Nord-Europee a Milano.

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
User avatar
Mike Litoris
Via col mento
Reactions:
Posts: 1877
Joined: 14 Aug 2018 15:16

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Mike Litoris » 17 Jan 2020 23:40

Crepare.

User avatar
L'Eremita
Via col mento
Reactions:
Posts: 1463
Joined: 15 Jun 2019 18:05
Location: La mia cameretta

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by L'Eremita » 17 Jan 2020 23:47

Mike Litoris wrote:
17 Jan 2020 23:40
Crepare.

Mi immagino questa scena.
Maccio = Nena
Il kamasutra = Instagram
"Scopare" = "Crepare".
Image

User avatar
Dumbo
Via col mento
Reactions:
Posts: 1165
Joined: 18 Aug 2018 15:35

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Dumbo » 17 Jan 2020 23:53

Nena wrote:
17 Jan 2020 22:07
rossoneroforever wrote:
17 Jan 2020 21:51

Lo abbiamo sempre detto,i soldi sono una caratteristica sblilanciata. Ti possono dare l'infelicità se ne hai troppo pochi,e quindi problemi nel quotidiano. Però averne molti non ti regala la felicità. Quando hai raggiunto un livello tale da stare tranquillo e poterti levare qualche sfizio comune,non serve altro.

E un giovane che guadagna 1000 euro al mese è più che coperto,tanto più che avrà famiglia benestante alle spalle come lo sono 9 famiglie lombarde su 10. In più lavorerà tipo a 4 km da casa sicuro come l'oro,con stress pari a quello di una gita al lago.
Si, è brutale.
Ma non è quello il fatto, è proprio tutto quello che ci gira attorno che mi fa rugare il culo a bestia.
Forse tu avendo vissuto rilassato sotto questo punto di vista non lo senti cosi tanto.

Ma a me da molto fastidio aver dovuto fare universtià e ste porcodio di puttanate per un cazzo.
Ed oltretutto sentire tutti quegli handicappati dei parenti a complimentarsi o a parlare come se la vita fosse questo, il lavoro e ste porcoio di puttanate.
Gli spaccherei la testa.
Perchè cazzo danno importanza a ste stronzate cosi morbosamente? devono crepare tutti quegli handicappati che credono in ste robe.
Capisci sembra proprio che siano fieri di impegnarsi e autoflaggellarsi in ste puttanate, sembra tipo un feticisimo o robe del genere, sembra siano fieri di spendere fatica per qualcosa che non ne vale assolutamente la pena, e lo hanno sotto gli occhi tutti i giorni

Una zia del cazzo qualche mese fa mi ha chiamato e mi ha detto che sono bravo, che mia mamma sarebbe orgogliosa perchè si ricordava che quando a 14 anni avevo deciso di fare una scuola del cazzo anziche il liceo ci era rimasta malissimo ed era andata a piangere da mia nonna e da sua sorella.
Ma che cazzo mi vieni a dire, andate a fare in culo porcodio, handicappate del cazzo.
Penso tu sia la persona più intelligente che io abbia conosciuto, ti stimo moltissimo

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 01:07

Dumbo wrote:
17 Jan 2020 23:53
Nena wrote:
17 Jan 2020 22:07


Si, è brutale.
Ma non è quello il fatto, è proprio tutto quello che ci gira attorno che mi fa rugare il culo a bestia.
Forse tu avendo vissuto rilassato sotto questo punto di vista non lo senti cosi tanto.

Ma a me da molto fastidio aver dovuto fare universtià e ste porcodio di puttanate per un cazzo.
Ed oltretutto sentire tutti quegli handicappati dei parenti a complimentarsi o a parlare come se la vita fosse questo, il lavoro e ste porcoio di puttanate.
Gli spaccherei la testa.
Perchè cazzo danno importanza a ste stronzate cosi morbosamente? devono crepare tutti quegli handicappati che credono in ste robe.
Capisci sembra proprio che siano fieri di impegnarsi e autoflaggellarsi in ste puttanate, sembra tipo un feticisimo o robe del genere, sembra siano fieri di spendere fatica per qualcosa che non ne vale assolutamente la pena, e lo hanno sotto gli occhi tutti i giorni

