I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Ed eventuali, dal calcio alla tassonomia
Post Reply
User avatar
Noodles
Via col mento
Reactions:
Posts: 1984
Joined: 15 Aug 2018 16:14

I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Noodles » 12 Dec 2019 23:51

Una delle critiche più comuni alla redpill è quella che la bellezza è soggettiva e che i canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche. Ma è veramente così? Io penso che la bellezza abbia una componente culturale ma gran parte dei canoni sono immutabili e si basano sulla biologia. Voi che ne pensate?
"Una donna, tanto più dice quanto meno significa.Il picco massimo di intelligenza raggiungibile da una donna è il più completo e totale mutismo" Urlicht

rossoneroforever
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6508
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by rossoneroforever » 12 Dec 2019 23:57

Penso che i modelli "imposti" possano cambiare a seconda del momento,ma che queste mode riescano a influenzare molto poco le scelte delle persone nella vita quotidiana,che si basano su una forte componente biologica e sono quindi pressochè immutabili.

User avatar
Cervello
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 629
Joined: 08 Sep 2018 01:28

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Cervello » 13 Dec 2019 00:14

È vero fino a un certo punto. Le veneri del paleolitico erano nane obese apprezzate per la presunta fecondità ma sono passati millenni ed una certa evoluzione del gusto estetico si è sviluppata nell'antichità stessa, non è un'argomentazione valida

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7103
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Nena » 13 Dec 2019 00:25

Biologici.
Rifarsi al passato secondo me non ha molto senso, non cera internet e comunicazione, la gente vedeva solo una piccola frazione di tutto quello che esiste realmente, quindi le cose sono un pò falsate per forza.
Poi cerano troppo limiti che non permettevano esprimere e apprezzare a pieno l'estetica.

Se ci si rifà alla società attuale, basta guardare quanto poco attecchiscono i canoni imposti dalla società.
I negri che prendono come esempi di bellezza per far vedere che "siamo tutti belli" sono sempre negri che hanno lineamenti simili agli europei
Sempre sulla falsariga del "ogni copro è perfetto" prendono esempi di bellezza di modelle ciccione, ma sono tizie che con le ciccione normali non hanno un cazzo a che vedere, sono tutte mandibolone con visi squadratissimi e ossuti.
Se prendessero negri normali o ciccione normali non piacerebbero a nessuno e non farebbero mai leva quelle storielle.
Oppure i bambini che già a 5 anni riconoscono perfettamente volti belli o no.

Cmq secondo me i canoni facciali non sono strettamente legati alla riproduzione, è semplicemente un gusto estetico in generale , ma non è tanto legato alla riproduzione
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
Teomondo Scrofalo
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4413
Joined: 05 Sep 2018 17:53

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Teomondo Scrofalo » 13 Dec 2019 00:25

Penso che sia ovvio che tutto cambi in base alla società in cui si vive, questo indipendentemente dall' epoca storica.

Ad esempio in paesi come il Giappone hanno un canone di bellezza femminile molto diverso dal nostro, stesso discorso per il Brasile e il "bumbum grande" e tutto il resto.

A tal proposito, penso che l'unica soggettività della bellezza potrebbe essere intesa come " prediligo quell' etnia piuttosto che un'altra", non certo il discorso estetico.
Image

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7492
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Stronzo_di_guerra » 13 Dec 2019 00:33

I canoni di bellezza cambiano a seconda dell'individuo ma sono riconducibili a modelli standard.

Ad esempio alcuni amano donne basse e formose mentre altri alte e slanciate ma nessuno ama donne con la cellulite o donne pelose ad esempio cosi come nessuno trova belle donne retruse e birdcel.
Meglio comandare che fottere.

User avatar
re innocuo78
Bisognoso di LeFort 3
Reactions:
Posts: 9676
Joined: 14 Aug 2018 14:47

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by re innocuo78 » 13 Dec 2019 01:06

quando portavo per musei la mia ragazza,vedendo i quadri e statue antiche mi diceva: perchè prima piace donne ciccione?
notando anche come invece per il maschio era la stessa storia: alto-capellone-muscoloso-mascelluto.

