Sistema valutazione bellezza

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
Post Reply
User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2029
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Sistema valutazione bellezza

Post by Noodles » 15 Jan 2020 16:16

Ciao Boyz, stavo riflettendo su un nuovo sistema di valutazione della bellezza. Ho avuto l'ispirazione pensando al sistema di punteggio utilizzato in ambito scacchistico per definire la forza di un giocatore, cioè il cosiddetto punteggio Elo. Come sapete la bravura di uno scacchista non si può definire in assoluto, quindi la si misura in riferimento ai giocatori con cui compete. Se io ad esempio competo con un giocatore più forte di me e vinco il mio punteggio aumenta, se perdo con uno più debole diminuisce. Alla fine il punteggio tende a stabilizzarsi e determina la bravura del giocatore e le probabilità di vittoria che ha rispetto ad un altro.

Applicando lo stesso discorso all'estetica, supponiamo di mettere in competizione (= far votare) un soggetto confrontandolo con un altro (un po' come ho fatto io giorni fa con i morph). Quelli che vengono preferiti sempre sono quelli con il punteggio più elevato (i modelli presumibilmente). Gli altri, in ordine decrescente, sono quelli più brutti. Due individui che hanno lo stesso punteggio, e che quindi hanno pari probabilità di risultare attraenti, sono pariestetici, mentre poi possiamo definire degli scaglioni. Ad esempio possiamo stabilire (cifre a caso) che un 6.5 è colui che è preferito ad un 6 nel 70% delle volte (negli scacchi ad esempio 200 punti Elo corrispondono ad un 75% di probabilità di vittoria). Questa valutazione mi sembra molto accurata perché tiene in considerazione il margine di soggettività che ci può essere nella valutazione di due livelli estetici, ma allo stesso tempo dà una stima precisa del livello estetico. Per il futuro, quando ho un po' di tempo, ho intenzione di sviluppare questa idea e magari pubblicare uno studio sul blog. Naturalmente bisognerebbe fissare più punteggi. Ad esempio il punteggio dovrebbe riguardare gruppi omogenei per etnia e per età e bisognerebbe distinguere tra la valutazione femminile e maschile, facendo una media delle due o stabilendo due tipologie di punteggi. Mi occorreranno molte facce e siccome la cosa diventa complessa anche per quanto riguarda la questione giuridica sull'utilizzo delle immagini altrui pensavo di utilizzare immagini create artificialmente, ma non so bene che sito utilizzare. Ditemi cosa ne pensate e se avete alcune idee.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

Stafilococco
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2632
Joined: 14 Aug 2018 13:49

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by Stafilococco » 15 Jan 2020 16:53

Noodles wrote:
15 Jan 2020 16:16
Ciao Boyz, stavo riflettendo su un nuovo sistema di valutazione della bellezza. Ho avuto l'ispirazione pensando al sistema di punteggio utilizzato in ambito scacchistico per definire la forza di un giocatore, cioè il cosiddetto punteggio Elo. Come sapete la bravura di uno scacchista non si può definire in assoluto, quindi la si misura in riferimento ai giocatori con cui compete. Se io ad esempio competo con un giocatore più forte di me e vinco il mio punteggio aumenta, se perdo con uno più debole diminuisce. Alla fine il punteggio tende a stabilizzarsi e determina la bravura del giocatore e le probabilità di vittoria che ha rispetto ad un altro.