Una zia del cazzo qualche mese fa mi ha chiamato e mi ha detto che sono bravo, che mia mamma sarebbe orgogliosa perchè si ricordava che quando a 14 anni avevo deciso di fare una scuola del cazzo anziche il liceo ci era rimasta malissimo ed era andata a piangere da mia nonna e da sua sorella.
Ma che cazzo mi vieni a dire, andate a fare in culo porcodio, handicappate del cazzo.
Penso tu sia la persona più intelligente che io abbia conosciuto, ti stimo moltissimo
eccessivo, dovrebbe essere roba che tutti comprendono facilmente.
Ma non sono neanche più sicuro di questo, alla fine forse contava solo essere bluepillati e farsi andare bene la vita che ci si ritrova.
Credo che molti di questi inconsapevoli "operai della vita", siano decisamente più felici di noi alla fine, finitissima :pepe:
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

rossoneroforever
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6425
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by rossoneroforever » 18 Jan 2020 01:14

Nena wrote:
18 Jan 2020 01:07

Credo che molti di questi inconsapevoli "operai della vita", siano decisamente più felici di noi alla fine, finitissima :pepe:
Ma alla fine esistono questi inconsapevoli? O vengono percepiti come tali solo dall'esterno?

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 01:19

rossoneroforever wrote:
18 Jan 2020 01:14
Nena wrote:
18 Jan 2020 01:07

Credo che molti di questi inconsapevoli "operai della vita", siano decisamente più felici di noi alla fine, finitissima :pepe:
Ma alla fine esistono questi inconsapevoli? O vengono percepiti come tali solo dall'esterno?
Come fai a dire che non esistono, il mio amico che ho descritto prima ad esempio pensi sia infelice?
è un cesso, sta con una cessa, si sveglia alle 6.30 per lavorare entrambi under 5, ma se ne fotto in cazzo e vivono
Gli va bene la vita che fa, fa un sacco di cose, sempre felice e pieno di energia etc.

Mi potrai dire che mente o finge, ma non credo proprio, basta poco per accorgerti che è roba genuina.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

rossoneroforever
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6425
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by rossoneroforever » 18 Jan 2020 01:25

Nena wrote:
18 Jan 2020 01:19
rossoneroforever wrote:
18 Jan 2020 01:14

Ma alla fine esistono questi inconsapevoli? O vengono percepiti come tali solo dall'esterno?
Come fai a dire che non esistono, il mio amico che ho descritto prima ad esempio pensi sia infelice?
è un cesso, sta con una cessa, si sveglia alle 6.30 per lavorare entrambi under 5, ma se ne fotto in cazzo e vivono
Gli va bene la vita che fa, fa un sacco di cose, sempre felice e pieno di energia etc.

Mi potrai dire che mente o finge, ma non credo proprio, basta poco per accorgerti che è roba genuina.
Non lo so,non posso dire nulla con certezza,ma mi pongo la domanda. Pure io non vengo percepito con infelice dall'esterno e ci sono stati periodi in cui facevo un sacco di cosa.....oppure quando senti al tg i vicini del tal tizio che si è ammazzato tutti dicono "sembrava una persona felice della sua vita,non me lo spiego" o cose simili.

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 01:29

Pisquano Barzotto wrote:
17 Jan 2020 23:06
Capisco bene tutto. Anche io ho vissuto molti momenti simili e mi ricordo bene la sensazione di essere un verme, di vedere i culi, i piedi smaltati, le gambone, le mandibole e non poterli avere. Amico te lo ripeto un'altra volta, ma non voglio dirti di trasferirti perche' so che non sei di quell'idea: l'Italia del nord é troppo brutale e cruda e uscire a volte é un suicidio. Ti consiglio sinceramente di evitare questi posti tossici. Mi ricordo bene le domeniche a fare l'aperitivo con che animo tornavo a casa, e pure i miei amici a volte perche' ci si rendeva conto di tornare a casa con le mani vuote e 15 euro in meno...
Ora vivo nel degrado, ho looksmaxato e mi sono inserito. Ci sono possibilitá di sborrare e di stare bene. Compromessi per caritá, ma ho smesso di sentirmi un verme. Ho svoltato? No. Ma soffro molto di meno.
Tu sei portato per sta roba, io sono un pantofolaro e poi non posso partire cosi dopo aver studiato, anche nei confronti di mio padre etc, non è cosi semplice.

