Da quel che ho letto invece oggi un reboot della sfida non avrebbe senso perché con i software attuali qualsiasi campione umano verrebbe umiliato.
Secondo me ti sbagli, mi sembra di aver letto che carlsen non ha mai perso contro un computer e che anzi col punteggio elo che aveva nel 2012(il più alto di sempre) sarebbe stato in grado di battere un software.
Mi sembra strano a giudicare da articoli come questi, forse è perché appunto non vengono più fatte sfide tra umani e i software migliori, probabilmente quelli che batte sono software calibrati a un livello sub-massimale che usa per allenarsi.

https://www.informazionesenzafiltro.it/ ... cacchiera/

"I primi dieci giocatori del mondo hanno dai 2850 elo ai 2770 elo. Il punteggio assegnato ai più potenti computer del mondo va da 3360 elo a 3160 elo. Come si vede il sorpasso è avvenuto da tempo.
È per questo che i grandi maestri degli scacchi hanno preferito usare i computer come allenamento piuttosto che sfidarli. Ormai sul terreno del conflitto la partita è persa."


https://www.ultimouomo.com/storia-della ... a-scacchi/

"Oggi i computer totalizzano punteggi ELO vicini a 3500 e competono tra loro in appositi campionati. Il gioco è talmente ottimizzato che la patta è il risultato più comune, e spesso servono serie da cento partite per decretare un vincitore.
I giocatori umani seguono i computer e li guardano dal basso, li sfruttano per i loro allenamenti com’è abitudine per i campioni più affermati."
SARÀ PER UN'ALTRA VITA

User avatar
Unaltrobrutto2
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 505
Joined: 15 Dec 2018 15:13

Re: Il gioco della dama

Post by Unaltrobrutto2 » 11 Feb 2020 19:27

Mocio-Man wrote:
11 Feb 2020 19:23
Unaltrobrutto2 wrote:
11 Feb 2020 18:26


Secondo me ti sbagli, mi sembra di aver letto che carlsen non ha mai perso contro un computer e che anzi col punteggio elo che aveva nel 2012(il più alto di sempre) sarebbe stato in grado di battere un software.
Mi sembra strano a giudicare da articoli come questi, forse è perché appunto non vengono più fatte sfide tra umani e i software migliori, probabilmente quelli che batte sono software calibrati a un livello sub-massimale che usa per allenarsi.

https://www.informazionesenzafiltro.it/ ... cacchiera/

"I primi dieci giocatori del mondo hanno dai 2850 elo ai 2770 elo. Il punteggio assegnato ai più potenti computer del mondo va da 3360 elo a 3160 elo. Come si vede il sorpasso è avvenuto da tempo.
È per questo che i grandi maestri degli scacchi hanno preferito usare i computer come allenamento piuttosto che sfidarli. Ormai sul terreno del conflitto la partita è persa."


https://www.ultimouomo.com/storia-della ... a-scacchi/

"Oggi i computer totalizzano punteggi ELO vicini a 3500 e competono tra loro in appositi campionati. Il gioco è talmente ottimizzato che la patta è il risultato più comune, e spesso servono serie da cento partite per decretare un vincitore.
I giocatori umani seguono i computer e li guardano dal basso, li sfruttano per i loro allenamenti com’è abitudine per i campioni più affermati."
Effettivamente hai ragione, ricordavo male io. Ho appena letto un articolo in cui carlsen dice che i computer li usa per l'analisi ma che non è interessato a gareggiare contro di loro perché perderebbe sempre.

Post Reply