Applicando lo stesso discorso all'estetica, supponiamo di mettere in competizione (= far votare) un soggetto confrontandolo con un altro (un po' come ho fatto io giorni fa con i morph). Quelli che vengono preferiti sempre sono quelli con il punteggio più elevato (i modelli presumibilmente). Gli altri, in ordine decrescente, sono quelli più brutti. Due individui che hanno lo stesso punteggio, e che quindi hanno pari probabilità di risultare attraenti, sono pariestetici, mentre poi possiamo definire degli scaglioni. Ad esempio possiamo stabilire (cifre a caso) che un 6.5 è colui che è preferito ad un 6 nel 70% delle volte (negli scacchi ad esempio 200 punti Elo corrispondono ad un 75% di probabilità di vittoria). Questa valutazione mi sembra molto accurata perché tiene in considerazione il margine di soggettività che ci può essere nella valutazione di due livelli estetici, ma allo stesso tempo dà una stima precisa del livello estetico. Per il futuro, quando ho un po' di tempo, ho intenzione di sviluppare questa idea e magari pubblicare uno studio sul blog. Naturalmente bisognerebbe fissare più punteggi. Ad esempio il punteggio dovrebbe riguardare gruppi omogenei per etnia e per età e bisognerebbe distinguere tra la valutazione femminile e maschile, facendo una media delle due o stabilendo due tipologie di punteggi. Mi occorreranno molte facce e siccome la cosa diventa complessa anche per quanto riguarda la questione giuridica sull'utilizzo delle immagini altrui pensavo di utilizzare immagini create artificialmente, ma non so bene che sito utilizzare. Ditemi cosa ne pensate e se avete alcune idee.
E' il sistema di valutazione ideale, però è praticamente impossibile da attuare.
A me era venuto in mente di farlo con tinder ad esempio, metterli tutti in condizioni simili, stessa foto, stessa espressione, stesso vestito e descrizione e rankarli tramite i matches. Però tinder richiede diversi numeri di telefono e tanto impegno, servono campioni comunque grandi di valutatori, non maschili ma femminili.
Anche quello di tinder sarebbe imperfetto perché non è a confronto diretto, idealmente bisognerebbe mettere a confronto 1 ad 1 ogni maschio con un altro maschio, avere entrambi di fronte con una foto magari e chiedere alla femmina qualche sceglierebbe, poi fare questa cosa con un numero elevato di donne.
Il sistema a confronto diretto è importante perché molti framecel, bassi, visi belli poco virili che sulla carta magari valgono tanto a confronto diretto con qualche stazzone virile magari perderebbero.

User avatar
-Astragalo-
Via col mento
Reactions:
Posts: 1618
Joined: 24 Aug 2018 20:01

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by -Astragalo- » 15 Jan 2020 17:32

Non so se sia fattibile. Mi spiego meglio portando un esempio: prendi un ragazzo sui 20 anni che non ha mai giocato a scacchi in maniera seria. Costui, dopo diversi mesi di studio e applicazione, riesce a fare un notevole salto di elo perché coltiva un talento fino ad allora inespresso. In questo caso abbiamo una persona che scala la classifica in un mondo che, frequentato o meno, non cambia in maniera significativa i rapporti con il mondo esterno. Lo stesso discorso non vale per l' estetica, se consideriamo lo stesso ragazzo di 20 anni che per semplicità valuteremo attorno al 5.5, sarà impensabile una scalata simile al caso precedente, perché nonostante il peacocking, taglio di capelli migliore, rifinitura del gusto nel vestirsi, ecc.. non potrà mai accedere alla "casta" superiore. L' estetica è incisiva in molti campi ed è un parametro che può essere denigrato o sminuito, ma ciò non cambia la sua valenza all' interno della propria vita sin dal momento in cui si esce dal nucleo familiare.

Il primo può entrate nella casta, ma non ne è ancora a conoscenza. Il secondo ha già una posizione determinata, che lui lo sappia o meno, che lui voglia accettarlo o meno.
le ossa rimangono l' unico giudice

User avatar
re innocuo78
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10020
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by re innocuo78 » 15 Jan 2020 17:37

mi ricorda un po' il motivo della nascita di "facebook". cmq sul forum se i cervelloni si impegnano,potrebbero trovare un algoritmo per questo tipo di votazione.
il forum vincerebbe il nobel.