Purtroppo è crudo tutto, anche solo uscire per andare a fare cazzo ne so.
Oggi ero in macchina e cera una ragazzina sui 17/18 uscita dalle superiori, bella sul 6.5, capelloni, gambone, sculettava con la borsa della gola.
Te la ricordi la borsa della gola porcodio? Mai.
Bastava poco, una tizia con viso decente che non faccia cagare, fittare un pò nella vita insieme.
Le modelle sono un cope, guardare in alto per non vedere quello che ti sta intorno, perchè bastava tantissimo una 6 padana col tipico fenotipo padano-carino, atlanto/centro europea/mediterranea/padanizzata con viso un pò vispo, alta 165 e con fisico crudo un filo in carne un pò tozzo.

Image
Image

Fa male anche essere vecchio, siamo vecchi ormai, 26 anni passati, queste tizie delle superiori fino a poco tempo fa le sentivi vicinissime, ma il tempo passa veloce e adesso noi facciamo parte di un altro mondo, e vedere queste che sembrano già cosi sviluppate e già pronte per vivere mentre noi siamo già uno step dopo e non abbiamo vissuto nulla fa malissimo.
"gli invecchiatissimi"
Ha ragione rossonero a dire che il tempo passa velocemente e non ti rendi neanche conto restando con la convinzione inconscia che tanto ce ne sta a valanghe di tempo.
é vero, ma cmq passa e non è infinito, mi sembra davvero ieri che avevo 19 anni e iniziavo uni, ne sono già passati 7, tra poco saremo dei pelosissimi alla ghino di tacco, degli uomini crudi, i 40enni che vedevamo come dei miraggi lontani una vita ma che adesso sono li vicini
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

Sfarro
Corpo donato a Mike Mew
Reactions:
Posts: 5656
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Sfarro » 18 Jan 2020 01:37

Che cazzo c'entra Nena?

Ci sono uomini che non riescono a star soli.
Gli andrebbe bene anche il bene di una bambola gonfiabile.
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 01:38

rossoneroforever wrote:
18 Jan 2020 01:25
Nena wrote:
18 Jan 2020 01:19


Come fai a dire che non esistono, il mio amico che ho descritto prima ad esempio pensi sia infelice?
è un cesso, sta con una cessa, si sveglia alle 6.30 per lavorare entrambi under 5, ma se ne fotto in cazzo e vivono
Gli va bene la vita che fa, fa un sacco di cose, sempre felice e pieno di energia etc.

Mi potrai dire che mente o finge, ma non credo proprio, basta poco per accorgerti che è roba genuina.
Non lo so,non posso dire nulla con certezza,ma mi pongo la domanda. Pure io non vengo percepito con infelice dall'esterno e ci sono stati periodi in cui facevo un sacco di cosa.....oppure quando senti al tg i vicini del tal tizio che si è ammazzato tutti dicono "sembrava una persona felice della sua vita,non me lo spiego" o cose simili.
Va be mi sembrano esempi un pò limite e borderline i tuoi.
Ti parlo di ragazzi di 25 anni che han sempre avuto vita normale, sono cessetti, han scopato cessette ed ora han LTR con cessette con cui ci fanno sempre un sacco di cose. Uno sta prendendo casa per dirti.
Lavorano e sembrano entusiasti di quello che fanno, ci mettono impegno etc.
Vivono, organizzano sempre robe da fare con entusiasmo, escono si fanno le loro cannettine e vivono felici.
Lo vedi che non possono essere depressi.
Cioè non lo so, qualcuno che finge ci sarà, ma sta gente che ti descrivo non può vivere assolutamente come noi, sono decisamente più felici, non può essere una finzione cosi grande.