Annibal
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2254
Joined: 16 Aug 2018 10:40

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Annibal » 13 Dec 2019 08:06

I "canoni" di bellezza,per definizione ,sono qualcosa di costruito e diffuso (talora,imposto)tramite le diverse forme di trasmissione del pensiero, (arte, stampa, web a seconda ).essi sono quindi inevitabilmente soggetti a variazioni socio culturali.
Ma, purtroppo per i brutti (oggettivi) questo non sposta nulla.
Di base, e quoto Nena e Rossonero ,c è la componente attrattiva biologica che è stradominante e che, pur avendo(questo si sminuisce assi nel forum) una componente soggettiva , tende a dividere brutalmente tra attractives e unatractives per alcuni tratti fondamentali che sappiamo ( viso quindi occhi,bocca capelli e bla bla, un po' meno fisico).
quanto dice Nena è di una verità cristallina.e disarmante..in situazioni sociali chiuse, i riferimenti limitati inducono naturalmente ,senza alcuna forzatura(ciao Mocio) ad apprezzare caratteristiche estetiche fisiche nella norma e, che il sistema biologici acquisisce come buone, o ottimali o sufficienti, avendo superato lo scoglio innato immodificabile delle caratteristiche dell umanoide..e così,in un paesino sardo (o pure del bergamasco non cambia molto) nel 1930 (pre riviste di massa, ) un 5 di oggi(5 perché non ha il terzo a posto, midface,occhi etc etc) è in realtà un 6,5 come il 70% dei maschi sani,laddove il restante 30%(cifre buttate a cazzo ,of course ,tanto per capirsi) sarà composto di brutti (fuori dalla soglia biologica naturalmente accettabile, ) o belli ( tendenti al massimo biologico ) ..poi sfumature ovviamente, ma certo non esasperate come oggi.
Il discorso relazioni /incel ovviamente ,lo fanno le condizioni socio economiche culturali..se c'e la guerra,l a povertà/necessità, valori di comportamento rigidi (legati a necessità socio economiche,non certo inventati per punire le donne o i dongiovanni) è evidente che il maestro elementare da 5 odierno ,o il proprietario terriero pariestetico, non solo abbia la possibilita ma addirittura le migliori chances di impalmare la 7(attuale,relativa) del paese,la quale scende coi genitori un volta a settimana al paesone vicino ed ha come sogno proibito giusto il garzone belloccio ma inaffidabile,il carabiniere dongiovanni ,e bla bla

User avatar
Risorto
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4319
Joined: 18 Aug 2018 19:48

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Risorto » 14 Dec 2019 16:02

Mi sembra del tutto evidente che cambi il fenotipo di riferimento mentre restino sempre dominanti statura elevata, colori chiari/europei, perfetto ortognatismo.
Se ci fate caso in passato il fenotipo dinarico era molto apprezzato, ci sono moltissime belle donne del passato con naso lungo e viso triangolare.
Ora invece domina il cromagnoide ben strutturato. Tra qualche anno potremmo avere come riferimento un mix nordico/negroide, questa mi sembra la tendenza. Ma sempre tutti alti, con colori chiari, ortognati che sono caratteristiche universali di bellezza.

Anche sui maschi mi sembra palese che sia cambiata l'etá di riferimento. Prima avevamo molti attori protagonisti quarantenni e stempiati, nasceva Diabolik, spopolava Sean Connery. L'uomo di riferimento era un quarantenne figo e virile, ora invece il supereroe di turno é sempre sui 25 anni, massimo 30.

Insomma cambiano i dettagli con le mode.
Last edited by Risorto on 14 Dec 2019 16:05, edited 1 time in total.
<<Siamo andati per ammazzarlo e abbiamo trovato la moglie. Abbiamo dovuto ammazzare anche la moglie. Mannaggia la miseria:a volte sei costretto ad ammazzare gente che non c'entra >> Angelo Izzo riguardo all'omicidio del boss romano Pietro Castellani, detto Er Bavoso.

User avatar
Stronzo_di_guerra
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7492
Joined: 17 Aug 2018 13:36

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Stronzo_di_guerra » 14 Dec 2019 16:04

Risorto wrote:
14 Dec 2019 16:02
Mi sembra del tutto evidente che cambi il fenotipo di riferimento mentre restino sempre dominanti statura elevata, colori chiari/europei, perfetto ortognatismo.
Se ci fate caso in passato il fenotipo dinarico era molto apprezzato, ci sono moltissime belle donne del passato con naso lungo e viso triangolare.
Ora invece domina il cromagnoide ben strutturato. Tra qualche anno potremmo avere come riferimento un mix nordico/negroide, questa mi sembra la tendenza. Ma sempre tutti alti, con colori chiari, ortognati che sono caratteristiche universali di bellezza.
Non scordiamo il dismorfismo.
Meglio comandare che fottere.