User avatar
Noodles
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2029
Joined: 15 Aug 2018 16:14

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by Noodles » 15 Jan 2020 17:39

Stafilococco wrote:
15 Jan 2020 16:53
E' il sistema di valutazione ideale, però è praticamente impossibile da attuare.
A me era venuto in mente di farlo con tinder ad esempio, metterli tutti in condizioni simili, stessa foto, stessa espressione, stesso vestito e descrizione e rankarli tramite i matches. Però tinder richiede diversi numeri di telefono e tanto impegno, servono campioni comunque grandi di valutatori, non maschili ma femminili.
Anche quello di tinder sarebbe imperfetto perché non è a confronto diretto, idealmente bisognerebbe mettere a confronto 1 ad 1 ogni maschio con un altro maschio, avere entrambi di fronte con una foto magari e chiedere alla femmina qualche sceglierebbe, poi fare questa cosa con un numero elevato di donne.
Il sistema a confronto diretto è importante perché molti framecel, bassi, visi belli poco virili che sulla carta magari valgono tanto a confronto diretto con qualche stazzone virile magari perderebbero.
Si potrebbe fare solamente con i visi in effetti, altrimenti verrebbe troppo complesso. Un campione di valutatori abbastanza attendibile io ce l'ho, con la pagina penso di riuscire a tirare fuori un campione abbastanza numeroso.

Quello che manca è un numero sufficientemente elevato di foto di persone omogenee per età e razza, con espressione neutrale e lo stesso vestito.
Preferisco non fare affidamento su persone reali perché poi iniziano a fare i capricciosi e si ritirano dall'esperimento. Utilizzare dei volti creati artificialmente è l'unica soluzione, ma non mi intendo granché di programmi.
-Astragalo- wrote:
15 Jan 2020 17:32
Non so se sia fattibile. Mi spiego meglio portando un esempio: prendi un ragazzo sui 20 anni che non ha mai giocato a scacchi in maniera seria. Costui, dopo diversi mesi di studio e applicazione, riesce a fare un notevole salto di elo perché coltiva un talento fino ad allora inespresso. In questo caso abbiamo una persona che scala la classifica in un mondo che, frequentato o meno, non cambia in maniera significativa i rapporti con il mondo esterno. Lo stesso discorso non vale per l' estetica, se consideriamo lo stesso ragazzo di 20 anni che per semplicità valuteremo attorno al 5.5, sarà impensabile una scalata simile al caso precedente, perché nonostante il peacocking, taglio di capelli migliore, rifinitura del gusto nel vestirsi, ecc.. non potrà mai accedere alla "casta" superiore. L' estetica è incisiva in molti campi ed è un parametro che può essere denigrato o sminuito, ma ciò non cambia la sua valenza all' interno della propria vita sin dal momento in cui si esce dal nucleo familiare.

Il primo può entrate nella casta, ma non ne è ancora a conoscenza. Il secondo ha già una posizione determinata, che lui lo sappia o meno, che lui voglia accettarlo o meno.
Sì, a differenza degli scacchi per l'estetica c'è praticamente uno stallo, ma il sistema è ugualmente applicabile per capire in che posizione della gaussiana uno si trova.
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

Gomma Suprema
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4031
Joined: 15 Aug 2018 00:36

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by Gomma Suprema » 15 Jan 2020 17:48

-Astragalo- wrote:
15 Jan 2020 17:32
Non so se sia fattibile. Mi spiego meglio portando un esempio: prendi un ragazzo sui 20 anni che non ha mai giocato a scacchi in maniera seria. Costui, dopo diversi mesi di studio e applicazione, riesce a fare un notevole salto di elo perché coltiva un talento fino ad allora inespresso. In questo caso abbiamo una persona che scala la classifica in un mondo che, frequentato o meno, non cambia in maniera significativa i rapporti con il mondo esterno. Lo stesso discorso non vale per l' estetica, se consideriamo lo stesso ragazzo di 20 anni che per semplicità valuteremo attorno al 5.5, sarà impensabile una scalata simile al caso precedente, perché nonostante il peacocking, taglio di capelli migliore, rifinitura del gusto nel vestirsi, ecc.. non potrà mai accedere alla "casta" superiore. L' estetica è incisiva in molti campi ed è un parametro che può essere denigrato o sminuito, ma ciò non cambia la sua valenza all' interno della propria vita sin dal momento in cui si esce dal nucleo familiare.