Non sono dei 3 deformi, dei 5/5-, dei bruttini doc, il confronto con i decenti è impietoso, ma non gliene fotte un cazzo e vivono tutti assieme.
Io non ci riuscirei mai,mi sparerei solo all'idea, beati loro.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 01:40

Sfarro wrote:
18 Jan 2020 01:37
Che cazzo c'entra Nena?

Ci sono uomini che non riescono a star soli.
Gli andrebbe bene anche il bene di una bambola gonfiabile.
E quindi?
A parte che secondo me è un discorso estremo quello degli uomini che non sanno stare soli riferito a ragazzi di 20/25, ma è anche un discorso senza senso, la motivazione può essere qualsiasi, però evidentemente gli va bene cosi se riescono ad essere felici cosi.
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

Sfarro
Corpo donato a Mike Mew
Reactions:
Posts: 5656
Joined: 17 Aug 2018 03:23

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Sfarro » 18 Jan 2020 02:00

Nena wrote:
18 Jan 2020 01:40
Sfarro wrote:
18 Jan 2020 01:37
Che cazzo c'entra Nena?

Ci sono uomini che non riescono a star soli.
Gli andrebbe bene anche il bene di una bambola gonfiabile.
E quindi?
A parte che secondo me è un discorso estremo quello degli uomini che non sanno stare soli riferito a ragazzi di 20/25, ma è anche un discorso senza senso, la motivazione può essere qualsiasi, però evidentemente gli va bene cosi se riescono ad essere felici cosi.
Tu hai detto che non riusciresti, loro sì.
C'è una differenza, no?
Da quanto sono brutto quando vedo la mia immagine riflessa nemmeno mi riconosco.

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7054
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Nena » 18 Jan 2020 02:13

Sfarro wrote:
18 Jan 2020 02:00
Nena wrote:
18 Jan 2020 01:40


E quindi?
A parte che secondo me è un discorso estremo quello degli uomini che non sanno stare soli riferito a ragazzi di 20/25, ma è anche un discorso senza senso, la motivazione può essere qualsiasi, però evidentemente gli va bene cosi se riescono ad essere felici cosi.
Tu hai detto che non riusciresti, loro sì.
C'è una differenza, no?
si, direi di si
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
re innocuo78
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9584
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by re innocuo78 » 18 Jan 2020 02:28

che bello leggervi,rosso e nena :)

User avatar
Guru
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2922
Joined: 14 Aug 2018 13:21
Location: Neo Vegeta

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Guru » 18 Jan 2020 03:37

Tarassaco wrote:
17 Jan 2020 22:59
Incelofanato wrote:
17 Jan 2020 22:53


In generale
Purtroppo è qui il bias, ora non dico che la laurea non serva a nulla ma a sentire certi laureati le opzioni sono:
1) laurearsi, fare gavetta a suon di stage sottopagati e poi piano piano costruire uno stipendio decente in italia, o provare direttamente ad emigrare
2) morire di fame

Io ho decine di conoscenti diplomati, molti tutt'altro che brillanti, che han trovato subito lavoro (operai la maggior parte, alcuni tecnici, impiegati pochi) con stipendi e contratti decorosi come partenza. Mentre altri inseguono il mito dello stipendiozzo da laureato (che in Italia non è facile ti venga riconosciuto) nello stesso periodo i diplomati si mettono in saccoccia oltre 80k e 5 anni di contributi.
Sti cazzi degli 80k in 5 anni(cosa tra l'altro al rialzo considerando la realtà attuale), considera che l'operaio medio rischia di rimanere culo all'aria per mille motivi in più rispetto ad uno che fa lavoro d'ufficio, inoltre gli 80k in più iniziali nel lungo periodo contano 0 visto che saranno probabilmente ripresi ed inoltre una persona che fa lavoro fisicamente usurante nel lungo periodo rischia molto in salute/livello della vita.