Nena
Ragazzo deluso dal minoxidil
Reactions:
Posts: 7103
Joined: 14 Aug 2018 14:07
Location: Ano di Daniela

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Nena » 14 Dec 2019 20:30

Risorto wrote:
14 Dec 2019 16:02
Se ci fate caso in passato il fenotipo dinarico era molto apprezzato, ci sono moltissime belle donne del passato con naso lungo e viso triangolare.
Image





Ora invece domina il cromagnoide ben strutturato.
Image




Tra qualche anno potremmo avere come riferimento un mix nordico/negroide, questa mi sembra la tendenza.
Image





Ma sempre tutti alti, con colori chiari, ortognati che sono caratteristiche universali di bellezza.
Image






Prima avevamo molti attori protagonisti quarantenni e stempiati, nasceva Diabolik, spopolava Sean Connery.
Image






ora invece il supereroe di turno é sempre sui 25 anni, massimo 30.
Image
Conta solo la gatto genetica con la faccia larga e naso corto

ALTRI 55 ANNI SENZA GATTO GENETICA, AVANTI CON CORAGGIO

User avatar
Risorto
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4319
Joined: 18 Aug 2018 19:48

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Risorto » 14 Dec 2019 20:33

Ahahahahahah mi sono sentito profondamente profanato! Spettacolo.

Forse dovresti sostituire Julia Roberts con Sofia Loren.
<<Siamo andati per ammazzarlo e abbiamo trovato la moglie. Abbiamo dovuto ammazzare anche la moglie. Mannaggia la miseria:a volte sei costretto ad ammazzare gente che non c'entra >> Angelo Izzo riguardo all'omicidio del boss romano Pietro Castellani, detto Er Bavoso.

rossoneroforever
Amante dei viaggi in Svizzera con Marco
Reactions:
Posts: 6508
Joined: 14 Aug 2018 16:35

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by rossoneroforever » 14 Dec 2019 21:33

Minchia connery era un 8. Era protesizzato però,capelli non ne aveva.

Annibal
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2254
Joined: 16 Aug 2018 10:40

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Annibal » 14 Dec 2019 22:42

Livello per rifarmi nella prossima vita Jim Caviezel..porca Madonna ai modelli frocetti efebici culi chiacchierati..così o voglio rinascere cessa magra..

Imageupload picture

vittorio
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 671
Joined: 15 Aug 2018 20:58

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by vittorio » 15 Dec 2019 00:17

Credo che i canoni di bellezza siano principalmente genetici, per un uomo un bel viso culone tettone è top, per una donna bel viso spalle larghe fianchi stretti e buona percentuale di grasso è top.
Riconoscere un bel viso è innato (esperimento coi neonati, simmetria, ecc).

Ipotizzo che possano variare le altre caratteristiche ricercate in un viso.
Ad esempio in un paese del terzo mondo dove si lotta per la sopravvivenza il viso canonico potrebbe, a parità di attrattività, essere più dominante e meno da bravo ragazzo.

Si parla però di canoni, dell'aspetto del fidanzato/a che sei orgoglioso di mostrare agli amici in una certa epoca storica, non cosa faccia bagnare veramente una donna.

User avatar
Rujo
Acquirente entusiasta di fiale di Cesare Ragazzi
Reactions:
Posts: 549
Joined: 28 Aug 2018 13:58

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Rujo » 15 Dec 2019 03:23

Nena wrote:
13 Dec 2019 00:25


Sempre sulla falsariga del "ogni copro è perfetto" prendono esempi di bellezza di modelle ciccione, ma sono tizie che con le ciccione normali non hanno un cazzo a che vedere, sono tutte mandibolone con visi squadratissimi e ossuti.
Si, spesso ragazze in carne molto proporzionate, culo ben strutturato e belle tettone
Cmq secondo me i canoni facciali non sono strettamente legati alla riproduzione, è semplicemente un gusto estetico in generale , ma non è tanto legato alla riproduzione
Qua dovremmo discuterne in modo autistico, mi pare c'erano discussioni sul fatto che un volto mandibolato\con un certo sguardo rimandi ad un possibile soggetto in grado di cavarsela, di proteggere la femmina e procurare il cibo a discapito degli altri maschi beta.. e niente siamo nel 2020 ma dal neolitico ad oggi i canoni delle donne rimandano sempre ad impulsi bestiali

User avatar
Hoppe
Garzone nella bottega del Marianetti
Reactions:
Posts: 4363
Joined: 16 Aug 2018 10:32

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Hoppe » 15 Dec 2019 11:14

mi fa male il cuore
31. Essere belli è uno dei requisiti fondamentali per avere una vita degna di essere vissuta.

What is really striking about the upper echelons of any society is how good looking, tall and healthy everyone is. That's of course money, time to work out, a good education, good healthcare AND most importantly, marring the right people from the right background.

Annibal
Principe dei retrusi
Reactions:
Posts: 2254
Joined: 16 Aug 2018 10:40

Re: I canoni di bellezza cambiano a seconda delle epoche?

Post by Annibal » 15 Dec 2019 11:17

Annibal wrote:
14 Dec 2019 22:42
Image[/url][urll


Ha le orecchie un po' grandi.. è un onesto 6,25.. :tongue:
188 per 75 kg..assurdo che io e lui facciamo parte della stessa specie animale..dio bastardo quanto è ingiusto tutto ciò..
Image

Post Reply