Il primo può entrate nella casta, ma non ne è ancora a conoscenza. Il secondo ha già una posizione determinata, che lui lo sappia o meno, che lui voglia accettarlo o meno.
Che c'entra però?
Qua l'obiettivo è trovare un metodo per stabilire una gerarchia/graduatoria estetica affidabile, il fatto che non si possa (o comunque sia estremamente difficile e non per tutti) salire di posizione è ininfluente.

User avatar
-Astragalo-
Via col mento
Reactions:
Posts: 1618
Joined: 24 Aug 2018 20:01

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by -Astragalo- » 15 Jan 2020 17:59

Gomma Suprema wrote:
15 Jan 2020 17:48
-Astragalo- wrote:
15 Jan 2020 17:32
Non so se sia fattibile. Mi spiego meglio portando un esempio: prendi un ragazzo sui 20 anni che non ha mai giocato a scacchi in maniera seria. Costui, dopo diversi mesi di studio e applicazione, riesce a fare un notevole salto di elo perché coltiva un talento fino ad allora inespresso. In questo caso abbiamo una persona che scala la classifica in un mondo che, frequentato o meno, non cambia in maniera significativa i rapporti con il mondo esterno. Lo stesso discorso non vale per l' estetica, se consideriamo lo stesso ragazzo di 20 anni che per semplicità valuteremo attorno al 5.5, sarà impensabile una scalata simile al caso precedente, perché nonostante il peacocking, taglio di capelli migliore, rifinitura del gusto nel vestirsi, ecc.. non potrà mai accedere alla "casta" superiore. L' estetica è incisiva in molti campi ed è un parametro che può essere denigrato o sminuito, ma ciò non cambia la sua valenza all' interno della propria vita sin dal momento in cui si esce dal nucleo familiare.

Il primo può entrate nella casta, ma non ne è ancora a conoscenza. Il secondo ha già una posizione determinata, che lui lo sappia o meno, che lui voglia accettarlo o meno.
Che c'entra però?
Qua l'obiettivo è trovare un metodo per stabilire una gerarchia/graduatoria estetica affidabile, il fatto che non si possa (o comunque sia estremamente difficile e non per tutti) salire di posizione è ininfluente.
La mia era una semplice constatazione. Inoltre il punteggio negli scacchi è oggettivo e incontestabile nelle sue oscillazioni, o vinci o perdi. Invece il punteggio estetico proviene da fonti tutt' altro che insindacabili o prive di bias. Questa cosa influirà sicuramente, quanto non so. Non ho di certo la sfera di cristallo.
A mio avviso resta un lavorone che cerca di dare scientificità a qualcosa che non è lo è, per cui nutro dei dubbi sulla sua applicabilità.
le ossa rimangono l' unico giudice

User avatar
Hoppe
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4499
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by Hoppe » 15 Jan 2020 18:06

re innocuo78 wrote:
15 Jan 2020 17:37
il forum vincerebbe il nobel.
:honk:
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

What is really striking about the upper echelons of any society is how good looking, tall and healthy everyone is. That's of course money, time to work out, a good education, good healthcare AND most importantly, marring the right people from the right background.

User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4808
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by wizard » 15 Jan 2020 20:04

Avevo aperto thread simile ma cavallo mi aveva snobbato, innocuo invece aveva risposto con lo stesso commento che ha scritto ora. Magari vedo se riesco a ritrovarlo, non é vecchissimo

User avatar
re innocuo78
Ingegnere del riporto
Reactions:
Posts: 10020
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by re innocuo78 » 15 Jan 2020 20:07

wizard wrote:
15 Jan 2020 20:04
Avevo aperto thread simile ma cavallo mi aveva snobbato, innocuo invece aveva risposto con lo stesso commento che ha scritto ora. Magari vedo se riesco a ritrovarlo, non é vecchissimo
porcoddio.. :pepe:

User avatar
wizard
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4808
Joined: 14 Aug 2018 00:05
Location: Sotto la soglia

Re: Sistema valutazione bellezza

Post by wizard » 15 Jan 2020 20:07


Post Reply