Veramente stufo di questo tuo cope atto a svalutare qualsiasi cosa non sia quello che fai tu/ritieni giusto.
- Il principe dei Saiyan -

differite
Via col mento
Reactions:
Posts: 1476
Joined: 15 Aug 2018 11:41

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by differite » 18 Jan 2020 09:59

Guru wrote:
18 Jan 2020 03:37
Tarassaco wrote:
17 Jan 2020 22:59


Purtroppo è qui il bias, ora non dico che la laurea non serva a nulla ma a sentire certi laureati le opzioni sono:
1) laurearsi, fare gavetta a suon di stage sottopagati e poi piano piano costruire uno stipendio decente in italia, o provare direttamente ad emigrare
2) morire di fame

Io ho decine di conoscenti diplomati, molti tutt'altro che brillanti, che han trovato subito lavoro (operai la maggior parte, alcuni tecnici, impiegati pochi) con stipendi e contratti decorosi come partenza. Mentre altri inseguono il mito dello stipendiozzo da laureato (che in Italia non è facile ti venga riconosciuto) nello stesso periodo i diplomati si mettono in saccoccia oltre 80k e 5 anni di contributi.
Sti cazzi degli 80k in 5 anni(cosa tra l'altro al rialzo considerando la realtà attuale), considera che l'operaio medio rischia di rimanere culo all'aria per mille motivi in più rispetto ad uno che fa lavoro d'ufficio, inoltre gli 80k in più iniziali nel lungo periodo contano 0 visto che saranno probabilmente ripresi ed inoltre una persona che fa lavoro fisicamente usurante nel lungo periodo rischia molto in salute/livello della vita.

Veramente stufo di questo tuo cope atto a svalutare qualsiasi cosa non sia quello che fai tu/ritieni giusto.
sì, fa abbastanza ridere tarassaco che disprezza i laureati, ma in realtà disprezza tutto quello che non ha, dicendo che non gli interessa, e ci tiene pure a rimarcarlo in ogni suo post, se a uno non gliene fregasse un cazzo e stesse veramente in pace non ci si metterebbe proprio a perderci tempo manco a scriverlo
ALLA FINE LA MORTE E' ARRIVATA, RIPOSA IN PACE

:bara: :bara: :bara: :bara:

Image

User avatar
Noodles
Via col mento
Reactions:
Posts: 1974
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Noodles » 18 Jan 2020 10:39

rossoneroforever wrote:
17 Jan 2020 22:17
Nena wrote:
17 Jan 2020 22:15


Sì hai ragione, non ci avevo pensato.

Più che altro perchè intendevo una cosa leggermente diversa, cioè intendevo che mi rode essermi impegnato per qualcosa, tornando indietro non l'avrei mai fatto.
Tu avevi mollato uni quindi non hai profuso impegno per niente.
In ambito scolastico/professionale non ho profuso impegno per niente di niente e mi ritrovo benestante se non di più.
Ho messo energie per migliorare estetica e mi ritrovo sempre al palo.

LA VITA E' UNA ROULETTE IMPAZZITA
Pensa Pietro Maso che ha ammazzato i suoi per prendersi l'eredità e si è fatto una vita in galera. Mai lavorato tutti questi anni e quando è uscito una vecchia gli ha lasciato in eredità 800k euro che non solo sono una cifra che la maggior parte delle persone non riesce a mettere da parte in una vita di lavoro, ma sono anche ben più dell'eredità che sperava di ottenere.
L'etica del sacrificio e del duro lavoro possono anche ficcarsela su per il culo.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

User avatar
Tarassaco
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8556
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Tarassaco » 18 Jan 2020 14:20

Guru wrote:
18 Jan 2020 03:37
Tarassaco wrote:
17 Jan 2020 22:59


Purtroppo è qui il bias, ora non dico che la laurea non serva a nulla ma a sentire certi laureati le opzioni sono:
1) laurearsi, fare gavetta a suon di stage sottopagati e poi piano piano costruire uno stipendio decente in italia, o provare direttamente ad emigrare
2) morire di fame

Io ho decine di conoscenti diplomati, molti tutt'altro che brillanti, che han trovato subito lavoro (operai la maggior parte, alcuni tecnici, impiegati pochi) con stipendi e contratti decorosi come partenza. Mentre altri inseguono il mito dello stipendiozzo da laureato (che in Italia non è facile ti venga riconosciuto) nello stesso periodo i diplomati si mettono in saccoccia oltre 80k e 5 anni di contributi.
Sti cazzi degli 80k in 5 anni(cosa tra l'altro al rialzo considerando la realtà attuale), considera che l'operaio medio rischia di rimanere culo all'aria per mille motivi in più rispetto ad uno che fa lavoro d'ufficio, inoltre gli 80k in più iniziali nel lungo periodo contano 0 visto che saranno probabilmente ripresi ed inoltre una persona che fa lavoro fisicamente usurante nel lungo periodo rischia molto in salute/livello della vita.

Veramente stufo di questo tuo cope atto a svalutare qualsiasi cosa non sia quello che fai tu/ritieni giusto.
L'unica cosa giusta che dici è la questione del lavoro usurante, gli 80k recuperati invece non è detto proprio per un cazzo, sopratutto in Italia.

La storia del cope la tirate fuori spesso la te la rigiro pari pari.

Tu dici che sono un coper perché non sono andato all'uni e dico che sia una scelta del cazzo (cosa non vera, dico solo che non ci possono essere così tanti vincenti nel mondo)

Io ti dico che sei un coper perché ci sei andato e devi convincerti che sia la scelta giusta.

Chi dei 2 ha ragione? Se prendiamo me e te in questo momento vinco io, perché quando tu studiavi io o neetavo, o venivo pagato.

Se e quando avrai colmato il gap allora potrai dire "Hai visto che avevo ragione io, coglione?" Per adesso silenzio. Stessa cosa delle surgery e di tutte le altre cose a lungo termine, quando incasserete allora verrete qui a smerdare il prossimo, per adesso vince il pochi maledetti e subito.
brutton wrote: I capelli li hanno tutti, tu com'è che non ce li hai?
brutton wrote: dovevo mandare una importante email di lavoro (le meme lol.. ''email di lavoro''/white collar job/ufficio/bruttostrunz le meme, lol)
per sbaglio gli ho inviato pepe honk

User avatar
Tarassaco
Tristo mietitore di saw palmetto
Reactions:
Posts: 8556
Joined: 15 Aug 2018 21:50

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Tarassaco » 18 Jan 2020 14:25

differite wrote:
18 Jan 2020 09:59
Guru wrote:
18 Jan 2020 03:37


Sti cazzi degli 80k in 5 anni(cosa tra l'altro al rialzo considerando la realtà attuale), considera che l'operaio medio rischia di rimanere culo all'aria per mille motivi in più rispetto ad uno che fa lavoro d'ufficio, inoltre gli 80k in più iniziali nel lungo periodo contano 0 visto che saranno probabilmente ripresi ed inoltre una persona che fa lavoro fisicamente usurante nel lungo periodo rischia molto in salute/livello della vita.

Veramente stufo di questo tuo cope atto a svalutare qualsiasi cosa non sia quello che fai tu/ritieni giusto.
sì, fa abbastanza ridere tarassaco che disprezza i laureati, ma in realtà disprezza tutto quello che non ha, dicendo che non gli interessa, e ci tiene pure a rimarcarlo in ogni suo post, se a uno non gliene fregasse un cazzo e stesse veramente in pace non ci si metterebbe proprio a perderci tempo manco a scriverlo
Tu non parli mai dell'essere bianco ma sotto sotto rosiki lo stesso.
brutton wrote: I capelli li hanno tutti, tu com'è che non ce li hai?
brutton wrote: dovevo mandare una importante email di lavoro (le meme lol.. ''email di lavoro''/white collar job/ufficio/bruttostrunz le meme, lol)
per sbaglio gli ho inviato pepe honk

User avatar
Skin
Via col mento
Reactions:
Posts: 1515
Joined: 14 Aug 2018 23:46

Re: Nord-Europee a Milano.

Post by Skin » 18 Jan 2020 14:26

Non è così automatico:

Andare all'università = buono
Andare a lavorare subito = male

Dipende uno cosa studia, con quanto impegno, che tipo di carriera riesce a fare ecc..

Molti laureati finiscono a fare lavori normalissimi che avrebbero potuto fare anche senza 5 anni di scienze politiche/filosofia/lettere/biologia ecc...

Se uno ha un minimo di passione per qualcosa con degli sbocchi reali ed ha un po' di ambizioni invece ha senso investire quei 5 anni.

Post Reply